Voi siete qui

Un extraterreste in StataleInserita il 21-05-2012


A un anno dal suo rientro sulla Terra, l'astronauta Paolo Nespoli sarà giovedì 24 maggio all'Università di Milano per raccontare la sua vita da "extraterrestre" a bordo della International Space Station (ISS) dal dicembre 2010 al maggio 2011.

Nespoli ha trascorso 159 giorni sulla ISS, percorrendo oltre 100 milioni di chilometri a 27 mila km/h e la sua testimonianza può far emergere il grande sforzo tecnico-medico-scientifico che l'esplorazione del cosmo porta con sé.

Classe 1957, dal 1977 al 1990 lavora presso la Scuola Militare di Paracadutismo di Pisa dove ottiene la qualifica di sottoufficiale e istruttore di paracadutismo, laureandosi nel frattempo in Scienze aereonautiche e astronautiche al Politecnico della New York University (1989). È in Libano con la Forza Multinazionale di Pace dal 1982 al 1984 e nel 1991 viene assunto all'ESA (European Space Agency) con cui svolgerà fra il 2007 e il 2010 due lunghe missioni per un totale di 333 giorni da "extraterrestre".

L'incontro è promosso dalla facoltà di Scienze Motorie, una disciplina direttamente coinvolta insieme alla ricerca biomedica, nel mettere a punto un'adeguata attività motoria cha aiuti gli astronauti a contrastare le ricadute negative sul sistema muscolo-scheletrico e cardiovascolare dovute alla permanenza nello spazio.

Maggiori dettagli sulla [apre una nuova finestra]locandina[apre una nuova finestra].


Giovedì 24 maggio, ore 18, via S. Antonio 5


Per informazioni
Università degli Studi di Milano
Facoltà di Scienze Motorie
Preside
Arsenio Veicsteinas
Tel. 02 503 15151-15156
E-mail: arsenio.veicsteinas@unimi.it