Voi siete qui

Regolamento generale d'Ateneo


Emanato con D.R. 23 dicembre 2013


Documenti scaricabili

Regolamento generale d'Ateneo

Art. 1 - Autonomia regolamentare

  1. Il Regolamento generale dell’Ateneo (da qui in avanti indicato come Regolamento), contiene le norme di attuazione delle disposizioni stabilite dallo Statuto, revisionato ai sensi della legge 30 dicembre 2010, n. 240 e successive modificazioni, salvo quanto specificamente riservato al Regolamento d’Ateneo per l’amministrazione, la finanza e la contabilità e ad altri Regolamenti di cui al Titolo II, “Fonti normative”, dello Statuto. Esso contiene altresì le ulteriori disposizioni che disciplinano l’assetto funzionale dell’Ateneo, ivi compresi i criteri ai quali informare i regolamenti di competenza di singoli organi e strutture.
     
  2. Il Regolamento è adottato e modificato ai sensi dell’articolo 6 della legge 9 maggio 1989 n. 168, secondo le modalità stabilite dall’art. 14 dello Statuto.
     
  3. Il Regolamento è emanato con decreto del Rettore ed entra in vigore decorsi quindici giorni dalla sua pubblicazione sul sito web dell'Ateneo. Le strutture dell’Ateneo uniformano le proprie modalità organizzative ed operative al Regolamento entro 180 giorni dalla sua entrata in vigore.
     
  4. Per ogni questione o controversia derivante dall’applicazione del presente Regolamento, così come per ogni situazione che, pur rientrando tra le materie di pertinenza dello stesso, non sia da questo esplicitamente prevista, sono competenti, nel quadro delle rispettive attribuzioni, il Senato accademico e il Consiglio di amministrazione.