Pubblicato il: 13/10/2017

Scavo archeologico - Immagine tratta dal sito dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria

Tanti i contributi e i temi che compongono il programma della 52a Riunione scientifica promossa dall’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, in collaborazione con l'Ufficio beni culturali del Canton Ticino, che si tiene in Statale dal 17 al 20 ottobre.

Nell’Aula Magna di via Festa del Perdono studiosi ed esperti nazionali e internazionali danno ampio spazio nei loro interventi alla valorizzazione delle più notevoli e recenti acquisizioni realizzatesi in Lombardia.

Vengono illustrati i progetti di ricerca che negli ultimi anni hanno impegnato sul territorio regionale risorse intellettuali e materiali dei tanti enti di ricerca che partecipano alla quattro giorni di convegno: atenei, soprintendenze, musei ed enti di ricerca, anche di paesi confinanti come Svizzera, Francia, Germania e Slovenia.

L’evento è anche occasione di confronto sulle possibili linee di sviluppo della ricerca e porta all’attenzione del pubblico, composto anche da una numerosa rappresentanza studentesca.

Alle giornate di convegno, si aggiunge il 21 ottobre, una giornata dedicata alla visita di alcuni tra i più rilevanti contesti archeologici della Lombardia.

L’evento è patrocinato dal Mitbac, il Ministero delle attività culturali e del turismo, della Regione Lombardia, il CNR, Consiglio nazionale delle Ricerche, l’Associazione Italiana per lo Studio del Quaternario.