Pubblicato il: 12/09/2017

Statua di Amenofi II - Foto tratta dal sito della mostra

È un ritratto a tutto tondo dell'Età dell’Oro dell'Antica Civiltà nilotica la mostra "Egitto. La straordinaria scoperta del Faraone Amenofi II", che si apre il 13 settembre al MUDEC - Museo delle Culture - di via Tortona 56. Apertura fino al 7 gennaio 2018.

La mostra - promossa dal Comune di Milano-Cultura e da 24 ORE Cultura - Gruppo 24 ORE, in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano e SCA-Società Cooperativa Archeologica - racconta la vita e della figura del faraone Amenofi II, vissuto tra il 1427 e il 1401 a.C. durante la XVIII dinastia (1550 - 1295 a.C.), figlio del grande Thutmosi III ed eroico protagonista di un'epoca storica straordinariamente ricca.

Thutmosi III e Amenofi II - Foto tratta dai materiali della mostra

Attraverso reperti - statue, stele, armi, oggetti della vita quotidiana, corredi funerari e mummie - provenienti dalle più importanti collezioni egizie mondiali, fra cui i documenti originali di scavo della tomba del faraone custoditi nei preziosi Archivi di Egittologia dell'Università Statale di Milano, la mostra "porta in scena" il ritratto del faraone Amenofi II, poco noto al grande pubblico fino alla riscoperta - circa 15 anni fa - dei documenti relativi alla sua tomba nella Valle dei Re, riportati alla luce dall'archeologo Victor Loret nel 1898.

Giornale di scavo di Victor Loret - Foto tratta dagli Archivi di Egittologia dell'Università Statale di Milano

Una doppia riscoperta, quindi, per studiosi e grande pubblico: della figura storica di Amenofi II, spesso ingiustamente oscurata dalla fama del padre Thutmosi III, e del grande ritrovamento nella Valle dei Re della tomba del faraone, vissuto tra il 1427 e il 1401 a.C.

Pettine dell'epoca di Amenofi II - Foto tratta dai materiali della mostra

Un percorso espositivo, quindi, che coniuga - grazie a un'idea dei curatori Patrizia Piacentini e Christian Orsenigo, egittologi in Statale, coordinati Massimiliana Pozzi Battaglia, egittologa per la SCA-Società Cooperativa Archeologica - approfondimento scientifico ed emozione attraverso un racconto "teatrale" in cui il visitatore "vive" - immerso in una ricostruzione in scala 1:1 - ambientazioni, storie e protagonisti dell'antico Egitto.

Victor Loret con mummia - Foto tratta dagli Archivi di Egittologia dell'Università Statale di Milano

Articolata in quattro sezioni - I giorni del Faraone, La vita dell’alta società, Dalla morte alla vita e Una scoperta straordinaria: la tomba di Amenofi II - al visitatore è offerta la rara esperienza di rivivere le calde e antiche atmosfere nilotiche dei paesaggi egiziani del II millennio a.C., scene di vita quotidiana dell'alta società egizia, le tecniche di mummificazione fino al racconto della scoperta della tomba di Amenofi II da parte di Victor Loret nel 1898, con i documenti degli Archivi di Egittologia della Statale, illuminati e "letti" da una voce narrante, proprio come se la guida fosse lo stesso Loret.

 

 

Mostra "EGITTO. La straordinaria scoperta del Faraone Amenofi II"
13 settembre 2017 - 7 gennaio 2018

MUDEC Museo delle Culture
via Tortona 56 - Milano
Sito del museo

Per informazioni
Università degli Studi di Milano
Dipartimento di Studi letterari, filologici e linguistici
Prof.ssa Patrizia Piacentini
Tel. 02 503 12914-12917
patrizia.piacentini@unimi.i

Dott. Christian Orsenigo
Tel. 02 503 12315
christian.orsenigo@unimi.it