Voi siete qui

Progetto "Justech": la Statale per la digitalizzazione del processo penale09-01-2017

Promuovere percorsi formativi per giovani promettenti su tematiche inerenti la digitalizzazione del processo penale è l'obiettivo del progetto di Università Statale e Ministero della Giustizia, che, dopo gli ottimi risultati 'registrati' nel 2016 presso gli uffici giudiziari penali del distretto di Milano, prosegue anche nel 2017.

Martelletto da giudice e tastiera di un PCDopo gli ottimi risultati 'registrati' nel 2016 presso gli uffici giudiziari penali del distretto di Milano, prosegue anche nel 2017 "Justech", il progetto per la digitalizzazione del processo penale condotto da Università Statale di Milano e Ministero della Giustizia.

Il progetto - avviato nel 2016 grazie a una convezione, ora rinnovata, tra l'Ateneo di via Festa del Perdono e il Ministero della Giustizia - nasce dalla volontà di veicolare una nuova cultura del processo attraverso percorsi formativi, finanziati con borse di studio per giovani promettenti, che mettono insieme ICT e diritto penale, garantendo qualità, affidabilità, disponibilità e sicurezza del dato processuale.

Sotto la responsabilità scientifica di Silvana Castano e Gian Luigi Gatta, docenti rispettivamente di Informatica e Diritto penale in Statale, il progetto coinvolge in prima persona i borsisti che, affiancati da ricercatori, docenti, magistrati, personale amministrativo e avvocati, sono chiamati a formarsi sulle tematiche legate ai sistemi informativi dell'area penale.

E se nel 2016, il progetto "Justech" ha impegnato 12 giovani studiosi nell'ottimizzazione delle funzioni del software S.I.C.P e nello sviluppo di nuove prassi virtuose presso gli uffici giudiziari penali del distretto di Milano, l'edizione 2017 del progetto va oltre, puntando sia alla standardizzazione dei risultati raggiunti e del know-how maturato, sia alla riproposizione del modello e dell'esperienza in altri contesti nazionali.

Oltre a Università Statale e Ministero della Giustizia, il progetto "Justech" vede la partecipazione anche di Corte d’Appello e il Politecnico di Milano e Università di Pavia.

 

 

Per informazioni
Università degli Studi di Milano
Dipartimento di Informatica "Giovanni Degli Antoni"
Prof.ssa Silvana Castano
Tel. 02 503 16319
silvana.castano@unimi.it

Dipartimento di Scienze giuridiche "Cesare Beccaria"
Prof. Gian Luigi Gatta
Tel. 02 503 12530
gianluigi.gatta@unimi.it