Laurearsi in Mediazione linguistica e culturale - Sessione invernale  

Procedure e scadenze - appello ordinario

Sessione invernale (terza sessione - appello ordinario) - a.a. 2017/2018

  1. Periodo esami di laurea
    • 6 aprile 2020: discussione dell'elaborato finale
    • 24 aprile 2020: proclamazione laureati 
       
  2. Presentazione domanda di laurea online: dal 30 novembre 2019 al 23 gennaio 2020
    La domanda di laurea si presenta solo online accedendo da UNIMIA - Servizi Online Sifa e non deve essere consegnata in segreteria.
     
  3. Pagamento tassa di laurea di 116,00 euro (comprensiva dell'imposta di bollo di 16,00 euro) con le seguenti modalità:
    • carta di credito contestualmente alla presentazione alla domanda online.
    • Mav generato a chiusura della domanda e disponibile su UNIMIA - Servizi online SIFA - Servizi di Segreteria - Gestione pagamenti.
      Il Mav deve essere pagato entro il termine di scadenza riportato sul bollettino, pena l'esclusione dall'esame di laurea.
    • Si rimanda ad un'attenta lettura delle "Avvertenze".
       
  4. Compilazione del questionario laureandi obbligatorio: entro il 23 gennaio 2020
    Il questionario può essere compilato dallo stesso giorno della presentazione della domanda di laurea.
    La mancata compilazione entro i termini comporta l'esclusione dalla seduta di laurea, come stabilito con delibera del Senato Accademico del 16 settembre 2008.
     
  5. Termine per sostenere gli esami: 31 gennaio 2020
     
  6. Consegna elaborato finale: il giorno della discussione lo studente deve consegnare una copia dell'elaborato finale alla Commissione di laurea.
     
  7. Calendario di laurea: http://www.scuolamediazione.unimi.it/CorsiDiLaurea/2060_ITA_HTML.html

inizio pagina


Avvertenze

La domanda vale per una sola sessione. In caso di rinuncia a sostenere l’esame, il candidato dovrà darne tempestiva comunicazione alla Segreteria tramite Servizio Infomail Segreterie. Lo studente dovrà quindi nuovamente inserire on line i dati della domanda per la sessione in cui intende laurearsi. Resta valido il versamento della tassa di laurea pagato con la prima domanda.

PER NESSUN MOTIVO SARANNO CONCESSE PROROGHE

inizio pagina