Fondazione TELETHON

Bando TELETHON 2015: informazioni generali

In data 21 novembre 2014 è stato pubblicato il bando 2015 di Fondazione Telethon allo scopo di finanziare progetti di ricerca di base o clinica volti alla scoperta di terapie per la cura delle malattie genetiche.

Durata del progetto
Massimo 3 anni.

Malattie oggetto del bando
Malattie di comprovata origine genetica.

Malattie NON oggetto del bando (escluse dal finanziamento)

  • cancer
  • multiple sclerosis
  • acquired immunodeficiency
  • Amyotrophic Lateral Sclerosis (ALS). [Note: funding opportunities for ALS are available through AriSLA, a dedicated Foundation recently created with Telethon’ s support]
  • multifactorial diseases; studies focused on the identification of genetic risk factors (e.g. SNPs or other predisposing variants) for multifactorial diseases are not eligible

In caso di dubbi, contattare il Telethon Scientific Office: soffice@telethon.it.

inizio pagina


Enti ammissibili

I progetti dovranno essere presentati da istituzioni di ricerca non-profit italiane pubbliche o private.

inizio pagina


Soggetti ammissibili

Possono applicare ricercatori scientificamente indipendenti e residenti in Italia. Nel caso in cui un proponente non sia assunto a tempo indeterminato (strutturato) occorre che l’Host Institution dichiari che provvederà a contrattualizzarlo per tutta la durata del progetto.

Ogni ricercatore può essere coinvolto in massimo 3 grant Telethon (1 in qualità di Principal Investigator e 2 come partner in progetti multicentrici, oppure 3 in qualità partner in progetti multicentrici). Regole aggiuntive per chi è già detentore di un grant Telethon sono esplicitate nel bando.

inizio pagina


Modalità di presentazione

Le proposte di progetto dovranno essere presentate per via telematica usando i form reperibili sul sito Telethon secondo quanto spiegato nella guida per i proponenti. Oltre ai form elettronici, dovranno essere scansionati e caricati anche alcuni allegati, tra cui obbligatoriamente la lettera della Host Institution. I form da sottoporre devono essere scritti in inglese.

A partire dalla call di quest’anno sarà possibile procedere alla risottomissione di una proposta progettuale fino a un massimo di 2 volte. Solo per quest’anno sarà dunque ancora possibile sottomettere per la terza volta o più una proposta già presentata in precedenza, salvo diverse indicazioni ricevute in occasione della valutazione dell’ultima application.

I progetti che prevedono l’utilizzo di campioni biologici o soggetti umani e quelli che coinvolgono animali vertebrati devono essere conformi alle leggi italiane. Questo tipo di studi obbligano alla sottomissione di documenti aggiuntivi al momento della presentazione della proposta di progetto (vedi bando e linee guida).

I collaboratori nazionali e internazionali coinvolti nel progetto devono compilare una lettera di collaborazione redatta in lingua inglese (che specifichi nome, ente e contributo al progetto) da caricare on line al momento della sottomissione del progetto.

La scadenza per l’invio delle proposte a Telethon è per le ore 12:00 del 15 gennaio 2015.

I risultati della valutazione saranno resi noti per e-mail ai coordinatori/P.I. entro la fine di giugno 2015.

inizio pagina


Procedure interne

Si ricorda l’importanza di dare tempestiva informazione della intenzione di partecipare alla call, alle strutture amministrative sia del Dipartimento di afferenza sia della Divisione Servizi per la Ricerca (sportello.ricerca@unimi.it)

Tutti coloro che sono interessati a presentare un progetto dovranno concordare il budget con l’Ufficio Auditing e Consulenza Contabile Progetti (audit.ricerca@unimi.it; Gerardo D’Errico - int. 12051, Maurizio Santoro - int. 12089 – Raffaella Caporaso int. 12054 – Aurora Altamore int. 12275).

Al fine di ottenere la firma del Rettore sulla lettera della Host Institution, ed eventualmente sulla reportistica dei progetti precedentemente finanziati, è necessario inviare i documenti entro e non oltre l’8 gennaio 2015 (ore 12:00) allo Sportello Finanziamenti per la Ricerca, Via Festa del Perdono, 7 – 20122 Milano (sportello.ricerca@unimi.it; Chiara Rengo - int. 12759, Massimo Bianchi - int. 12069, Vittoria Mastromauro - int. 12753, Laura Sangalli int. 12759, Officina H2020 int.12771).

inizio pagina


Documenti utili

Documenti scaricabili

Bando 2015

  • scadenza interna UNIMI per l'invio delle proposte: 8 gennaio 2015
  • scadenza bando: 15 gennaio 2015
 

Guida per i proponenti

Facsimile lettera UNIMI

inizio pagina