17 Dicembre 2018
ore09:30
Sala Napoleonica - Sant'Antonio - civico 10
via Sant'Antonio, 10/12, 20122 Milano (MI)
2018-12-17 09:30:00 2018-12-17 18:30:00 Europe/Rome Arte come relazione: giornata di studi <p>La giornata di studio, alla quale interverranno anche colleghi di altri Dipartimenti dell’Ateneo e i responsabili del Provveditorato regionale dell’amministrazione penitenziaria e della</p> <p>Casa Circondariale di S. Vittore, riguarderà alcune relazioni sui temi dell’arte e dell’estetica relazionale e un approfondimento sul lavoro, ormai quasi trentennale, svolto all’interno del carcere milanese dal Progetto Casina. Nell’ambito della tavola rotonda porteranno la loro testimonianza gli artisti e alcune delle donne recluse protagoniste del Progetto.</p> <p>La giornata di studio, oltre alle sue prioritarie finalità di ricerca e didattiche (che potranno</p> <p>interessare anche gli studenti della nostra Scuola di Specializzazione in Beni storico-artistici e del</p> <p>Dottorato in Scienze del Patrimonio letterario, artistico e ambientale), contribuirà</p> <p>significativamente ad avvicinare un pubblico esterno all’accademia al lavoro di ricerca dei docenti e</p> <p>dei ricercatori di Storia dell’arte contemporanea del nostro Dipartimento</p> Sala Napoleonica - Sant'Antonio - civico 10; via Sant'Antonio, 10/12, 20122 Milano (MI)
  • Cultura e società
  • Ingresso libero

Utilizza due dita per
ingrandire la mappa

Contatti

La giornata di studi approfondirà il tema dell'arte relazionale. In due sessioni, al mattino e al pomeriggio, la riflessione di concentrerà in particolare sul pensiero della scrittrice e critica d'arte Carla Lonzi e sul "Progetto Casina" realizzato all'interno del carcere di San Vittore. Nato nel 1991, il progetto si rivolge alle donne detenute, proponendo spazi di relazione e confronto attraverso le arti e attuando quelle pratiche artistiche non mediate.