Voi siete qui

Mense e punti ristoro

IN EVIDENZA

Non è più attiva la convenzione con il punto di ristoro AMO PIZZA, via Gustavo Modena 29 a Milano.

Gli studenti in possesso di tesserino mensa, per il servizio di ristorazione a tariffa agevolata possono accedere agli altri punti di ristoro convenzionati indicati nell’Elenco completo delle mense e dei punti di ristoro.

L’Ateneo offre a tutti gli studenti regolarmente iscritti, fino al primo anno fuori corso, un servizio ristorazione, che prevede un pasto a costo contenuto presso le mense universitarie o gli esercizi convenzionati (bar, ristoranti e tavole calde).

Il costo del pasto – che comprende primo e secondo piatto, contorno, frutta o dessert, pane e coperto varia,  in base alla condizione economica dello studente, da un minimo di 3,30 a un massimo di 4,70 euro. I beneficiari di borsa di studio regionale (DSU) hanno invece diritto al pasto meridiano gratuito.

I punti di ristoro aperti a tutti gli studenti sono:

  • Mensa universitaria di via Festa del Perdono 3, Milano (Centro).
  • Bar-Tavola calda e Mensa universitaria, via Santa Sofia 9, Milano (Centro).
  • Bar-Tavola calda e Mensa universitaria Centro Universitario, via Carlo Valvassori Peroni 21, Milano (Città Studi).

E' disponibile l’elenco completo delle mense e dei punti di ristoro – con orari e specifiche per l’accesso al servizio.


Tesserino mensa

L’accesso ai servizi delle mense e dei punti di ristoro convenzionati avviene con tariffa agevolata, tramite presentazione alla cassa di un apposito tesserino mensa dotato di microchip, che contiene le informazioni sull’identità dello studente e sulla tariffa pasto a cui ha diritto.

Il tesserino va richiesto online, sul portale d’Ateneo, entro il 15 dicembre, accedendo con le proprie credenziali di Ateneo o di registrazione al Servizio "Diritto allo studio, borse, alloggi e ristorazione". Un bando di concorso specifico indica requisiti di reddito/patrimonio e merito richiesti.

Il tesserino va ritirato - a partire dal 1° ottobre - presso l’Ufficio Borse di studio di via Santa Sofia 9, esibendo un documento di identità, e resta valido dal momento del rilascio fino al 31 dicembre successivo all’anno della richiesta. Una volta fatta la domanda di proroga per gli anni successivi il tesserino viene aggiornato in automatico.

Presso alcuni punti ristoro convenzionati, come le mense ospedaliere, agli studenti viene richiesto di presentare buoni pasto cartacei che si ritirano presso l’economato dell’ente stesso.

Per informazioni
dirittoallostudio@unimi.it

Documenti scaricabili

Bando servizio di ristorazione 2016-17

Regolamento servizio ristorazione mediante utilizzo tesserino mensa

Bando unico Benefici Economici 2016-17

Guida Sportello diritto allo studio 2016-2017