Voi siete qui

Studenti comunitari, stranieri residenti in Italia, italiani con titolo estero


Disposizioni generali

I cittadini italiani, europei o non europei con permesso di soggiorno, presentano domanda di iscrizione direttamente all'Università. Non devono sostenere alcuna prova di conoscenza della lingua italiana e accedono senza limitazione di contingente.

Requisiti
Per accedere ai corsi di laurea (triennali) e laurea magistrale a ciclo unico è obbligatorio avere studiato per almeno 12 anni. Ci sono Paesi in cui il sistema scolastico locale è di 11 o 10 anni: in questi casi è necessario dimostrare di aver frequentato l’Università e aver superato tutti gli esami previsti per 1 anno (se gli anni obbligatori sono 11) o 2 anni (se sono 10), oppure essere in possesso di un titolo di studio post-secondario conseguito in un Istituto Superiore non universitario. Per ulteriori dettagli sulla validità di titoli di studio conseguiti all’estero si vedano le norme ministeriali , in particolare gli Allegati 1 e 2.
Per accedere ai corsi di laurea magistrale non a ciclo unico (biennali)
è necessario possedere un titolo di studio universitario di primo livello. La domanda di ammissione, per la prevalutazione dei requisiti, può essere presentata anche da chi conseguirà il titolo di studio entro il 31 dicembre 2014. I Siti di Facoltà o di corso di studio riportano eventali requisiti specifici.
L’ammissione è comunque subordinata alla valutazione della carriera universitaria da parte dei Consigli di Coordinamento Didattico.

Documenti di studio
I titoli di studio conseguiti all'estero, vanno corredati di traduzione ufficiale in lingua italiana, nonché di legalizzazione e di “dichiarazione di valore in loco” a cura della Rappresentanza diplomatico-consolare italiana nel Paese in cui il titolo è stato rilasciato. Gli studi post secondari (esami e crediti), eventualmente già compiuti, possono essere attestati dal “diploma supplement”, ove adottato.   Per la traduzione gli interessati, se all’estero, possono rivolgersi a traduttori locali e devono richiedere alla Rappresentanza italiana competente per territorio la certificazione della conformità della stessa traduzione. Se in Italia, possono rivolgersi al Tribunale di zona ovvero a traduttori ufficiali.
Per avere informazioni più dettagliate rivolgersi alle Rappresentanze diplomatico-consolari italiane competenti per territorio e consultare le norme ministeriali.  


 

inizio pagina


Iscrizione ai corsi di laurea ad accesso libero

Presentare domanda di immatricolazione

Gli studenti con titolo estero comunitari, equiparati e i non comunitari residenti in Italia, si immatricolano on line ai corsi ad accesso libero con le stesse modalità e  scadenze degli studenti italiani.

Per completare l'immatricolazione però sono tenuti a consegnare allo Sportello Studenti Internazionali, nel giorno prenotato, copia dei seguenti documenti:

• diploma di scuola superiore, tradotto in italiano e legalizzato dalle autorità del Paese che lo ha rilasciato
• dichiarazione di valore in loco rilasciato dall'Ambasciata italiana del Paese in cui si è conseguito il diploma
• certificato di iscrizione all'Università con elenco degli esami sostenuti oppure titolo di studio post-secondario conseguito in un Istituto superiore non universitario se il sistema locale è inferiore a 12 anni di scolarità
• certificato di idoneità accademica se previsto nel Paese d'origine 
• copia del permesso di soggiorno in corso di validità (solo per i cittadini non UE) 
• codice fiscale

ATTENZIONE: si raccomanda di portare con sè anche gli originali

Sul sito tutte le informazioni necessarie per effettuare l'immatricolazione on line 


inizio pagina


Iscrizione ai corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso programmato

I corsi ad accesso programmato prevedono il superamento di un test di ammissione, prima dell'immatricolazione.

Presentare domanda di ammissione

Gli studenti con titolo estero comunitari, equiparati e non comunitari residenti in Italia dovranno presentare domanda entro i termini stabiliti nei bandi con le modalità indicate per tutti gli studenti. Sul sito le informazioni necessarie per iscriversi ai test.

 

 

Immatricolarsi

Le procedure e le scadenze per l'immatricolazione sono le stesse previste per tutti gli studenti, tuttavia, prima di accedere ai Servizi on line di immatricolazione, gli studenti con titolo di studio conseguito all'estero dovranno consegnare i seguenti documenti:

Documenti da consegnare allo sportello Studenti Internazionali

• diploma di scuola superiore, tradotto in italiano, legalizzato dalle autorità del paese che rilascia il titolo
• dichiarazione di valore in loco rilasciata dall'Ambasciata italiana nel Paese in cui si è conseguito il diploma
• certificato di iscrizione all'Università con elenco degli esami sostenuti oppure titolo di studio post-secondario conseguito in un Istituto superiore non universitario se il sistema locale è inferiore a 12 anni di scolarità
• certificato di idoneità accademica se previsto nel Paese d'origine
• copia del permesso di soggiorno in corso di validità (solo per i cittadini non UE)
• codice fiscale

ATTENZIONE: si raccomanda di portare con sè anche gli originali

inizio pagina


Iscrizione ai corsi di laurea magistrale (biennio) ad accesso libero

Requisiti minimi
Per iscriversi ai corsi di laurea magistrale è necessario avere un titolo universitario di primo livello (Bachelor Sc. o equivalente). Anche i laureandi possono presentare domanda di ammissione, purchè si laureino entro il 31 dicembre 2014.

 

DOMANDA DI AMMISSIONE
La domanda per la valutazione dei requisiti va presentata on line entro il 10 settembre 2014.

Prevede l'upload obbligatorio dei seguenti documenti:

• Certificato/autocertificazione di laurea con esami: devono essere inseriti uno o più certificati ufficiali che attestino il titolo conseguito o il corso a cui si è iscritti, gli esami superati con i voti e crediti 
• Curriculum vitae europeo 
• Lettera di motivazioni
• Passaporto - dati anagrafici: deve essere inserita la pagina contenente i dati anagrafici

Salvo diversamente previsto dal singolo corso, i documenti possono essere in lingua inglese, francese, spagnolo, tedesco. I documenti redatti in altra lingua dovranno essere tradotti in italiano.

I singoli corsi possono prevedere ulteriori documenti o specifici requisiti, pertanto è consigliabile consultare i Manifesti degli studi dei singoli corsi  per essere certi di avere tutte le informazioni necessarie.

La valutazione potrebbe prevedere anche un colloquio:  le modalità di svolgimento e le date saranno comunicate direttamente agli interessati.
L'esito della valutazione sarà comunicato entro 30 giorni dalla presentazione della domanda.

 

IMMATRICOLAZIONE

Gli studenti con titolo estero comunitari, equiparati e i non comunitari residenti in Italia, si immatricolano on line con le stesse modalità e scadenze degli studenti italiani.

 

Per completare l'immatricolazione però sono tenuti a consegnare, nel giorno prenotato, copia dei seguenti documenti:

Documenti da consegnare allo sportello Studenti internazionali
• Laurea (Bachelor Sc. o equivalente), tradotta in italiano da traduttore ufficiale, legalizzata dalle autorità competenti
Dichiarazione di valore in loco rilasciata dall'Ambasciata italiana nel Paese in cui si è conseguita la laurea, oppure Diploma Supplement se rilasciato dall'Università
• copia del diploma di scuola superiore, in italiano, inglese, francese spagnolo o tedesco
• codice fiscale
• copia del permesso di soggiorno in corso di validità (solo per gli studenti non UE)

ATTENZIONE: si raccomanda di portare con sè anche gli originali

inizio pagina


Iscrizione ai corsi singoli


I cittadini dell'unione europea e i cittadini non UE regolarmente soggiornanti in Italia possono iscriversi, nei termini e con le modalità indicate nella pagina dedicata ai corsi singoli.


Requisiti minimi
Dploma di scuola secondaria o laurea di primo o secondo livello. Il titolo di studio deve essere tradotto in italiano da traduttore ufficiale, legalizzato dalle autorità competenti, secondo la normativa vigente e accompagnato da dichiarazione di valore in loco rilasciata dalla Rappresentanza diplomatica italiana nel Paese in cui è stato rilasciato.


inizio pagina