Pubblicato il: 08/06/2017

David Held - politologo, sociologo e docente di Politics and International Relations alla Durham University (UK) - è il protagonista dell'incontro - promosso dal dipartimento di Studi storici e dall'associazione Globus et Locus, che si terrà lunedì 12 giugno, presso la Sala Napoleonica di via S. Antonio 12. Ore 10.30.

Autore di Cosmopolitan Democracy. An Agenda for a New World Order (1995) insieme a Daniele Archibugi, David Held ha rilanciato nel dibattito contemporaneo un progetto di teoria politica normativa che applica alla politica globale principi, valori e procedure della democrazia consolidatasi in numerosi Stati territoriali occidentali.

La democrazia cosmopolitica è quindi un modello di organizzazione politica in cui gli individui, a prescindere dalla loro provenienza geografica, possono godere di alcuni strumenti per prendere parte alla gestione degli affari pubblici globali, in aggiunta e, per alcuni versi, indipendentemente dalla politica locale.

All'intervento del professor Held, dal titolo "Elements of Theory of Global Governance", seguono gli interventi di Piero Bassetti, presidente di Globus et Locus, Marina Calloni, docente di Sociologia e Ricerca sociale all'Università di Milano-Bicocca, Alberto Martinelli, docente di Politica globale all'Università Statale, e Roberto Mordacci, docente di Bioetica generale all'Università Vita-Salute San Raffaele.

Modera Davide Cadeddu, docente di Storia delle dottrine politiche in Statale.

La Global Governance secondo David Held
Lunedì 12 giugno, ore 10.30, Sala Napoleonica, via S. Antonio 12
Scarica la locandina

Per informazioni
Dipartimento di Studi storici
Prof. Davide Cadeddu
Tel. 02 503 12484 - 18915
davide.cadeddu@unimi.it