Domanda di riscatto ai fini della buonuscita


Istruzioni


Il dipendente può utilizzare il suddetto modello nei seguenti casi

a) riscatto dei servizi pre ruolo prestati presso amministrazioni statali per i quali non è stata percepita indennità di liquidazione;

b) riscatto degli anni legali di studio per il conseguimento del Diploma Universitario, del Diploma di Laurea, del Diploma di Specializzazione e del Dottorato di Ricerca. Si precisa che il Dottorato di Ricerca prestato dal 01.01.1999 non è riscattabile in quanto è assoggettato al contributo dovuto alla gestione separata istituita presso l’I.N.P.S. - L. 3.8.1998 n. 315;

c) riscatto di periodi di lavoro all’estero e di aspettativa ai sensi del decreto legislativo 30.04.1997, n. 184;

d) riscatto del periodo intercorrente fra la data di nomina in ruolo e la data di effettiva presa di servizio qualora quest’ultima differisca dalla prima.

e) riscatto del servizio militare di leva o equiparato conclusosi in data anteriore o a cavallo del 30.01.1987(per il servizio militare di leva o equiparato effettuato in data successiva al 30.01.1987 il dipendente ha facoltà di presentare istanza di valutazione gratuita ai fini dell’indennità di buonuscita)

f) riscatto di periodi di ruolo con riduzione dello stipendio e/o senza assegni;

g) riscatto borse di studio ai sensi dell’art. 7 della Legge n. 28 del 21.02.1980;

h) riscatto addetto alle esercitazioni.

 

La modulistica è scaricabile dal sito INPS gestione ex INPDAP

 



Documentazione da allegare alla domanda sempre

I. copia cedolino stipendio del mese in cui si presenta la domanda o quello immediatamente precedente;

II. certificato di nascita o autocertificazione;

Documentazione da allegare alla domanda in relazione al servizio richiesto:

III. stato matricolare militare o autocertificazione;

IV. per il punto d) certificato di servizio attestante la data di nomina giuridica e la data di effettiva presa di servizio;

V. certificato di servizio attestante: il periodo prestato, dove sono stati versati i contributi ai fini del trattamento di quiescenza e se è stata percepita indennità di fine rapporto. In alternativa al certificato di servizio è possibile presentare l’autocertificazione del servizio prestato precisando quanto sopra;

VI. certificato attestante gli anni legali di studio. In alternativa al certificato attestante gli anni legali di studio è possibile presentare l’autocertificazione del corso legale degli studi;

VII. certificato attestante l’Ente che ha rilasciato la borsa e il periodo di fruizione.



Documento scaricabile

Modulo di richiesta di riscatto ai fini della buonuscita