Voi siete qui

Come funziona l'Università

Il sistema universitario italiano

Il sistema degli studi universitari italiano si articola in tre cicli:

  • primo ciclo - corso di laurea triennale o di laurea magistrale a ciclo unico (cinque o sei anni)
  • secondo ciclo - corso di laurea magistrale (due anni) o master di 1° livello
  • terzo ciclo - dottorato di ricerca, master di 2° livello, corso di specializzazione o corso di perfezionamento.

Il conseguimento del titolo si basa sul sistema dei Crediti Formativi Universitari (CFU), che misurano l'impegno complessivo richiesto allo studente in termini di attività di studio e apprendimento. I CFU si acquisiscono superando la prova d'esame (scritta, orale o pratica): se un credito equivale a 25 ore di lavoro, in un anno accademico lo studente impegnato a tempo pieno consegue 60 crediti.

Il sistema dei crediti formativi è indipendente dal voto d'esame, che invece continua a valutare il profitto in trentesimi e la prova finale in centodecimi con eventuale lode.

inizio pagina


I cicli di studio

Il percorso di studio e formazione di livello universitario varia a seconda del tipo di titolo accademico e del livello di professionalità che s'intende conseguire.
Ogni corso universitario si caratterizza per determinati requisiti di accesso, per durata e per numero di CFU necessari per ottenere il titolo, oltre che per conoscenze, competenze e abilità utili per la carriera universitaria o per attività lavorativa di elevata qualificazione.


Primo ciclo

  • Laurea triennale - Requisiti di accesso: diploma di scuola superiore o titolo di studio equivalente conseguito all'estero. Si ottiene il titolo di "Dottore" con un totale di 180 CFU (3 anni).
    Con una laurea triennale lo studente acquisisce - anche attraverso stage e tirocini formativi - metodi e contenuti scientifici generali, oltre a competenze e strumenti utili per svolgere una professione o per proseguire gli studi universitari con un corso di laurea magistrale o con un master di primo livello.
  • Laurea magistrale a ciclo unico - Requisiti di accesso: diploma di scuola superiore o titolo di studio equivalente conseguito all'estero. Si ottiene il titolo di "Dottore magistrale", con un totale di 300 o 360 CFU (5 o 6 anni). È un corso di laurea che non prevede la distinzione tra il triennio iniziale e il biennio successivo e permette allo studente di acquisire conoscenze di livello avanzato per l'esercizio di attività di elevata qualificazione.


Secondo ciclo

  • Laurea magistrale  - Requisiti di accesso: laurea di primo livello o altro titolo di studio rilasciato all'estero e riconosciuto idoneo. Si ottiene il titolo di "Dottore magistrale ", con un totale di 120 CFU (2 anni).Con la laurea magistrale lo studente acquisisce una formazione di livello avanzato per l'esercizio di attività di elevata qualificazione in ambiti specifici.
  • Master di 1° livello  - Requisiti di accesso: laurea di primo livello. Il master di 1° livello si consegue con l'acquisizione di almeno 60 CFU.
    È un corso di studio a carattere di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente. Il master fornisce conoscenze e abilità di carattere professionale, di livello tecnico-operativo o di livello progettuale e può essere organizzato in collaborazione con enti o istituzioni pubbliche o private.


Terzo ciclo

  • Dottorato di ricerca -  Requisiti di accesso: laurea magistrale o laurea magistrale a ciclo. Si ottiene il titolo di "Dottore di ricerca", dopo un percorso di studi e di ricerca di 3 o 4 anni. Il dottorato di ricerca rappresenta il livello più alto della formazione universitaria e fornisce conoscenze e competenze di carattere scientifico richieste nell'ambito della carriera universitaria o in centri di ricerca avanzata pubblici o privati. L'ammissione è riservata a un numero ristretto di partecipanti, selezionati mediante concorso e con valutazione di titoli ed esami.
  • Master di 2° livello - Requisiti di accesso: laurea magistrale o laurea magistrale a ciclo unico. È un corso di studio a carattere di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente.
    Il corso fornisce conoscenze e abilità di carattere professionale, di livello tecnico-operativo o di livello progettuale e può essere organizzato in collaborazione con enti o istituzioni pubbliche o private.
  • Corso di specializzazione - Requisiti di accesso: laurea magistrale o laurea magistrale a ciclo unico. Si ottiene un diploma di specializzazione - con durata del corso e numero di crediti stabiliti dallo specifico ordinamento didattico - che forma specialisti altamente qualificati e abilita all'esercizio di determinate professioni. 
  • Corso di perfezionamento - Requisiti di accesso: laurea triennale o magistrale. Si ottiene un attestato di partecipazione - e non un titolo accademico - che certifica le competenze acquisite. È un corso di approfondimento e di aggiornamento scientifico e di formazione permanente, per il miglioramento della propria professionalità. La durata varia in base all'organizzazione didattica e delle competenze che il corso vuole fornire.

inizio pagina


Come si accede a un corso universitario

I corsi di laurea - triennale e magistrale - possono essere ad accesso libero o ad accesso programmato.

Per iscriversi ai corsi di laurea ad accesso libero è necessario essere in possesso di requisiti e competenze di base, stabiliti da ciascun corso di studio e verificati con test di autovalutazione - prima o dopo l'immatricolazione - o colloqui successivi all'immatricolazione nelle specifiche aree disciplinari.

L'iscrizione ai corsi di laurea ad accesso programmato è invece subordinata al superamento di un test d'ingresso selettivo o alla partecipazione a graduatorie definite sulla base del voto di maturità. Per ogni corso ad accesso programmato, l'Ateneo o il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca stabilisce il numero di posti disponibili.

inizio pagina


Dove si trovano le informazioni sui corsi di studio

Tutte le informazioni sulle modalità di ammissione e sul percorso didattico sono indicate nel Manifesto degli studi, documento annuale che per ogni insegnamento contiene il settore disciplinare di afferenza (ad esempio L-FIL o LET/10), gli obiettivi formativi, se è obbligatorio o facoltativo, la tipologia didattica (lezione frontale, laboratorio, ecc.) e il numero di ore e di CFU.

Per ogni insegnamento è previsto un programma di esame che stabilisce i contenuti delle lezioni e i testi per sostenere l'esame: una volta iscritto sul portale dello studente Unimia trovi i link ai programmi dei corsi, i contatti dei tuoi docenti e l'accesso ai siti didattici ariel.

Attraverso la ricerca corsi di laurea, è possibile accedere alla scheda di presentazione generale di ogni corso, con l'indicazione dei relativi Manifesti degli studi e le informazioni specifiche su insegnamenti e programmi d'esame.

inizio pagina


Quando iniziano i corsi?

L'anno accademico è suddiviso in trimestri, quadrimestri o semestri a seconda del corso di studio scelto.

Anche le date di inizio dell'attività didattica variano da corso  a corso: vedi il calendario didattico generale. 

inizio pagina