Pubblicato il: 12/12/2017

la doppia elica del DNA - Foto tratta dal sito Pixabay

Post-genomica e medicina di precisione, digitalizzazione dei dati biomedici e biologia sintetica sono alcuni dei temi del seminario che si terrà lunedì 18 dicembre, presso l'Aula Magna del dipartimento di Biotecnologie mediche e Medicina traslazionale. Ore 9.15, via Vanvitelli 32.

Promosso in collaborazione con il dipartimento di Oncologia ed Emato-oncologia, il seminario riunisce biologi molecolari, sociologi e giuristi per fare il punto sulle principali sfide che le knowledge societies contemporanee sono chiamate ad affrontare proprio alla luce del legame sempre più stretto tra scienze della vita e contesto socio-culturale.

Al benvenuto iniziale, seguono gli interventi di Giuseppe Testa (Università Statale di Milano e Istituto Europeo di Oncologia), Vincenzo Pavone (Consejo Superior de Investigaciones Científicas), Luca Marelli (Istituto Europeo di Oncologia), Simone Penasa (Università di Trento), Federico Gustavo Pizzetti (Università Statale di Milano).

Chiude il seminario Helga Nowotny, professoressa Emerita all'ETH di Zurigo e già presidente e tra i fondatori dell'European Research Council (ERC), con un keynote speech dal titolo "A humble view from inside evolution".

Il seminario è promosso nell'ambito del corso di laurea in Biotecnologie Mediche e del Master Degree in Medical Biotechnology and Molecular Medicine, diretti rispettivamente da Anna Marozzi e Diego Fornasari.

Contatti