Voi siete qui

Dottorati di ricerca

IN EVIDENZA

Ammissione al Dottorato in Studi Umanistici e interculturali a.a. 2016/17 - Sede amministrativa Università di Bergamo.

In esecuzione della sentenza n.1468/16 del TAR - sezione staccata di Brescia, la commissione nominata dal rettore dell'Università degli studi di Milano in data 1 febbraio 2017 e insediatasi regolarmente il 2 febbraio 2017, dopo aver determinato i criteri di valutazione sta provvedendo all’esame della documentazione pervenuta. L'esito della valutazione dei titoli con l'indicazione dei candidati ammessi all'orale sarà pubblicato su questa pagina a decorrere dal 15 febbraio 2017.

 

Sede e data colloquio

24 febbraio 2017 ore 9.30, presso il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere, Piazza S. Alessandro 1, Milano, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere, Sezione di Anglistica, Aula Shakespeare (l’eventuale prosecuzione del colloquio verrà comunicata in sede di convocazione).

L'informazione ha valore di notifica a tutti gli effetti: i candidati ammessi devono ritenersi convocati alla data e sede indicati.

Il colloquio consisterà nella discussione del progetto di ricerca presentato dal candidato e nell'accertamento della conoscenza di una lingua straniera europea (francese, inglese, tedesco, spagnolo, russo). Per i candidati stranieri verrà valutata la conoscenza della lingua italiana.

Il colloquio potrà svolgersi in videoconferenza (skype) per i candidati residenti o domiciliati all’estero o che, per documentate ragioni, siano impossibilitati a presenziare al colloquio nella data fissata dalla presente notifica. Per avvalersi di tale possibilità i candidati dovranno inviare una e-mail di richiesta all’indirizzo: dottorati@unimi.it entro e non oltre il 20 febbraio 2017, ore 15.00.

 

Esito valutazione titoli_15-02-2017.pdf

Graduatoria finale

 

I dottorati di ricerca sono corsi universitari post laurea che si propongono di fornire una formazione specialistica finalizzata allo svolgimento di attività di ricerca di elevato livello. Hanno la durata di 3 o 4 anni e prevedono frequenza obbligatoria.

Il percorso formativo prevede la definizione e lo svolgimento di un progetto di ricerca sia attraverso programmi di didattica avanzata, sia tramite l'approfondimento individuale, e in molti casi anche attraverso lo scambio culturale con altri Paesi, e si concretizza nell'elaborazione di una tesi condotta con metodo scientifico e dai contenuti il più possibile originali.

Per accedervi è necessario essere in possesso della Laurea magistrale o del Diploma di Laurea conseguito prima dell'entrata in vigore del D.M. 509/99 e superare le prove d'esame previste dai Bandi di concorso emanati dall'Università.

Il titolo di Dottore di ricerca si consegue con il superamento di un esame finale che consiste nella discussione della Tesi di Dottorato e dà accesso al mondo della Ricerca Scientifica prevalentemente in ambito accademico ma, secondo una tendenza che va sempre più rafforzandosi, anche nelle strutture produttive e in centri di ricerca autonomi.