Voi siete qui

Scoprire la città

Milano è una città particolare. Non sono i monumenti e le opere d’arte a dominare il paesaggio urbano, come accade a Venezia, a Firenze o a Roma, ma le sue molte facce che nascondono tesori e curiosità uniche.

Milano è famosa per la moda, per il teatro, per il respiro internazionale delle sue fiere - e lo diventerà ancora di più in vista dell’Expo 2015 – ma per scoprirla bisogna sapere dove cercare oppure andarsene a zonzo osando curiosare nei cortili interni dei palazzi privati del centro e visitando i numerosi edifici storici aperti al pubblico.

Un tempo Milano era una città navigabile, piena di canali e navigli (alcuni ancora scoperti e famosi per la vita notturna).
Fu Leonardo Da Vinci, nel suo lungo soggiorno, a migliorarne la navigazione con un sistema di chiuse, mentre lavorava a decine di altre opere fra cui il famoso affresco dell’Ultima cena.

Ci sono da vedere i numerosi capolavori conservati nei musei (Pinacoteca di Brera, Museo Ambrosiano, Museo d’arte Moderna) e le meravigliose chiese romaniche, come la Basilica di Sant’Ambrogio e quella di Sant’Eustorgio (dove si dice siano custodite le spoglie dei Re magi che il Santo portò da Costantinopoli).

E non si può perdere l’imponente costruzione gotica del Duomo, da sempre simbolo della città, e passare sotto la Galleria Vittorio Emanuele per arrivare alla Scala, tempio della musica lirica e sinfonica.

Ci sono poi tante escursioni da fare nei dintorni della città e della Regione.

Da Milano si raggiungono in breve tempo il lago di Como, il lago Maggiore e il lago di Garda, le Alpi, il mare della Liguria (in 90 minuti) e Venezia (in 2 ore e 30 di treno).

Chi ama lo sport può correre in uno dei parchi cittadini o rivolgersi ai centri sportivi gestiti dal Centro Universitario Sportivo - CUS o dal Comune o partecipare alle attività del gruppo sportivo d’Ateneo

Chi vuole godersi la vita milanese più “giovane” può partecipare al rito dell’aperitivo (happy hour) in centro o sui Navigli e andare poi in discoteca, al cinema o a un concerto.

Per scoprire ogni giorno cosa offre la città potete consultare le pagine di Vivi Milano, realizzate dal quotidiano milanese Corriere della Sera o quelle di Repubblica Milano, a cura della redazione milanese del quotidiano La Repubblica, su cui a volte compare anche una piccola rubrica, “Centodieci”, interamente dedicata alla vita universitaria in città.