Voi siete qui

Procedura di designazione di un componente esterno del Consiglio di amministrazione per lo scorcio del quadriennio 2014/2018

Nel quadro delle norme recate dall’art. 27 dello Statuto e dall’art. 32 del Regolamento generale, è avviata la procedura per la designazione di un componente esterno in seno al Consiglio di amministrazione dell’Ateneo per lo scorcio del quadriennio 2014/2018, con effetti dalla data della nomina e sino al 30 settembre 2018


COMUNICAZIONE RELATIVA AL PROCEDIMENTO DI DESIGNAZIONE DI UN COMPONENTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Nei giorni scorsi si sono concluse le procedure di selezione delle candidature pervenute a copertura della carica di componente esterno del Consiglio di amministrazione, previste dalle disposizioni statutarie e regolamentari e affidate all’apposita Commissione nominata con decreto 28 marzo 2017.

I candidati selezionati dalla Commissione, tra i quali il Senato accademico è chiamato a designare il nuovo componente esterno, ai fini del parziale rinnovo del Consiglio di amministrazione, sono:

ing. Giovanni Romani
dott. Luca Michele Terzaghi

I candidati non selezionati dalla Commissione sono:
dott. Marcello Del Prete
dott. Andrea Sità


IN EVIDENZA

DESIGNAZIONE DI UN COMPONENTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

In data 15 maggio 2017 il Senato accademico ha provveduto alla designazione di un componente esterno del Consiglio di amministrazione, ultimo adempimento previsto dalle disposizioni statutarie e regolamentari ai fini dell’integrazione dell’Organo per lo scorcio del quadriennio accademico 2014/2018, a seguito delle dimissioni volontarie della dott.ssa Rosalba Casiraghi dello scorso dicembre.

Il candidato designato dal Senato accademico è l’ing. Giovanni Romani.

Normativa e documentazione

Nomina della Commissione di valutazione delle candidature pervenute

Avvio della procedura per la designazione di un componente esterno in seno al Consiglio di amministrazione dell’Ateneo per lo scorcio del quadriennio 2014/2018

Decreto rettorale 1606/2017 del 18.04.2017

Proroga termini