Pubblicato il: 08/11/2017

AniKa Vavic _ Foto di Marco Borggreve

L’Orchestra dell’Università Statale di Milano apre la nuova stagione concertistica 2017/2018, con la prima esecuzione italiana di Sio, del compositore georgiano Giya Kancheli, per archi, pianoforte e percussioni, e un programma che contempla Chovanščina, Preludio, di Modest Musorgskij, il Concerto per pianoforte n. 2 in fa maggiore op. 102, di Dmitri Šostakovič e Il Principe Igor’, Danze Polovesiane di Aleksandr Borodin.

Dirige il Maestro Alessandro Crudele. Al pianoforte, la solista serba AniKa Vavic, che si è esibita con la London Philarmonic e la Munich Philarmonic, la Scottish Chamber Orchestra, la Radio Symphony Orchestra di Belgrado e Lipsia e l’Orchestre Philharmonique de Strasbourg.

I concerti della stagione sono ad ingresso gratuito con un’unica registrazione iniziale online.
 

14 novembre, ore 21, Aula Magna, via Festa del Perdono 7.

Per informazioni
Orchestra dell’Università degli Studi di Milano
Tel, 02 50313197
orchestra@unimi.it