Voi siete qui

Bando Smart Cities and Communities and Social Innovation

IN EVIDENZA

Il Comune di Milano ha pubblicato l'Approvazione dell’Avviso Pubblico per la manifestazione di interesse a presentare proposte idee progettuali per Smart Cities And Communities And Social Innovation del MiUR. Questo "Avviso pubblico" si riferisce alla possibilità di coinvolgere il Comune di Milano nelle proposte progettuali del bando MiUR Smart Cities. Chi fosse interessato a coinvolgere il Comune di Milano in un progetto dovrebbe attentamente seguire le istruzioni e rispondere all'Avviso pubblico.

La data ultima per l’invio al Comune delle manifestazioni di interesse è il 22 ottobre 2012 alle ore 12 tramite posta certificata.

Nel mese di luglio il MiUR ha promosso il bando Smart Cities and Communities per il finanziamento di progetti di ricerca industriale e negli ultimi giorni una serie di FAQ chiarificatrici (http://www.istruzione.it/web/ricerca/smart-cities-and-communities-and-social-innovation).

Il bando si propone di promuovere interventi e sviluppare modelli per la risoluzione di problemi di scala urbana e metropolitana in diversi ambiti tematici:

  • Sicurezza del Territorio
  • Invecchiamento della Società
  • Tecnologie Welfare ed Inclusione
  • Domotica
  • Giustizia
  • Scuola
  • Waste Management
  • Tecnologie del Mare
  • Salute
  • Trasporti e Mobilità Terrestre
  • Logistica Last-Mile
  • Smart Grids
  • Architettura Sostenibile e Materiali
  • Cultural Heritage
  • Gestione Risorse Idriche
  • Cloud Computing Technologies per Smart Government

Ogni singola idea progettuale - il cui costo complessivo non potrà essere inferiore a 12 milioni di euro né superiore a 22 milioni di euro – dovrà essere proposta da un raggruppamento (al massimo 8 soggetti) con la presenza di imprese (che dovranno sostenere almeno il 50% dei costi complessivi, di cui almeno il 10% da parte delle PMI) e Università (che dovranno sostenere non meno del 20% dei costi progettuali).

Sarà necessaria anche la collaborazione di una o più delle pubbliche amministrazioni operanti nei territori ove si svolgeranno le previste attività progettuali. Pubbliche amministrazioni che non saranno tuttavia considerate tecnicamente dei partner.

Il bando prevede risorse complessive pari a 655,5 milioni (di cui 170 Milioni a Fondo Perduto e 485,5 a credito agevolato).

Una quota delle risorse a fondo perduto, pari a 25 milioni di euro, è destinata ai giovani di età non superiore ai 30 anni che presentino Progetti di Innovazione Sociale.

La compilazione delle Idee Progettuali dovrà avvenire attraverso il servizio telematico SIRIO.

La scadenza per la presentazione delle Idee progettuali è stata fissata alle ore 17.00 del 9 novembre 2012, mentre i Progetti di Innovazione Sociale potranno essere presentati sino alle ore 17.00 del 7 dicembre 2012.

Nel momento in cui si chiariranno meglio le modalità di partecipazione si procederà con più specifiche comunicazioni.

 


Documenti scaricabili

Incontro 10 ottobre 2012 - Slides Bianchi