Pubblicato il: 08/11/2018
la bandiera europea

Si intitola "Crisis, Risks, New Regionalisms and Im(Mobility) in Europe" la giornata di studi organizzata da Lidia De Michelis, docente di Lingue, Letterature e Culture Inglese e Angloamericana, e la ricercatrice Claudia Gualteri, che si terrà il 14 novembre presso il Dipartimento di Scienze della Mediazione linguistica e di Studi Interculturali dell’Università Statale di Milano. Ore 10, piazza Indro Montanelli 1, Sesto San Giovanni.

A partire dal progetto di ricerca, "Crisis, Risks and New Regionalisms in Europe", condotto da Claudia Gualtieri, ricercatrice di Lingue, Letterature e Culture Inglese e Angloamericana, in collaborazione con Cecile Sandten della Chemnitz Technische Universität (Germania), la giornata di studi ripercorrerà l'analisi della crisi sistemica dell'Europa e delle forme emergenti di regionalismo, che ha impegnato le due studiose tra il 2014 e il 2016, a cui va ora ad aggiungersi un ulteriore tema di indagine, l'Im(Mobility) che sta attraversando oggi l'Europa: dalle politiche di protezione all'innalzamento dei muri, fino alla detenzione e ai respingimenti.

La conferenza - che vedrà la partecipazione, tra gli altri, di David Herddocente all'Università del Kent, poeta e curatore delle pubblicazioni Refugee Tales e ideatore del progetto "Refugee Walks" - è anche l'occasione per un'analisi del concetto di utopia, come progetto politico, in linea con gli studi condotti nell'ambito del progetto "In cerca dell'isola che non c'è', condotto dai dipartimenti di Scienze della Mediazione linguistica e di Studi interculturali e di Filosofia "Piero Martinetti" dell'Università Statale.

Contatti

  • Claudia Gualtieri
    DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA E DI STUDI INTERCULTURALI