Pubblicato il: 26/10/2018
Massimiliano Corsi Romanelli

Il professor Massimiliano Corsi Romanelli, nuovo presidente della Società Italiana di Patologia e Medicina Traslazionale

Massimiliano Marco Corsi Romanelli, docente di Patologia clinica presso il dipartimento di Scienze biomediche per la salute dell'Università Statale di Milano, è il nuovo presidente della Società Italiana di Patologia e Medicina Traslazionale (SIPMeT).

Il professor Corsi Romanelli – direttore della Unità Operativa Complessa a direzione universitaria, Servizio di Medicina di Laboratorio 1 del Policlinico San Donato IRCCS – è stato eletto durante il 34° congresso nazionale della SIPMeT (Catania 23-25 ottobre) e resterà in carica fino al 2021 insieme al nuovo Consiglio direttivo eletto dall'Assemblea della SIPMeT a Catania.

Diversi e tutti impegnativi gli obiettivi definiti nel programma del neo-presidente. "Verrà rivolta particolare attenzione alla formazione continua dei giovani patologi italiani, con particolare riguardo ai ricercatori e assegnisti attivi in ricerche di altissimo livello in collaborazione anche con centri internazionali di alto prestigio" – ha affermato il professor Corsi Romanelli.

La SIPMet, già SIP (Società Italiana di Patologia), nasce nell'ottobre 1901 all'Università di Pavia, culla di Giulio Bizzozero e dei suoi allievi tra cui Camillo Golgi, il primo italiano a essere designato nel 1906, dall'Istituto Karolinska di Stoccolma, per l'assegnazione del Premio Nobel.

Fin dal suo primo congresso, che si tenne a Pavia nell'ottobre 1911, con il coordinamento di Pio Foà e Benedetto Morpurgo, la SIPMeT promuove il progresso delle conoscenze nel campo della Patologia attraverso la costruzione di una rete tra esperti, studiosi e associazioni italiane nel campo delle differenti branche della Patologia e il coordinamento dell'insegnamento di questa materia nelle differenti Università.

Contatti

  • Massimiliano Marco Corsi Romanelli
    DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOMEDICHE PER LA SALUTE