European Research Council

IN EVIDENZA

E' stato pubblicato il Work Programme 2017 dello European Research Council.

Con la pubblicazione del Work Programme, lo European Research Council ha reso note anche le date di pubblicazione indicative dei bandi 2016:

STARTING GRANT

  • Apertura: 26 luglio 2016
  • Scadenza: 18 ottobre 2016

CONSOLIDATOR GRANT

  • Apertura:  20 ottobre 2016 
  • Scadenza: 9 febbraio 2017

ADVANCED GRANT

  • Apertura:  16 maggio 2017
  • Scadenza: 31 agosto 2017

PROOF OF CONCEPT

  • Apertura:  2 agosto 2016
  • Scadenze: 19 gennaio 2017, 25 aprile 2017, 5 settembre 2017

------

Vincitore di un ERC Grant di quasi 2 milioni di euro per il progetto SEMICOMPLEX, Michele Ceotto è stato nominato professore associato per chiamata diretta, andando così a ricoprire la cattedra di Chimica teorica presso il nostro dipartimento di via Golgi.

La nomina come professore associato per chiamata diretta avviene in base alla legge 240 del 2010 che estende anche ai vincitori di programmi di ricerca di alta qualificazione, finanziati dall'Unione Europea e dal MIUR, la possibilità istituita dalla legge 230 del 2005 che introduceva la chiamata diretta per studiosi impegnati all'estero.

------

Tre nuovi professori per chiamata diretta

Valentina Bollati, Fabio Fornara e Graziella Messina sono stati nominati professori associati per chiamata diretta, in base alla legge 240 del 2010 che estende anche ai vincitori di programmi di ricerca di alta qualificazione, finanziati dall’Unione Europea dal MIUR, la possibilità istituita dalla legge 230 del 2005 che introduceva la chiamata diretta per studiosi impegnati all’estero.

Tutti e tre sono infatti vincitori di un finanziamento dell’European Research Council, nell’ambito di “Ideas” Starting Grant, uno dei più prestigiosi riconoscimenti per la ricerca istituiti dalla Comunità Europea di cui beneficiano solo i migliori ricercatori che hanno in curriculum un dottorato di ricerca.

Documenti scaricabili

con_download_PROTECTED_item 111159

Work Programme 2017

ERC Starting Grant

Informazioni generali

Il 29 luglio 2015 il Consiglio Europeo delle Ricerche ha pubblicato il bando ERC Starting Independent Researcher Grant.

È possibile presentare progetti innovativi e ambiziosi in qualsiasi ambito disciplinare e su qualunque argomento di ricerca. La scadenza per l'invio delle proposte è unica per tutti i panel (LS – Life Sciences; PE – Physics and Engineering; SH – Social Sciences and Humanities) ed è prevista per il 17 novembre 2015. Possono presentare domanda gli scienziati che abbiano conseguito il PhD da minimo due, massimo sette anni alla pubblicazione del bando (con deroghe in caso di maternità/paternità).

Procedure interne

Se si desidera presentare un progetto in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano, è necessario seguire i seguenti passaggi.

  1. Preregistrare il progetto, fase in cui è necessario inserire il PIC (Participant Identification Code) relativo all'Università degli Studi di Milano (PIC: 999995796 - Acronimo ente: UMIL).
  2. Almeno 15 giorni lavorativi prima della scadenza del bando, inviare via e-mail il piano di spesa del progetto all'Ufficio Auditing e consulenza contabile progetti dell'Ateneo (audit.ricerca@unimi.it; int. 12051 - 12089 - 12054 ) utilizzando il file Excel predisposto ad hoc e scaricabile dalla sezione "Documenti utili" in questa pagina.
  3. Almeno 10 giorni lavorativi prima della scadenza del bando, consegnare (o inviare via e-mail) allo Sportello Finanziamenti per la Ricerca (sportello.ricerca@unimi.it) la delibera del Consiglio di Dipartimento dell'Università degli Studi di Milano che ospiterà il progetto, come da facsimile scaricabile dalla sezione "Documenti utili" in questa pagina.
  4. Almeno 10 giorni lavorativi prima della scadenza del bando, inviare via e-mail allo Sportello Finanziamenti per la Ricerca il file della lettera della Host Institution compilata secondo il facsimile scaricabile dalla sezione "Documenti utili" in questa pagina; lo Sportello Finanziamenti per la Ricerca restituirà la lettera debitamente firmata dal Rettore, che dovrà poi essere digitalizzata e allegata alla proposta.
  5. Una volta inviato il progetto, far pervenire allo Sportello Finanziamenti per la Ricerca e alla Segreteria di Dipartimento copia di tutta la documentazione spedita.

Documenti utili

ERC standard evaluation form for STG/COG: please refer to ERC Work Programme 2016 under the heading 'Evaluation procedure and criteria”.

Documenti ufficiali ERC

Qualitative Evaluation of completed projects funded by the ERC

A luglio 2016 lo European Research Council (ERC) ha pubblicato una valutazione qualitativa dell’impatto che hanno avuto i 199 progetti ERC portati a termine finora.

Information for applicants to the Starting and Consolidator Grant 2017 Calls

ERC Rules for Participation and Dissemination

ERC Rules for Submission and Evaluation

ERC Starting Grant Templates

Documenti a cura della Divisione Servizi per la Ricerca

Descrizione UNIMI - 2016

Facsimile delibera

Facsimile lettera Host Institution

Altri documenti utili

I progetti ERC: regole di partecipazione, criteri e procedure di valutazione

Slide evento presso UNIMI del 3 marzo 2014 - Tamagnini

What makes a competitive ERC proposal?

Slide evento presso Università Bicocca del 12 marzo 2014 - Pacchioni
inizio pagina

ERC Advanced Grant

Presentazione

In data 24 maggio 2016 la Commissione Europea, attraverso il Consiglio Europeo delle Ricerche (ERC), ha pubblicato il bando ERC Advanced Investigators Grant 2016.

Il bando ha l’obiettivo di promuovere progetti di ricerca di eccellenza che siano innovativi e di frontiera, in qualsiasi ambito disciplinare e su qualsiasi argomento di ricerca.

Il Consiglio Europeo delle Ricerche si aspetta di ricevere proposte molto ambiziose, sia per quanto riguarda i risultati scientifici, sia per quanto riguarda la creatività e l'originalità degli approcci (es. metodi e ricerche non convenzionali, interfaccia tra i settori disciplinari tradizionali) e in particolare con le seguenti caratteristiche:

  • mirare a sfide importanti e a lungo termine, che vadano ben oltre lo stato dell'arte;
  • usare metodologie o approcci nuovi, innovativi e non convenzionali, che comportino un rischio maggiore del solito, giustificato però dalla possibilità di ottenere importanti nuove scoperte (breakthrough) che possano avere un impatto anche al di fuori del settore specifico di ricerca ed aprire nuove direzioni di pensiero.

Modalità di partecipazione

I progetti potranno essere presentati da un ricercatore senior (Principal Investigator – P.I.), supportato da un ente legale (Applicant Legal Entity - Host Institution) in cui svolgere il progetto e gestire il finanziamento. Per questo specifico bando non è richiesta la costituzione di un partenariato di enti.

Il Principal Investigator può essere di qualsiasi nazionalità e qualsiasi età e deve documentare eccellenza scientifica e esperienza da “leader” nel campo della ricerca. Al momento della domanda, può anche trovarsi nella situazione di non essere un dipendente della Host Institution individuata.

Il finanziamento copre il 100% dei costi eleggibili; la richiesta totale massima è di 2,5 milioni di Euro per un massimo di 5 anni di durata.

Non sono previsti limiti minimi di richiesta di finanziamento o di durata.

Il bando ERC Advanced Investigators Grant prevede da subito l’invio di un full proposal.

I limiti di lunghezza della proposta e layout sono molto rigidi e pregiudicano l’ammissibilità, quindi è obbligatorio attenersi alle regole specifiche del bando.

È importante sottolineare che non saranno ammessi alla valutazione progetti in cui non sia stata allegata una lettera formale della Host Institution firmata dal Rappresentante legale. Nel caso dell’Università degli Studi di Milano, la lettera va concordata preventivamente (almeno dieci giorni lavorativi prima della scadenza del bando) con lo Sportello Finanziamenti per la Ricerca che provvederà a farla sottoscrivere al Rettore e a restituirla in formato cartaceo al Principal Investigator in tempo utile per la digitalizzazione e l’upload.

Scadenze

Il bando prevede un’unica scadenza, il 1° settembre 2016 per tutti e tre i panel ERC (Physical Sciences & Engineering, Life Sciences e Social Sciences & Humanities).

Procedure interne

Se si desidera presentare un progetto in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano, è necessario seguire i seguenti passaggi.

  1. Preregistrare il progetto, fase in cui è necessario inserire il PIC (Participant Identification Code) relativo all'Università degli Studi di Milano (PIC: 999995796 - Acronimo ente: UMIL).
  2. Almeno 15 giorni lavorativi prima della scadenza del bando, inviare via e-mail il piano di spesa del progetto all'Ufficio Auditing e consulenza contabile progetti dell'Ateneo (e-mail:  [indirizzo di posta]  audit.ricerca@unimi.it; int. 12051 - 12089 - 12054 - 12275) utilizzando il file Excel predisposto ad hoc e scaricabile dalla sezione "Documenti utili" in questa pagina.
  3. Almeno 10 giorni lavorativi prima della scadenza del bando, inviare via e-mail allo Sportello Finanziamenti per la Ricerca il file della lettera della Host Institution compilata secondo il facsimile scaricabile dalla sezione "Documenti utili" in questa pagina; lo Sportello Finanziamenti per la Ricerca restituirà la lettera debitamente firmata dal Rettore, che dovrà poi essere digitalizzata e allegata alla proposta.
  4. Una volta inviato il progetto, far pervenire allo Sportello Finanziamenti per la Ricerca e alla Segreteria di Dipartimento copia di tutta la documentazione spedita.

Documenti utili

Documenti scaricabili

Facsimile lettera Host Institution

inizio pagina

ERC Consolidator Grant

Informazioni generali

Il 20 ottobre 2016 lo European Research Council (ERC) ha pubblicato il bando ERC Consolidator Grant.

I progetti potranno essere presentati da uno scienziato (Principal Investigator – P.I.), supportato da un ente legale (Applicant Legal Entity - Host Institution) in cui svolgere il progetto e gestire il finanziamento. Per questo specifico bando non è richiesta la costituzione di un partenariato di enti.

Cosa finanzia

Il bando ha lo scopo di finanziare progetti innovativi e ambiziosi in qualsiasi ambito disciplinare e su qualunque argomento di ricerca.

La scadenza per l'invio delle proposte è unica per tutti i panel (LS – Life Sciences; PE – Physics and Engineering; SH – Social Sciences and Humanities) ed è prevista per il 9 febbraio 2017.

Possono presentare domanda gli scienziati che abbiano conseguito il primo PhD da minimo 7, massimo 12 anni (con deroghe in caso di maternità/paternità, lunghe malattie certificate).

Al momento della presentazione della domanda lo scienziato può anche trovarsi nella situazione di non essere un dipendente della Host Institution individuata. Ai fini del calcolo degli anni trascorsi dal PhD si utilizzano i seguenti parametri:

  1. data di discussione della tesi di dottorato (fa fede la data scritta sull’attestato di conseguimento del dottorato)
  2. 1° gennaio dell’anno di riferimento del bando (es. nel Work Programme ERC 2016, la data di riferimento è il 1° gennaio 2016)

Quanto finanzia

Il bando ERC Consolidator prevede un contributo comunitario che copre il 100% dei costi diretti ammissibili.

I costi indiretti sono pari al 25% dei costi diretti ammissibili (ad esclusione dei subcontratti) e potrà essere al massimo di 2 milioni di euro (in alcuni casi fino a 2,75 milioni di EUR) a progetto per una durata di 5 anni.

Caratteristiche dei Consolidator Grants

I Consolidator Grants:

  • hanno l’obiettivo di finanziare scienziati nel momento della loro carriera in cui stanno consolidando il loro indipendente programma di ricerca e/o il loro team;
  • hanno un approccio di tipo bottom-up, ossia su un argomento a scelta del candidato, per un periodo di massimo 5 anni;
  • finanziano progetti di un singolo scienziato, detto Principal Investigator, che guida un team di ricerca non necessariamente pre-esistente (il team può essere eventualmente costituito dal solo scienziato proponente);
  • sono assegnati all’istituzione (Host Institution) che si impegna ad assumere il Principal Investigator almeno per la durata del periodo del finanziamento: non è necessario che lo scienziato abbia un contratto di lavoro con la Host Institution al momento della partecipazione al bando;
  • sono assegnati previa valutazione di una commissione di esperti di alto profilo che valutano sia la qualità della proposta di ricerca sia la solidità del curriculum dello scienziato;
  • vengono banditi ogni anno fino al 2020.

L’elaborazione di una proposta progettuale per un finanziamento ERC richiede un lungo percorso di sviluppo dell’idea progettuale, progettazione scientifica ed operativa della ricerca e di redazione del testo finale da sottoporre alla valutazione.

Per questo la Divisione Servizi per la Ricerca con l’Officina H2020 (officina.h2020@unimi.it; int. 12771) è a disposizione per supporto e chiarimenti per la preparazione di progetti per Consolidator Grant ERC che prevedono l’Università degli Studi di Milano quale “Host Institution”.

È necessario allegare al progetto una letter of commitment firmata dal Rappresentante legale della Host Institution prescelta.

Procedure e scadenze interne

Se si desidera presentare un progetto in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano, è necessario seguire i seguenti passaggi.

  1. Preregistrare il progetto, fase in cui è necessario inserire il PIC (Participant Identification Code) relativo all'Università degli Studi di Milano (PIC: 999995796 - Acronimo ente: UMIL).
  2. Almeno 15 giorni lavorativi prima della scadenza del bando, inviare via e-mail il piano di spesa (budget) del progetto all'Ufficio Auditing e consulenza contabile progetti dell'Ateneo (audit.ricerca@unimi.it; int. 12051 - 12089 - 12054 - 12275) utilizzando il file Excel predisposto ad hoc e scaricabile dalla sezione "Documenti utili" in questa pagina.
  3. Almeno 10 giorni lavorativi prima della scadenza del bando, consegnare (o inviare via e-mail) allo Sportello Finanziamenti per la Ricerca (sportello.ricerca@unimi.it) la delibera del Consiglio di Dipartimento dell'Università degli Studi di Milano che ospiterà il progetto, come da facsimile scaricabile dalla sezione "Documenti utili" in questa pagina.
  4. Almeno 10 giorni lavorativi prima della scadenza del bando, inviare via e-mail allo Sportello Finanziamenti per la Ricerca il file della lettera della Host Institution compilata secondo il facsimile scaricabile dalla sezione "Documenti utili" in questa pagina; lo Sportello Finanziamenti per la Ricerca restituirà la lettera debitamente firmata dal Rettore, che dovrà poi essere digitalizzata e allegata alla proposta.
  5. Una volta inviato il progetto, far pervenire allo Sportello Finanziamenti per la Ricerca e alla Segreteria di Dipartimento copia di tutta la documentazione spedita.

Documenti utili

Documenti scaricabili

Fac-simile Lettera Host Institution 2017 CoG

Fac-simile Delibera di Dipartimento ERC CoG 2017

inizio pagina

Documenti per la costruzione del budget

Per tutti gli aspetti riguardanti budget e rendicontazione relativi a ERC Starting, Advanced e Consolidator, consultare l'apposita sezione dedicata Budget, gestione e rendicontazione dei finanziamenti in H2020.

inizio pagina