Procedura tariffari  

Cos'è un tariffario

Fonte normativa interna:

Regolamento per la disciplina delle attività di ricerca, di consulenza e di formazione delle attività svolte con finanziamenti esterni nonché delle attività di collaborazione scientifica

Si intendono per analisi, prove e tarature a tariffario le prestazioni tecniche, incluse quelle che prevedono una certificazione ufficiale dei risultati, consistenti in esperienze o in misure effettuate su materiali, apparecchi, manufatti e strutture di interesse del committente.

inizio pagina


Procedura per istituire o modificare un tariffario

Per istituire un tariffario, modificare, adeguare, eliminare o inserire delle prestazioni conto terzi in un tariffario preesistente, è necessario che il Consiglio della struttura universitaria interessata Dipartimento/Centro), con propria delibera, descriva e definisca la prestazioni conto terzi e determini il corrispettivo da richiedere al committente. La delibera deve anche contenere il piano di utilizzo del finanziamento predisposto, in base alla Circolare n. 0000057 del 04.01.2010, la quale prevede due tipologie differenziate in base alla misura dell'impegno di personale, di mezzi e attrezzature necessarie per l'esecuzione delle prestazioni stesse.

Documenti in versione scaricabile:

Tipologia A

Tipologia B

inizio pagina

Fasi amministrative

Il verbale della struttura universitaria con la/e voce/i da inserire a tariffario e il relativo piano di utilizzo devono essere inviati all'Ufficio Contratti di Ricerca Finanziata, il quale provvede ad acqisire l'approvazione del Consiglio di Amministrazione, previo parere favorevole della Commissione contratti.

inizio pagina


Calendario

  • Commissione per i Regolamenti, i contratti, le convenzioni, anche ospedaliere, e le prestazioni a pagamento per conto terzi
  • Consiglio di Amministrazione

inizio pagina


Comunicazioni finali

Dopo l'approvazione del Consiglio di Amministrazione, l'Ufficio Contratti di Ricerca Finanziata dà apposita comunicazione alla struttura universitaria e alla Divisione contabilità generale dell'elenco delle prestazioni approvate.

inizio pagina