Voi siete qui

Salute e sicurezza del lavoro: organizzazione, gestione e responsabilità  

Coordinatore: prof. Alessandro Boscati

Obiettivo: il corso ha l’obiettivo di fornire ai partecipanti, professionisti, manager, dirigenti che svolgano ruoli direttivi, decisionali, amministrativi, di consulenza o manageriali, una formazione multidisciplinare in materia di sicurezza del lavoro con riferimento al settore privato e pubblico.

Titoli di accesso: il corso si rivolge ai possessori di laurea o laurea magistrale conseguita in una delle seguenti classi ex D.M. 270/2004: L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione; L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-33 Scienze economiche; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali; LMG/01 Giurisprudenza; LM-56 Scienze dell’economia ; LM-62 Scienze della politica; LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni; LM-77 Scienze economico-aziendali. Potranno essere ammessi anche laureati e laureati magistrali in altre discipline previa valutazione dei competenti organi del corso.

Mese di attivazione: maggio 2019

Durata: il percorso formativo è strutturato in 66 ore di didattica frontale:

  • organizzazione, gestione, responsabilità in materia di salute e sicurezza del lavoro. Sicurezza della collettività. Politiche pubbliche;
  • datore di lavoro. Misure generali di tutela e obblighi del datore di lavoro;
  • datore di lavoro nella Pubblica Amministrazione;
  • Pubbliche Amministrazioni speciali;
  • dirigente, preposto e lavoratore. Particolare tipologia di lavoratori;
  • delega di funzioni;
  • colpa e posizione di garanzia nelle organizzazioni complesse;
  • processo di valutazione del rischio. Strumenti di gestione;
  • valutazione dello stress lavoro correlato: profili scientifici;
  • formazione e informazione dei lavoratori;
  • servizio di prevenzione e protezione;
  • medico competente e sorveglianza sanitaria;
  • rappresentante dei lavoratori per la sicurezza;
  • appalti. Obblighi dei soggetti esterni;
  • obblighi e soggetti nei cantieri edili;
  • sistema istituzionale e organi di vigilanza. Prescrizione del d.lgs. n. 758/1994;
  • sicurezza, nuove tecnologie e Industria 4.0;
  • azione di regresso, azione di rivalsa, costituzione dell'INAIL nei processi per infortuni sul lavoro;
  • responsabilità amministrativa degli enti per reati in materia di sicurezza del lavoro;
  • casi e giurisprudenza;
  • modelli di organizzazione e gestione, certificazione di qualità. Testimonianze aziendali;
  • rischio caporalato e sfruttamento del lavoro;
  • comunicare la sicurezza;
  • malattie professionali: i tumori professionali e le malattie da amianto;
  • nesso di causalità civile, penale, amministrativo;
  • nuove malattie professionali e prevenzione;
  • discussione di casi processuali: Eternit, ThyssenKrupp, ILVA di Taranto, Crollo del ponte sull’autostrada A14, disastro ferroviario di Corato;
  • novità Job’s act. Sicurezza e nuove tipologie contrattuali di lavoro;
  • decreto dignità e sicurezza;
  • organizzazione aziendale;
  • analisi dei fattori, valutazioni microeconomiche e macroeconomiche.

Contributo di iscrizione: € 716,00

Segreteria organizzativa: Dipartimento di Scienze Giuridiche "Cesare Beccaria"
Via Festa del Perdono, 7, 20122 Milano
Dott.ssa Simona Di Gregorio
Tel. 02/503.12521 - 02/503.12534 - Fax 02/503.12593

E-mail: perfezionamento.beccaria@unimi.it