Voi siete qui

Altri programmi CARIPLO di finanziamento alla ricerca

Bando TFF 2016 "Thought for Food Initiative - Transdisciplinary research towards more sustainable food systems"

La Fondazione Cariplo ha lanciato un nuovo bando in collaborazione con la Agropolis Fondation e con la Fondazione Daniel e Nina Carasso.

Il bando, dal titolo "Thought for Food - Transdisciplinary Research towards more Sustainable Food Systems", finanzia due diverse linee di ricerca.

Le due linee di ricerca possono essere entrambe oppure singolarmente (in modo distinto) oggetto di ricerca del progetto:

  1. Diverse agricultural production for more sustainable food systems and diets;
  2. Sustainable food processing for more sustainable  and healthy diets.

Il finanziamento complessivo stanziato per il bando è pari a circa 2 milioni di euro. Sono richiesti progetti che prevedano una durata triennale e un finanziamento non inferiore ai 200 mila euro.

La partecipazione prevede la presentazione della proposta progettuale tramite procedura online.

La sottomissione avverrà in due fasi.

La prima scadenza è il 29 febbraio 2016 e riguarda la presentazione, da parte del solo ente coordinatore, di:

  • Concept Note
  • Letter of Commitment sottoscritta dal legale rappresentante dell’ente (Rettore)

Le idee progettuali selezionate sulla base del Concept Note verranno invitate a presentare un Full Proposal con scadenza 15 settembre 2016.

Il bando è disponibile nel box download sottostante o sul sito della Fondazione Cariplo.

IN EVIDENZA

Procedure interne

Per ottenere la Letter of Commitment sottoscritta dal Rettore per l’upload è necessario presentare il facsimile precompilato, disponibile nel box download sottostante, opportunamente compilato entro e non oltre il 15 febbraio 2016 a sportello.ricerca@unimi.it.

Il bando richiede che una copia di tutta la documentazione presentata per la partecipazione venga conservata presso gli Uffici centrali dell’Ente. Chi partecipa al bando deve dunque far pervenire alla scadenza del bando - e comunque non oltre il 4 marzo 2016 - copia cartacea sottoscritta con firma autografa del proponente dell’intera documentazione presentata alla prima scadenza, a Sportello Finanziamenti per la Ricerca, via Festa del Perdono 7, 20122 Milano.

Si ricorda, come per tutti bandi a cui si partecipa a nome dell'Università degli Studi di Milano, l’importanza di interagire con il personale amministrativo dei Dipartimenti e con gli uffici della Divisione Servizi per la Ricerca, in particolare con lo Sportello Finanziamenti per la Ricerca (sportello.ricerca@unimi.it) e Officina HORIZON 2020 per suggerimenti nella stesura del progetto (officina.h2020@unimi.it ) e con l'Ufficio Auditing e Consulenza Contabile Progetti per l’elaborazione del budget (audit.ricerca@unimi.it ).

Documenti scaricabili / Download

Bando TFF 2016

FAQ

Concept Note

Letter of Commitment

inizio pagina

European Foundations Award for Responsible Research and Innovation

Fondazione CARIPLO, in iniziativa congiunta con il King Baudouin Foundation, la Fundació la Caixa, la Lundbeck Foundation, la Robert Bosch Stiftung e l’European Foundation Centre, promuove la prima edizione dello European Foundations Award for Responsible Research and Innovation (RRI).

L’Award premia l’eccellenza nella ricerca che rispetta i principi RRI, promuovendo la diffusione di un modello di Ricerca e Innovazione che preveda la valorizzazione delle competenze di tutti gli attori coinvolti attraverso la costruzione di un dialogo costruttivo tra scienza e società. Le pratiche di RRI delle domande presentate saranno accuratamente valutate da una giuria e i risultati saranno condivisi e discussi tra i più importanti stakeholders coinvolti nel processo di Ricerca e Innovazione.

Alle tre migliori attività e/o pratiche che si distingueranno perché in linea con i principi di Ricerca ed Innovazione Responsabile verrà assegnato un premio pari a 20.000 Euro.

Le candidature dovranno essere presentate entro il 7 dicembre 2015.

Per partecipare è necessario:

  • che la ricerca sia condotta nel rispetto dei principi dell’European Code of Conduct for Research Integrity;
  • che la ricerca sia ancora in corso, o si sia conclusa non prima del 2013;
  • che il coordinatore della ricerca e il suo team accetti di partecipare ad un’analisi di casi studio, qualora rientrasse nella rosa dei candidati del Premio.

I criteri di premialità saranno i seguenti:

  1. qualità scientifica e risultati ottenuti (fino alla data della deadline se la ricerca è ancora in corso) dal candidato e dal suo team di ricerca;
  2. successo dell’integrazione dei principi RRI a diverso livello all’interno delle attività di ricerca;
  3. replicabilità della metodologia.

La partecipazione al progetto prevede la registrazione sul sito della King Baudouin Foundation e la compilazione online dei form richiesti. Allo stesso indirizzo sono disponibili ulteriori informazioni sull’iniziativa.

Chi fosse interessato a partecipare è invitato a darne informazione agli uffici della Divisione Servizi per la Ricerca, Sportello Finanziamenti per la Ricerca (sportello.ricerca@unimi.it ) e Officina Horizon2020 (officina.h2020@unimi.it ) disponibili anche per fornire supporto per gli aspetti di RRI e assistenza per la compilazione dei dati d’ateneo richiesti per la partecipazione.

Ulteriori informazioni sono disponibili anche sul sito di Fondazione CARIPLO, promotrice dell’iniziativa.

Download

Draft della modulistica da compilare online per partecipare al bando

Flyer del bando

Codice Europeo di Condotta per RRI

RRI Guidelines

documento a cura della Divisione Servizi per la Ricerca
inizio pagina

Avviso congiunto per l’incremento dell’attrattività del sistema di ricerca lombardo e della competitività dei giovani ricercatori candidati su strumenti ERC - EDIZIONE 2014/2015

Regione Lombardia e Fondazione Cariplo hanno pubblicato in data 14 luglio 2014 un bando finalizzato ad aumentare la capacità di attrazione del territorio lombardo e il rafforzamento del capitale umano dedicato alla ricerca con scadenza il 14 settembre 2014.

Il bando prevede la presentazione di iniziative di Ateneo. Singoli ricercatori o gruppi di ricercatori non possono presentare progetti.

Il bando finanzia tre tipologie di misure:

  • Sottomisura A): reclutare ricercatori assegnatari di grant ERC nelle categorie Starting e Consolidator che attualmente si trovino presso una Host Institution all’estero e abbiano implementato meno del 50% del budget della loro ricerca;
  • Sottomisura B): rafforzare la progettualità di giovani ricercatori che abbiano già partecipato (dall’anno 2012) ad una call ERC Starting Grant ricevendo una valutazione superiore o uguale a B in step 1 e/o 2 e abbiano i requisiti per ricandidarsi in una futura call ERC Starting Grant*;
  • Sottomisura C): formare e accompagnare giovani ricercatori che siano in grado di dimostrare il proprio potenziale di indipendenza nella ricerca e che intendano candidarsi - per la prima volta – in una futura call ERC Starting Grant*.

Per le sottomisure A) e B) ogni Ateneo può presentare più di un progetto, mentre per la Sottomisura C) soltanto uno.

L’Università degli Studi di Milano intende inviare progetti di Ateneo in risposta a tutte le sottomisure.

A questo proposito tutti i Dipartimenti interessati sono invitati ad inviare suggerimenti compilando le schede predisposte ad hoc.

Si tratta di tre schede, una per ogni sottomisura, da compilare e inviare al più presto a consultazioni.ricerca@unimi.it, in ogni caso entro e non oltre il 1 settembre 2014.

Le schede possono essere compilate dai Dipartimenti o da singoli interessati.

E’ possibile inviare suggerimenti sia su attività che potrebbero essere realizzate presso l'Università degli Studi di Milano, sia su nominativi di giovani da coinvolgere nei progetti di Ateneo in qualità di beneficiari delle azioni che, come previsto dal bando, possono essere:

  • vincitori di ERC Starting o Consolidator attualmente all’estero e che desiderino trasferirsi presso UNIMI portando con se i loro progetti;
  • giovani che abbiano già partecipato ai bandi ERC Starting* che abbiano ottenuto un voto superiore o uguale a B e che siano ammissibili per ripresentare domanda;
  • giovani interessati a partecipare ai bandi ERC Starting* per la prima volta.

Il bando richiede che per le sottomisure A) e B) ci sia un solo nominativo per ogni progetto, perché in queste due sottomisure i singoli progetti dovranno necessariamente ruotare intorno ad una singola figura e al suo specifico percorso.

La sottomisura C), invece, pur prevedendo la possibilità di inviare un solo progetto, consente di inserire più nominativi da coinvolgere nelle attività. In questo caso si tratta di un progetto complesso che dovrà prevedere una serie di azioni di Ateneo per promuovere la partecipazione ai bandi ERC Starting. Le persone interessate saranno coinvolte in un percorso di accompagnamento e i loro nomi e curricula dovranno essere indicati già nel progetto, così da permettere a Cariplo e Regione di verificare le loro potenzialità. Tutte le persone che saranno coinvolte in questo percorso di accompagnamento devono chiaramente essere ammissibili sul bando ERC Starting e avere dei curricula competitivi. Dovranno dichiarare di non aver mai partecipato al bando ERC Starting e che in caso di vincita di un progetto ERC Starting la Host Institution sarà l’Università degli Studi di Milano.

Va ricordato che ERC finanzia progetti di ricerca di base su tutte le tematiche e non finanzia progetti in partenariato.

* CRITERI DI AMMISSIBILITÀ PER I BANDI ERC STARTING

DOTTORATO (PHD)

Per essere ammissibili sui bandi ERC Starting è necessario avere conseguito il dottorato di ricerca (PhD) da minimo due anni e massimo sette. Ai fini del calcolo si utilizzano i seguenti parametri:

  • data di discussione della tesi di dottorato (fa fede la data scritta sull’attestato di conseguimento del dottorato);
  • primo gennaio dell’anno di riferimento del bando (es. nel Work Programme ERC 2015, la data di riferimento è il 1 gennaio 2015).

Nel caso in cui una persona abbia conseguito due dottorati, ai fini del conteggio vale la data del primo dottorato conseguito.

Per quanto riguarda le date di conseguimento del dottorato, le uniche eccezioni accettate da ERC sono le seguenti:

“The reference date towards the calculation of the eligibility period should be the date of the actual award according to the national rules in the country where the degree was awarded. However, the effective elapsed time since the award of the first PhD taken into consideration for eligibility can be reduced in the following properly documented circumstances.

  • For maternity, the effective elapsed time since the award of the first PhD will be considered reduced by 18 months for each child born before or after the PhD award.
  • For paternity, the effective elapsed time since the award of the first PhD will be considered reduced by the documented amount of paternity leave actually taken for each child born before or after the PhD award.
  • For long-term illness [Over ninety days for the Principal Investigator or a close family member (child, spouse, parent or sibling)], clinical training or national service the effective elapsed time since the award of the first PhD will be considered reduced by the documented amount of leave actually taken by the Principal Investigator for each incident which occurred after the PhD award”.

PROFILO DEL PRINCIPAL INVESTIGATOR

  • A competitive Starting Grant Principal Investigator must have already shown the potential for research independence and evidence of maturity, for example by having produced at least one important publication without the participation of their PhD supervisor;
  • Applicant Principal Investigators should also be able to demonstrate a promising track record of early achievements appropriate to their research field and career stage, including significant publications (as main author) in major international peer-reviewed multidisciplinary scientific journals, or in the leading international peer-reviewed journals of their respective field;
  • They may also demonstrate a record of invited presentations in well-established international conferences, granted patents, awards, prizes etc.

RESEARCH INTEGRITY

  • It is essential to maintain and promote a culture of research integrity at all stages of the evaluation and granting process to make ERC competitions fair and efficient and to maintain the trust of both the scientific community and society as a whole.
  • Cases of scientific misconduct such as fabrication, falsification, plagiarism or misrepresentation of data that may arise during the evaluation or throughout the life cycle of an ERC funded project will be addressed vigorously by the ERC within the applicable legal and procedural framework.
  • Any breach of research integrity by Principal Investigators or beneficiaries may be sanctioned by measures such as the exclusion of proposals from evaluation, requests for measures to be taken by the host institution, reduction of the grant and suspension or termination of grants.
  • However, the host institutions that engage and host ERC Principal Investigators have the primary responsibility for the detection of scientific misconduct and for the investigation, and adjudication of any breaches of research integrity that may arise.
  • Therefore host institutions are expected to have structures in place to uphold research integrity and to make all appropriate efforts to verify that no allegations of scientific misconduct are pending against any Principal Investigator applying for or participating in an ERC grant and to bring to the attention of the ERC any such allegations or cases of scientific misconduct.

CRITERI DI VALUTAZIONE

  • For all ERC frontier research grants, excellence is the sole criterion of evaluation.
  • It will be applied in conjunction to the evaluation of both: the ground-breaking nature, ambition and feasibility of the research project; and the intellectual capacity, creativity and commitment of the Principal Investigator.
  • In general, projects wholly or largely consisting in the collation and compilation of existing material in new databases, editions or collections are unlikely to constitute ground-breaking or "frontier" research in themselves, however useful such resources might be to subsequent original research. Such projects are therefore unlikely to be recommended for funding by the ERC's panels.

OBIETTIVI ERC

  • ERC Starting Grants are designed to support excellent Principal Investigators at the career stage at which they are starting their own independent research team or programme.
  • Applicant Principal Investigators must demonstrate the ground-breaking nature, ambition and feasibility of their scientific proposal.
  • The fundamental activity of the ERC is to provide attractive, long-term funding to support excellent investigators and their research teams to pursue ground-breaking, high-gain/ high-risk research.
  • Research funded by the ERC is expected to lead to advances at the frontiers of knowledge and to set a clear and inspirational target for frontier research across Europe.
  • The ERC's frontier research grants operate on a 'bottom-up' basis without predetermined priorities.
  • Applications may be made in any field of research.

TEMPISTICHE PUBBLICAZIONE BANDI ERC STARTING

Le tempistiche dei prossimi bandi ERC Starting non sono ancora note.

Al momento è solo possibile fare delle previsioni, che in ogni caso dovranno essere verificate al momento della pubblicazione ufficiale dei bandi da parte di ERC:

  • ERC Starting (2015): pubblicazione prevista per 7 ottobre 2014 con scadenza 3 febbraio 2015

  • ERC Starting (2016): scadenza prevista per 17 novembre 2015 (da confermare)

Info ERC sul sito di UNIMI

Documenti scaricabili

ERC Work Programme 2015

Sottomisura A

Sottomisura B

Sottomisura C

inizio pagina

Avviso congiunto Regione Lombardia e Fondazione CARIPLO

Fondazione CARIPLO e Regione Lombardia hanno stretto un accordo di collaborazione triennale per sostenere il sistema della ricerca lombardo e valorizzarne il capitale umano.

L’accordo è stato siglato il 29 giugno 2012 e prevede iniziative sperimentali finalizzate ad integrare le eccellenze scientifiche, favorire la ricerca di qualità, rafforzare la capacità di produrre innovazione e sostenere l’occupazione.

In questo contesto, in data 6 febbraio 2013 è stato lanciato un Avviso congiunto per manifestazione di interesse per la presentazione di progetti integrati.

Nel box download sottostante sono consultabili i documenti ufficiali del bando (scadenza fase I ore 12.00 del 28 marzo 2013):

  • Bando fase I (Avviso per manifestazione di interessi per la presentazione di progetti integrati)
  • FAQ (le FAQ vengono aggiornate frequentemente, si consiglia di monitorare il sito della Regione Lombardia per essere sempre aggiornati) 
  • Tutorial presentazione progetti
  • Presentazione del bando

Pagina dell'Avviso sul sito della Regione Lombardia

Pagina dell'Avviso sul sito della Fondazione CARIPLO

Documenti scaricabili

Graduatoria manifestazione di interessi Fase 1

Tempistiche e modalità - Fase 2

Bando fase I (Avviso per manifestazione di interessi per la presentazione di progetti integrati)

scadenza 28 marzo 2013

Tutorial presentazione progetti

Presentazione del bando

Allegato al Decreto 734/2013 - Avviso congiunto

FAQ aggiornate al 4 marzo 2013

Documenti a cura della Fondazione Cariplo e della Regione

Modello Domanda di partecipazione ITA

Modello Domanda di partecipazione ENG

Modello Dichiarazione sulla dimensione di impresa

Modello Dichiarazione requisiti delle imprese

Modello Accordo di partenariato

Modello Dichiarazione EX ART. 8

Documenti a cura della Divisione Servizi per la Ricerca

File per la costruzione del budget (partenariato minimo)

File per la costruzione del budget (partenariato ampio)

inizio pagina