Altri MinisteriBandi e iniziative a sostegno della ricerca promossi da altri Ministeri


Ministero della Salute

Bando Ricerca Finalizzata e Giovani Ricercatori 2013

Con riferimento ai bandi Ricerca Finalizzata e Giovani Ricercatori 2013 attualmente in corso, si segnala che il Ministero della Salute prevede alcune restrizioni alla partecipazione per le Università perché queste ultime non rientrano nell’elenco degli enti vigilati dal Ministero stesso.

La partecipazione delle Università è ammessa, ma con alcune limitazioni come di seguito elencato:

  • le Università non possono svolgere il ruolo di ente capofila (Destinatario Istituzionale). Questo ruolo è riservato agli enti vigilati dal Ministero della Salute (es. IRCSS, Ospedali, Istituti Zooprofilattici, Regioni e simili);
  • le Università possono svolgere il Ruolo di Unità Operativa Partner (UO2 Institution). In questo caso, la quota di budget totale assegnabile alle università non può superare il 20% della richiesta fondi al Ministero della Salute;
  • il personale di ricerca di UNIMI che non abbia un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, non può svolgere il ruolo di Principal Investigator (Ricercatore Coordinatore). Può, invece, svolgere il ruolo di Ricercatore Collaboratore (Biographical Sketch Contributor). In questo caso è necessario che nel progetto sia previsto un budget per UNIMI (i.e. Unità Operativa Partner/UO2 Institution) che preveda la copertura dello stipendio di questa specifica figura per tutta la durata del progetto (costo minimo da prevedere per un assegno/cococo di durata triennale circa euro 75.000,00);
  • professori e ricercatori di UNIMI assunti a tempo indeterminato e convenzionati con il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) possono svolgere il ruolo di Principal Investigator (Ricercatore Coordinatore). In questo caso, si ricorda l’importanza di coinvolgere l’Università degli Studi di Milano in qualità di Unità Operativa Partner (UO2 Institution) prevedendo uno specifico budget.

Per non incorrere in problematiche legate alla non ammissibilità dei progetti, è molto importante concordare la partecipazione ai bandi con le Segreterie dei Dipartimenti e con la Divisione Servizi per la Ricerca.

A questo proposito, chiediamo cortesemente di inviare una e-mail a sportello.ricerca@unimi.it (entro e non oltre la data di scadenza fissata dal bando per l’accreditamento dei nominativi di tutti i responsabili scientifici sul sito del Ministero della Salute, ossia il 2 luglio 2014) con i seguenti dati:

  • Bando a cui si intende partecipare (Ricerca Finalizzata o Giovani Ricercatori)
  • Cognome e Nome del Responsabile Scientifico di UNIMI
  • Ruolo del Responsabile Scientifico di UNIMI nel progetto specifico [Ricercatore Collaboratore oppure Principal Investigator (quest’ultimo previsto solo per il personale strutturato convenzionato con il SSN)]
  • Ruolo attuale del Responsabile Scientifico presso UNIMI (es. professore, ricercatore, ricercatore tempo determinato, assegnista, co.co.co. etc.)
  • Nome dell’ente capofila (Destinatario Istituzionale)

Si ricorda, come per tutti bandi a cui si partecipa a nome dell'Università degli Studi di Milano, l’importanza di interagire con il personale amministrativo dei Dipartimenti e con gli uffici della Divisione Servizi per la Ricerca, in particolare con lo Sportello Finanziamenti per la Ricerca (sportello.ricerca@unimi.it o in ufficio su appuntamento) e con l'Ufficio Auditing e Consulenza Contabile Progetti (audit.ricerca@unimi.it o in ufficio su appuntamento).

Bando sul sito del Ministero della Salute 

Documenti scaricabili

Schema di lettera del Dipartimento

valida per il Bando 2013 del Ministero della Salute denominato “Giovani Ricercatori under 40”
scadenza interna 11 luglio 2014

File per la costruzione del budget

inizio pagina

Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale

Bando di concorso per la concessione dei contributi per la realizzazione di studi e ricerche sulle discipline infortunistiche e di medicina sociale

Pubblicato il 13 aprile 2007, scaduto il 12 giugno 2007.

inizio pagina