Pubblicato il: 29/11/2018
Giorgio Rossi

Il professor Giorgio Rossi

Giorgio Rossi, docente di Fisica della materia all'Università Statale di Milano e già alla guida di ESFRI, è stato nominato rappresentante per l'Italia nel Governing Board dell'European Open Science Cloud (EOSC).

Lanciato ufficialmente il 23 novembre con la Dichiarazione di Vienna, l’European Open Science Cloud è un processo che integrerà i servizi più avanzati per l'accesso ai dati scientifici, corredati di descrizione (metadati), archiviati e serviti in modo da renderli accessibili per l'utilizzo anche interdisciplinare.

L'aumento esponenziale della mole di dati prodotti nell'ambito della ricerca scientifica, perchè possa tradursi in una effettiva risorsa sfruttabile a vantaggio dell'intera comunità scientifica e della società, richiede che questi dati possano essere condivisi in modo FAIR (Findable, Accessible, Interoperable, and Reusable).

"Sono Reperibili, Accessibili e Interoperabili quei dati che hanno una forma adatta per essere letti e usati in diversi contesti – ci spiega il professor Rossi. Una singola ricerca, però, produce dati con molte più informazioni di quelle usate in quello studio, e pertanto possono essere appunto Riutilizzabili da parte di altri scienziati, anche di discipline diverse".

La struttura dell'European Open Science Cloud ha una forma temporanea, da qui al 2020.

Il Governing Board, formato da rappresentanti dei Paesi Membri dell'Unione Europea e dei Paesi Associati, oltre che delle due Direzioni Generali Ricerca e Innovazione e CONNECT della Commissione Europea, si occuperà di orientare, vigilare e adottare i lavori e i risultati dell'Executive Board, e in questa fase iniziale, di trasmettere le proprie decisioni alla Configurazione Strategica di H2020 e di elaborare la futura configurazione di governo dell'EOSC.

In Italia, infine, l'iniziativa ICDI - Italian Computing and Data Infrastructure – finalizzata ad ottimizzare la partecipazione del nostro paese all'EOSC e alle relative misure di sostegno H2020 – è in via di consolidamento.

Contatti