Pubblicato il: 14/07/2017

Cartolina promozionale del master in Public History

Offrire una formazione crossdisciplinare e professionalizzante che combina i saperi della ricerca storica con il mondo della produzione, dell'organizzazione e della comunicazione culturale.

 

È l'obiettivo del master di 1° livello in Public History, promosso da Università Statale e Fondazione Feltrinelli per l'anno accademico 2017-2018, a cui è possibile candidarsi entro il 29 settembre (ore 13).

 

Il master in Public History offre un percorso di alta formazione che, utilizzando format culturali e didattici sperimentali e innovativi, punta alla valorizzazione di un dialogo con istituzioni culturali e della pubblica amministrazione, aziende e realtà private operanti nel settore dei media, nell'ambito museale e di beni archivistici, bibliografici e storici.

 

Dalla storiografia alla progettazione culturale, dall'organizzazione degli archivi alla produzione di audiovisivi, il master di Università Statale e Fondazione Feltrinelli, il primo per la città di Milano, si rivolge principalmente a laureati in scienze umanistiche, ricercatori, insegnanti o tirocinanti dell'insegnamento storico, operatori culturali e curatori di patrimoni di carattere storico.

 

Il programma del master prevede, quindi, lezioni frontali e laboratori con docenti di livello internazionale (504 ore) e un periodo di stage (250 ore) presso enti, istituzioni, aziende legate all’ambito della narrazione storica, della comunicazione e della valorizzazione del patrimonio culturale.

 

Tutti i dettagli su requisiti e modalità di iscrizione sono disponibili nella pagina del master di 1° livello in Public History del portale unimi.it. Termine per candidarsi: 29 settembre.

 

 

Per informazioni
Università degli Studi di Milano
Ufficio Dottorati di ricerca e Master universitari
Tel. 02 503 12302
master@unimi.it