Pubblicato il: 06/06/2017

Il 23 maggio, in occasione delle celebrazioni nazionali per i 25 anni della strage di Capaci, l'Università Statale di Milano è stata tra le protagoniste di alcune delle principali iniziative, promosse da Miur (Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca) e Fondazione Falcone.

Sono stati 40, tra studenti e dottorandi del corso di Sociologia della criminalità organizzata dell'Università Statale diretto da Nando dalla Chiesa, gli "inviati speciali" sulla Nave della legalità che - salpata da Civitavecchia il 22 maggio - ha condotto circa un migliaio di studenti e insegnanti provenienti da tutta Italia a Palermo il 23 maggio per le celebrazioni in ricordo dei giudici Falcone e Borsellino.

La delegazione della Statale, unica Università italiana presente, ha potuto così supportare come tutor l'organizzazione della manifestazione palermitana, realizzando anche un reportage fotografico pubblicato sul sito di Cross - Osservatorio sulla criminalità organizzata dell'Università Statale.

Sempre il 23 maggio, ma a Milano, gli studenti del laboratorio di giornalismo antimafioso, sempre guidato dal professor Dalla Chiesa e giunto ormai alla sua quarta edizione, ha partecipato alla cerimonia milanese all'Albero Falcone e Borsellino, nei giardini di via Benedetto Marcello, documentata da un'altra bellissima gallery disponibile sempre sul sito di Cross.

"Vi devo ringraziare per la vostra presenza - ha commentato Maria Falcone, sorella giudice e presidente della Fondazione Falcone - perché per costruire cose importanti è necessario essere in tanti. Il lavoro fatto sta smuovendo le coscienze".


Il reportage fotografico di Palermo è a cura di Martina Greco, Valeria Biasco, Rita Infantino e Giulia Agrati, mentre quello dell'evento milanese è di Chiara Sartirana.


Per informazioni
Università degli Studi di Milano
Dipartimento di Scienze sociali e politiche
Prof. Nando Dalla Chiesa
Tel. 02 503 35120
fernando.dallachiesa@unimi.it