Pubblicato il: 31/10/2018
La statua di Johann Wolfgang von Goethe

La statua di Johann Wolfgang von Goethe - Foto tratta da Pixabay

Il 7 novembre, la Sala Napoleonica di via S. Antonio 12 ospita le lectio magistralis di Gerhard Lauer e Stefan Engelberg, illustri studiosi tedeschi, ospiti dell'evento promosso dai dipartimenti di Lingue e Letterature straniere e di Scienze della mediazione linguistica e di studi interculturali dell'Università Statale di Milano e da Villa Vigoni - Centro itolo-tedesco per l'eccellenza europea, con il patrocinio di AIG (Associazione Italiana di Germanistica) e DAAD (Deutscher Akademischer Austauschdienst) e il supporto del Ministero degli Affari Esteri tedesco.

Tappa conclusiva della 3ª edizione delle Giornate dei giovani germanisti italiani (Villa Vigoni, 5-7 novembre), dedicate al tema Corpus e Canone. Approcci letterari e linguistici, i due illustri studiosi tedeschi presenteranno, in tedesco, le nuove tendenze negli studi, rispettivamente, letterari e linguistici, alla

Docente di Digital Humanities all'Università di Basilea, il professor Gerhard Lauer porta avanti ricerche relative a questioni storico-letterarie, aspetti delle digital humanities e di poetica cognitiva.

Dopo gli studi di Germanistica, Filosofia, Musicologia ed Ebraici a Saarbrücken, Tübingen e Monaco e la tesi di dottorato sotto la supervisione di Wolfgang Frühwald (1992), il professor Lauer si abilita all'insegnamento sui temi ebraico-tedeschi nel 2000 a Monaco di Baviera.

Dal 2002 al 2017, Gerhard Lauer è stato docente di Letteratura tedesca moderna a Göttingen. Membro eletto dell’Accademia delle Scienze di Göttingen, il professor Lauer è stato visiting scholar e visiting professor in atenei europei, statunitensi e asiatici.

Stefan Engelberg è attualmente direttore della Sezione Lessico presso lo Institut für Deutsche Sprache di Mannheim (BRD) e professore di Linguistica tedesca presso l'Università di Mannheim. Fra i suoi campi di studi, in particolare, ci sono la lessicologia e lessicografia, semantica, sociolinguistica, contatto linguistico, metodi empirici.

Dopo gli studi linguistici, germanistici e slavistici (Francoforte sul Meno, Münster) e la tesi di dottorato sotto la supervisione di Joachim Jacobs a Wuppertal, si è abilitato nel 2005 nel medesimo Ateneo con uno studio di linguistica teorica e tedesca, trasferendosi a Mannheim nel 2006, svolgendo periodi come visiting scholar e visiting professor in prestigiose Università e Centri di ricerca nel mondo.

Le lectio magistralis di Gerhard Lauer e Stefan Engelberg saranno moderate da Elena Agazzi, docente di Letteratura tedesca e presidente di AIG.

Contatti