Pubblicato il: 06/09/2017

La giovane ricercatrice di Chimica, Sara Sattin

Un nuovo prestigioso riconoscimento per l'Università Statale di Milano arriva dall'European Research Council (ERC) che assegna a Sara Sattin, giovane ricercatrice presso il dipartimento di Chimica, uno Starting Grant di 1 milione e mezzo di euro per i prossimi cinque anni.

Con il progetto ERACHRON (Eradicating Chronic Infections), la giovane scienziata e il suo team utilizzerà un approccio innovativo per combattere la resistenza agli antibiotici concentrandosi sui batteri persistenti, un fenotipo batterico con un ruolo chiave nelle infezioni croniche.

Negli ultimi anni abbiamo assistito alla preoccupante avanzata di infezioni croniche favorite anche dall'insorgenza di ceppi batterici resistenti alle terapie antibiotiche. Questo fenomeno è destinato a peggiorare ulteriormente nel prossimo futuro, rappresentando una minaccia seria per la nostra salute.

Sebbene questi non siano geneticamente resistenti agli antibiotici, i batteri persistenti al centro del progetto ERACHRON riescono a entrare in uno stato di dormienza attraverso un processo chiamato 'stringent response', diventando temporaneamente insensibili alle terapie antibiotiche.

Questo meccanismo di sopravvivenza è innescato da eventi stressanti, come lo stesso trattamento antibiotico, che quindi inducono la formazione di un serbatoio di batteri quiescenti in grado di ricominciare a proliferare una volta interrotta la somministrazione del farmaco.

L'obiettivo del progetto ERACHRON è quindi quello di individuare molecole in grado di inibire la 'stringent response' risvegliando i batteri dormienti. Una volta risvegliati, ci sia aspetta che questi batteri divengano nuovamente sensibili al farmaco, permettendo così di eradicare l’infezione.

Sono 406 gli Starting Grant assegnati dall'ERC, che in questa edizione 2017 ha visto per la prima volta la più alta quota di ricercatrici donne ad aver vinto il grant nella storia dell'European Research Council.

L'assegnazione dello Starting Grant a Sara Sattin è stato possibile anche grazie all'impegno di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo che, finanziando il progetto CHANGEs, gestito direttamente dall'Università Statale, supportano con iniziative di formazione e di potenziamento curriculare e di servizi di sostegno alla progettazione giovani ricercatori e ricercatrici dell'Ateneo candidati ai bandi ERC Starting Grant.

Sara Sattin va così ad aggiungersi ai 17 Principal Investigator della Statale vincitori dei prestigiosi grant dell'ERC, confermando l'eccellenza della ricerca nel nostro Ateneo.

Per informazioni
Università degli Studi di Milano
Dipartimento di Chimica
Dott.sa Sara Sattin
Tel. 02 503 14096
sara.sattin@unimi.it