Voi siete qui

Dottorati


I dottorati di ricerca sono corsi universitari post laurea che si propongono di fornire una formazione specialistica finalizzata allo svolgimento di attività di ricerca di elevato livello. Hanno la durata di 3 o 4 anni e prevedono frequenza obbligatoria.
Il percorso formativo prevede la definizione e lo svolgimento di un progetto di ricerca sia attraverso programmi di didattica avanzata, sia tramite l'approfondimento individuale, e in molti casi anche attraverso lo scambio culturale con altri Paesi, e si concretizza nell'elaborazione di una tesi condotta con metodo scientifico e dai contenuti il più possibile originali.

Per accedervi è necessario essere in possesso della Laurea specialistica o del Diploma di Laurea conseguito prima dell'entrata in vigore del D.M. 509/99 e superare le prove d'esame previste dai Bandi di concorso emanati dall'Università e pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale.
Almeno la metà dei posti messi a concorso è coperto da borse di studio, in parte finanziate dal MIUR, in parte finanziate dall'Università con fondi provenienti dal proprio bilancio, in parte da Enti esterni, pubblici e privati.

Molti corsi afferiscono alle Scuole di Dottorato, costituitesi con lo scopo di creare sinergie tra i dottorati appartenenti a una o più macroaree scientifiche, e promuovere una gestione più efficace e funzionale delle risorse disponibili.

Il titolo di Dottore di ricerca si consegue con il superamento di un esame finale che consiste nella discussione della Tesi di Dottorato e dà accesso al mondo della Ricerca Scientifica prevalentemente in ambito accademico ma, secondo una tendenza che va sempre più rafforzandosi, anche nelle strutture produttive e in centri di ricerca autonomi.