Voi siete qui

Ermenegildo Zegna Founder's Scholarship 2017-18

Informazioni generali

Il Gruppo Zegna ha presentato, dopo il successo edizioni precedenti, l’iniziativa “Ermenegildo Zegna Founder’s Scholarship”, ideata per onorare la memoria del fondatore, Ermenegildo Zegna, le sue iniziative, i suoi traguardi e valori. L’opportunità è offerta dal Gruppo Zegna a un ristretto numero di atenei italiani che partecipano al progetto, tra cui l’Università degli Studi di Milano.

L’iniziativa Ermenegildo Zegna Founder’s Scholarship mette a disposizione, con un impegno economico che arriva fino a 1.000.000 € l’anno, borse di studio per consentire ad un ristretto numero di italiani eccezionalmente promettenti all’inizio della loro carriera di intraprendere un percorso di ricerca o specializzazione all’estero fino a un massimo di tre anni.

Da quest’anno non è, invece, prevista alcuna durata minima e una borsa potrà essere concessa anche per un programma di pochi mesi.

L’importo di ogni singola borsa - fino a un massimo di 50.000 € per anno - la durata, le tempistiche di erogazione verranno stabilite dalla Commissione “Ermenegildo Zegna Founder’s Scholarship”. L’importo globale complessivo non potrà comunque superare i 100.000 euro.

Agli assegnatari verrà richiesto di impegnarsi a tornare in Italia entro 5 anni dal completamento dei loro studi o delle loro ricerche all’estero e di rimanere in per almeno 3 anni per ogni anno trascorso all’estero nel quadro del programma di borsa di studio. Gli assegnatari che non rispettano questa condizione saranno tenuti a rimborsare le somme ricevute.

Si ricorda inoltre che all’interno del Programma:

  • sarà data priorità ai candidati i cui programmi di studio o di ricerca consentiranno loro di dare un contributo potenzialmente significativo all’Italia dopo il loro rimpatrio;
  • sarà data priorità ai candidati con comprovate necessità finanziarie, che altrimenti non sarebbero in grado di studiare o condurre ricerche fuori dall’Italia.

inizio pagina


Modalità di partecipazione

Per presentare domanda per una borsa di studio e partecipare alla preselezione da parte dell’Ateneo, i candidato interessati devono:

  • essere cittadini italiani o residenti permanenti in Italia;
  • aver ottenuto l’ammissione (anche condizionata) al programma di ricerca o specializzazione post-laurea o post dottorato all’estero per il quale si richiede una Borsa Zegna;
  • essere laureati o laureandi di laurea magistrale o di laurea magistrale a ciclo unico dell’Ateneo con una media degli esami di almeno 28/30, oppure , se laureati, avere ottenuto un voto di laurea magistrale non inferiore a 110.

inizio pagina


Preselezione interna all’Ateneo

Il bando prevede che i candidati presentino al dipartimento la propria candidatura entro il 20 marzo 2017, inviando i seguenti documenti:

  • copia del documento di identità;
  • curriculum vitae;
  • breve descrizione (massimo 300 parole) del programma di studi o ricerca che il candidato vorrebbe intraprendere, in cui si specifichino la sede (nome dell’università/centro di ricerca, città, paese) e la durata del percorso (mesi/anni);
  • lettera di accettazione al programma di ricerca o specializzazione all’estero (oppure corrispondenza che dimostri una elevata probabilità di essere accettati in tempi brevi);
  • libretto universitario
  • lettere di presentazione a supporto del candidato (deve provenire da un docente del dipartimento di afferenza del candidato);
  • lettera motivazionale del candidato (massimo 500 parole che comprenda e approfondisca come si pensa di dare un contributo positivo all’Italia dopo il completamento del soggiorno all’estero e che tenga conto delle priorità nell’assegnazione delle borse da parte della Commissione Zegna Art 5 del bando).

Se il numero totale dei candidati proposti dovesse superare il limite previsto dalla Fondazione per la Statale, verrà organizzata un’ulteriore preselezione a cura di una commissione interna dedicata.

In caso di valutazione positiva da parte della commissione dell’Ateneo, quest’ultima segnalerà i candidati particolarmente meritevoli e motivati alla Commissione Ermenegildo Zegna Founder’s Scholarship.

inizio pagina


Selezione da parte della Commissione Zegna

I candidati segnalati dall’Università degli Studi di Milano riceveranno da parte della Commissione Zegna nella settimana del 29 marzo 2017 un modulo da restituire alla Fondazione Zegna insieme a una o più lettere di referenza entro il 24 aprile 2017 e saranno eventualmente invitati a un colloquio personale a Roma o a Milano. L’esito della selezione da parte della Fondazione Zegna è prevista entro il 30 giugno 2017, mentre l’ammontare delle singole borse verrà comunicato agli interessati entro la settimana del 17 luglio 2017.

Per ulteriori informazioni sulle procedure necessarie alla partecipazione, la documentazione richiesta e le scadenze si rimanda al bando pubblicato nel box download sottostante, e la pagina dedicata sul sito della Fondazione Zegna http://www.zegnagroup.com/it/ez-founders-scholarship

In caso di dubbi o difficoltà è possibile contattare lo Sportello Finanziamenti per la Ricerca (sportello.ricerca@unimi.it)

inizio pagina


Documentazione

Download

Bando 2017-18

inizio pagina