Controlli per l'emergenza

Sorveglianza

 Verifiche minime da eseguire  Periodicità Caratteristiche del verificatore 
Controllo sulla agevole apertura/chiusura della porta (prova di apertura per verificare che il maniglione antipanico funzioni, che la porta si apra senza sforzi, che le ante si richiudano automaticamente, che il meccanismo di corretta sovrapposizione delle ante funzioni, ecc.)   Giornaliero  Qualsiasi addetto interno che sia stato istruito sul contenuto delle verifiche e sul loro scopo (l'avvenuta istruzione deve essere documentata)
 Controllo che la porta non sia chiusa a chiave  Giornaliero  Qualsiasi addetto interno che sia stato istruito sul contenuto delle verifiche e sul loro scopo (l'avvenuta istruzione deve essere documentata)

Controllo della segnaletica: 

  • presenza della segnaletica
  • visibilità della segnaletica da ogni zona che viene servita dalla porta esaminata
  • dimensioni adeguate della segnaletica
 Verifica completa in fase di installazione o di modifiche. Successive verifiche sul mantenimento dello stato iniziale (periodicità consigliata: una volta al mese)  Qualsiasi addetto interno che sia stato istruito sul contenuto delle verifiche e sul loro scopo (l'avvenuta istruzione deve essere documentata)

Controllo della gestione: 

  • verifica dell'assenza di dispositivi aggiuntivi applicati per mantenere la porta aperta (ad esempio, cunei, catenelle, attrezzature, ecc.)
  • verifica che il percorso di accesso alla porta sia libero da ingombri
 Giornaliero  Qualsiasi addetto interno che sia stato istruito sul contenuto delle verifiche e sul loro scopo (l'avvenuta istruzione deve essere documentata)



Manutenzione

Verifiche minime da eseguire  Periodicità  Caratteristiche del verificatore 
  • tenuta dei cardini
  • tenuta delle guarnizioni
  • assenza di fessurazioni
  • ove presenti, verifica dell'efficienza dei sistemi di sblocco magnetico e della corretta autochiusura
 Periodicità consigliata: una volta al mese

Non sono necessarie particolari specializzazioni; le verifiche possono essere eseguite, ad esempio, da un manutentore interno appositamente istruito (l'avvenuta istruzione deve essere documentata)