Voi siete qui

Strumenti giuridici di prevenzione e repressione della violenza di genere (ISCRIZIONI CHIUSE)  

Coordinatore: prof.ssa Maria Elisa D’Amico

Obiettivo: il corso intende fornire ai partecipanti gli strumenti utili per conoscere e comprendere il fenomeno della violenza di genere in tutte le sue manifestazioni, approfondendo, in particolare, le problematiche di tipo giuridico.

Titoli di accesso: il corso si rivolge ai possessori di laurea e laurea magistrale conseguita in una delle seguenti classi ex D.M. 270/2004: L-12 Mediazione linguistica; L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-16 Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione; L-20 Scienze della comunicazione; L-24 Scienze e tecniche psicologiche; L-39 Servizio sociale; L-40 Sociologia; LMG/01 Giurisprudenza; LM-41 Medicina e chirurgia; LM-51 Psicologia; LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-87 Servizio sociale e politiche sociali; L/SNT1 Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica/o; L/SNT2 Professioni sanitarie della riabilitazione (limitatamente alla classe di laurea in educazione professionale); LM/SNT 1 Scienze infermieristiche e ostetriche. Potranno essere ammessi anche laureati e laureati magistrali in altre discipline previa valutazione dei competenti organi del corso.

Mese di attivazione: aprile 2018

Durata: il percorso formativo è strutturato in 35 ore di didattica frontale:

  • inquadramento del fenomeno;
  • strumenti di prevenzione;
  • sostegno alla vittima di violenza;
  • repressione del fenomeno;
  • violenze nei confronti di vittime “doppiamente vulnerabili”;
  • workshop conclusivo: le sfide del futuro.

Contributo di iscrizione: € 416,00

Segreteria organizzativa: Segreteria Didattica – telefono 02/503.12694 – 02/503.12087 – 02/503.12473 – fax 02/503.12475

E-mail: infomaster.giurisprudenza@unimi.it


DOCUMENTI

Bando Corsi di perfezionamento a.a. 2017/2018 con inizio in aprile

Scadenza bando: 7 marzo 2018