Parco della Biodiversità  

Il dipartimento di Scienze agrarie e ambientali - Produzione, Territorio, Agroenergia dell'Università degli Studi di Milano è il responsabile scientifico del Parco della Biodiversità, un giardino di circa 8.500 m², voluto dalla Società EXPO per sottolineare il ruolo fondamentale della biodiversità per il benessere umano.

La biodiversità agricola, o agro-biodiversità, è l'insieme delle numerose forme di vita che popolano il nostro pianeta, sulle quali si basano e si sviluppano tutti i sistemi agro-alimentari.

Coordinato da Stefano Bocchi, docente di Agronomia e Coltivazioni erbacee, il gruppo di lavoro si avvale anche della collaborazione di altri nostri dipartimenti, alla luce della vastità e complessità dei temi legati alla biodiversità.

In particolare nella progettazione del Parco, il gruppo ha individuato forme e azioni efficaci per raccontare la biodiversità - e la sua relazione con il feeding the planet - soprattutto a un pubblico meno esperto di visitatori e differente per provenienza geografica, estrazione e interessi.

Il Parco della Biodiversità è costituito da un ambiente esterno, dove si possono "esplorare" i paesaggi della biodiversità italiana, da un Auditorium e da uno spazio dedicato alla "Mostra della Biodiversità", che racconta l'evoluzione e la salvaguardia della biodiversità agraria, anche grazie a un palinsesto di eventi, incontri ed esperienze multimediali.