The italian judicial system

A.Y. 2016/2017
6
Max ECTS
45
Overall hours
SSD
IUS/15
Language
Italian
Learning objectives
Il corso ha per oggetto lo studio dell'organizzazione della giustizia in Italia sia sotto il profilo strutturale sia sotto quello funzionale, con particolare riguardo ai rapporti esistenti tra l'organizzazione degli uffici e l'attuazione dei principi costituzionali del giusto processo e del giudice terzo ed imparziale nonché quelli dell'autonomia, dell'indipendenza e dell'inamovibilità dei magistrati. Particolare attenzione sarà riservata alle recenti riforme intervenute in materia, come ad esempio, quella sulla nuova disciplina della responsabilità civile dei magistrati. Completeranno il corso cenni sull'ordinamento dell'avvocatura, nonché sulla deontologia forense. Nell'ambito del corso verranno forniti casi pratici e sentenze, con discussione in aula.
Expected learning outcomes
- Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente deve dimostrare di avere acquisito una conoscenza di base sull'organizzazione e sul funzionamento della giustizia nel nostro Paese.
- Capacità applicative: lo studente deve dimostrare di sapere applicare le nozioni apprese a contesti concreti e specifici, anche tratti dalla giurisprudenza, concernenti la struttura organizzativa della giustizia sia giudicante che requirente.
- Autonomia di giudizio: lo studente deve dimostrare di sapere assumere posizioni argomentate e giuridicamente sostenibili con riferimento alle tematiche oggetto del corso.
- Abilità nella comunicazione: lo studente deve dimostrare di saper esprimere le nozioni acquisite con coerenza argomentativa, rigore sistematico e proprietà di linguaggio.
- Capacità di apprendere: lo studente deve dimostrare di sapere ricostruire i profili storici ed evolutivi dell'ordinamento giudiziario con sicura conoscenza delle fonti normative.
Course syllabus and organization

Single session

Responsible
Lesson period
Second semester
IUS/15 - CIVIL PROCEDURAL LAW - University credits: 6
Lessons: 45 hours
Professor: Spaccapelo Chiara
Professor(s)