Voi siete qui

FAQ: le risposte alle domande più frequenti

1. Come posso richiedere le misure compensative e dispensative in occasione dei test d'ingresso?

Tutte le istruzioni in merito alla presentazione dell'istanza per l'ottenimento delle misure compensative e dispensative in occasione dei test di ammissione sono contenute all'interno del relativo bando. Il Servizio Disabili e DSA interviene solo successivamente all'immatricolazione dello studente.

inizio pagina


2. Come posso registrarmi al Servizio Disabili e DSA?

Il Servizio Disabili e DSA prende in carico gli studenti con una certificazione d'invalidità e/o di riconoscimento dell'handicap ex lege 104/92, oppure con una certificazione attestante la presenza di un Disturbo Specifico dell'Apprendimento, solo successivamente all'immatricolazione. Per registrarsi al Servizio è sufficiente compilare uno dei moduli disponibili alla pagina dedicata al Servizio Disabili e DSA del portale Unimi ed inoltrarli, completi di una copia della certificazione scansionata in pdf, all'indirizzo di posta elettronica ufficiodisabili@unimi.it o serviziodsa@unimi.it.

Gli studenti con disabilità o DSA che intendano iscriversi ai test d'ingresso, per segnalare esigenze o necessità particolari, devono seguire con precisione quanto indicato all'interno dei bandi, nei quali sono specificate le procedure da seguire per richiedere alle Segreterie Studenti l'applicazione di misure compensative e/o dispensative.

inizio pagina


3. Per ogni quesito di natura amministrativa sono obbligato a recarmi di persona alle Segreterie Studenti?

Per tutte le questioni di carattere amministrativo, concernenti la carriera universitaria dello studente, è attivo il Servizio Infostudenti. Registrandosi con le proprie credenziali, sarà possibile sia prenotare un appuntamento con le Segreterie Studenti, sia presentare alle stesse il quesito di natura amministrativa per il quale lo studente necessiti di una risposta.

Selezionando la voce corretta dai menù a discesa "Categoria" e "Sottocategoria" ed indicando successivamente l'oggetto della richiesta, sarà possibile inoltrare alla segreteria competente il quesito in merito al quale si desiderano delucidazioni.

Le Segreterie Studenti - che ricevono gli utenti solo su appuntamento - risponderanno allo studente sulla casella di posta elettronica assegnata dall'Ateneo (nome.cognome@studenti.unimi.it).

inizio pagina


4. Come posso recuperare le credenziali di Ateneo in caso di smarrimento o dimenticanza delle stesse?

In caso di smarrimento o di semplice dimenticanza della password utile ad accedere alle piattaforme di Ateneo, è possibile ottenerne una nuova seguendo le istruzioni contenute alla pagina "La gestione della password".

La pagina alla quale rimanda il link contiene spiegazioni dettagliate in merito alle varie casistiche che si possono presentare ad un utente:

  • lo studente desidera cambiare la propria password conoscendo quella attualmente in uso,
  • lo studente si è dimenticato la password, ma riesce comunque ad entrare nei servizi di posta elettronica avendola salvata nel proprio client di posta,
  • lo studente si trova nella necessità di reimpostare la password con il meccanismo della domanda e della risposta,
  • lo studente non è in possesso della password, ma si ricorda il pin.

Solo nel caso in cui lo studente abbia smarrito o non si ricordi sia la password che il pin, è indispensabile recarsi personalmente agli sportelli delle Segreterie Studenti per ottenere l'assegnazione di nuove credenziali.

inizio pagina


5. Pur avendo l'esonero totale dal pagamento delle tasse universitarie, sul mio profilo di Unimia vedo indicato l'importo massimo di seconda rata. Devo pagarlo?

L'esonero totale dal pagamento delle tasse universitarie, concesso a motivo della presenza di una certificazione attestante un'invalidità civile con percentuale superiore al 66% o il riconoscimento dello stato di handicap ex lege 104/92, comporta il pagamento di una rata unica di 16€ per tutto l'anno accademico di riferimento.

Non essendo previsto il pagamento di una seconda rata delle tasse universitarie, l'importo massimo di seconda rata che si genera automaticamente sul profilo di Unima non dovrà essere versato.

inizio pagina


6. Pur avendo l'esonero totale dal pagamento delle tasse universitarie, ricevo sul mio account di posta elettronica richieste di presentazione del modello ISEE. Come mi devo comportare?

L'esonero totale dal pagamento delle tasse universitarie, sia che venga concesso per invalidità civile superiore al 66% o in seguito a riconoscimento dello stato di handicap ex lege104/92, comporta il versamento - in rata unica e all'inizio dell'anno accademico  - di 16€.

Non è previsto il versamento di una seconda rata, dunque l'attestazione ISEE utile al calcolo di quest'ultima non deve essere presentata.

inizio pagina


7. Un esame mi mette particolarmente in difficoltà. Posso essere aiutato da un tutor del Servizio Disabili e DSA?

Il servizio di tutorato, svolto con personale specializzato o mediante l'utilizzo della figura del tutor 400 ore, è da considerarsi come uno strumento di didattica integrativa di cui gli studenti con disabilità o DSA possono avvalersi nel caso di esami tecnici - e non puramente mnemonici - in cui la disabilità o il disturbo certificato rappresentino un oggettivo impedimento al superamento dell'esame.

La figura del tutor non è da concepirsi nei termini di un insegnante di sostegno e non è pensata per colmare integralmente lacune sulla didattica prodottesi nel precedente ciclo di studi. Più nello specifico, il tutor svolge attività didattiche integrative, coadiuvando lo studente che ne faccia richiesta con esercizi pratici ed approfondimenti su specifici argomenti trattati durante l'esame.

La procedura per reclutare un tutor 400 ore implica la pubblicazione di un bando e l'espletamento di una procedura amministrativa della durata di circa tre settimane. Il costo del tutorato è completamente a carico del Servizio Disabili e DSA.

inizio pagina


8. Ho bisogno di tempi più lunghi per studiare. Posso richiedere, essendo iscritto al Servizio Disabili e DSA, condizioni differenti per il prestito libri?

Uno studente regolarmente iscritto presso questo Ateneo, previa registrazione al Servizio Disabili e DSA, può ottenere dalle Biblioteche Unimi un prestito libri di durata superiore a quella normalmente consentita.

E' possibile inoltre richiedere al Servizio Disabili e DSA - con un congruo anticipo di tempo - il reperimento dei testi presso le Biblioteche dell'Università e la spedizione degli stessi al domicilio di quegli studenti che abbiano difficoltà ad accedere alle strutture che ospitano le biblioteche universitarie.

Il servizio in questione è subordinato alle disponibilità di personale dell'Ufficio e a quanto indicato nei regolamenti bibliotecari in materia di prestito libri.

inizio pagina


9. Vorrei registrare le lezioni dei corsi che mi interessano maggiormente. Posso farlo?

L'autorizzazione alla registrazione delle lezioni è una decisione che viene presa autonomamente dal docente.

Nel caso in cui uno studente sia in possesso di una certificazione di DSA o attestante una patologia che rende necessaria la registrazione delle lezioni, si consiglia d'inoltrare la propria richiesta al docente con una mail, specificando chiaramente il motivo per il quale un tale supporto allo studio si rende necessario.

Si ricorda infine che i docenti caricano i materiali didattici relativi al corso tenuto sulla Piattaforma Ariel. Lo studente può pertanto trovare disponibili in formato elettronico materiali integrativi utili ad una più approfondita preparazione dell'esame.

inizio pagina


10. Che cos'è il Piano Studi?

Per conseguire il diploma di laurea ogni studente deve seguire le attività formative previste per il suo corso di laurea ed ottenere il numero di crediti richiesti.

Il Piano Studi - cioè il documento presentato on line alle Segreterie Studenti che ricomprende tutte le attività formative scelte dallo studente - si presenta attraverso il Sifa on Line soltanto in alcuni periodi dell'anno accademico. E' possibile inserire il proprio Piano Studi a partire dal secondo anno d'iscrizione. Il piano Studi viene approvato dai competenti organi d'Ateneo e caricato sul profilo Unimia dello studente una volta approvato.

Al momento della presentazione della domanda di laurea, la carriera dello studente deve essere conforme al Piano Studi approvato.

 

inizio pagina


11. Quando posso iscrivermi ad un appello?

Entrando nella sezione "Studenti" del sito www.unimi.it e cliccando su "Studenti Iscritti", è possibile selezionare dall'elenco sulla sinistra il link alla pagina "Esami" ed in seguito "Appelli d'esame".

Seguendo questo percorso, si può accedere alla pagina dove è possibile scegliere il periodo di tempo in cui si vogliono controllare gli appelli presenti (di oggi/nei prossimi 3 giorni/nei prossimi 60 giorni).

Selezionata la voce desiderata, occorre scegliere nella pagina successiva l'Area di Studio a cui afferisce il Corso di Laurea di appartenenza e cliccare su uno dei documenti contenenti gli appelli d'esame, fissati per il periodo selezionato e suddivisi per range alfabetico.

Il documento selezionato, una volta aperto, contiene tutte le informazioni sull'esame a cui lo studente è interessato, comprese le date in cui è possibile inserire la propria iscrizione online tramite i servizi della Sifaonline

inizio pagina


12. Come faccio ad iscrivermi ad un esame?

Per iscriversi ad un esame è necessario autenticarsi al portale Sifaonline con le proprie credenziali.

Una volta che si è autenticato, lo studente deve selezionare la voce "Servizi Didattici" ed in seguito "Iscrizione agli Esami". Una volta entrato all'interno del suo profilo, lo studente potrà selezionare l'esame a cui si vuole iscrivere, scegliendo in seguito la data ed il docente di riferimento. Al termine della procedura viene generato un codice che si consiglia di salvare.

E' possibile verificare l'avvenuta iscrizione accedendo al portale Sifaonline e selezionando dal menu a sinistra la voce "Informazionied in seguito "visualizza elenco degli appelli a cui sei iscritto".

inizio pagina