Voi siete qui

Dall'ERC un grant di 2 milioni di euro a Michele Ceotto23-03-2015

Ideare nuove teorie quantomeccaniche, per produrre nano-materiali utili all'abbattimento dell'inquinamento cittadino, è l'obiettivo di SEMICOMPLEX, il progetto del nostro docente di Chimica teorica, premiato dall'importante finanziamento dell'European Research Council.

Il nostro ricercatore Michele CeottoMichele Ceotto, nostro ricercatore di Chimica teorica, vince un ERC Consolidator Grant 2014 di due milioni di euro con il progetto SEMICOMPLEX.

Un prestigioso riconoscimento per la Statale, oltre che un consistente finanziamento per la nostra ricerca, che permetterà al dottor Ceotto di creare un centro di alta formazione nell'ambito della Chimica teorica, dove ideare nuove teorie quantomeccaniche da applicare poi nella realizzazione di nano-materiali utilizzabili ad esempio per abbattere l'inquinamento atmosferico urbano.

Obiettivo principale di SEMICOMPLEX è quindi quello di ideare nuove teorie quantomeccaniche - per elaborare accurate descrizioni  a livello molecolare dei risultati spettroscopici sperimentali – da implementare poi in programmi computazionali di dinamica molecolare che riproducano gli effetti quantistici originati dalle vibrazioni di qualsiasi struttura molecolare, anche la più complessa, come quella delle proteine.

I grant dell'ERC sono tra i più prestigiosi riconoscimenti assegnati dall'Unione Europea ai migliori progetti di ricercatori provenienti da tutto il mondo, ai quali - superata la selezione iniziale – è richiesta una vera e propria "difesa" della propria ricerca mediante un'intervista presso la sede di ERC a Bruxelles.

E ai bandi ERC è dedicato il seminario del 26 marzo, tenuto da Jean-Pierre Bourguignon, Presidente dello European Research Council, presso Palazzo Schuster, Sala Pio XII, di via S. Antonio 5. Per partecipare, è necessario registrarsi online.

Per informazioni
Università degli Studi di Milano
Dipartimento di Chimica
Dott. Michele Ceotto
michele.ceotto@unimi.it