Management of Human Resources and Labour Studies (Mls) Classe LM-62-enrolled from 2014/2015 academic year

area Scienze Politiche, Economiche e Sociali
Master programme
A.Y. 2014/2015
LM-62 - Scienze della politica (EN)
Master programme
120
ECTS
Access
Open with entry requirements examination
2
Years
English
1. The MSc in Management of Human Resources and Labour Studies evolved from the experience of the former MSc in Labour Studies, which was taught predominantly in Italian, but constituted an example of multidisciplinary training and education across different fields related to labour markets and labour management. To maintain this focus, our Master of Science, now entirely taught in English provides two parallel opportunities of individual development and learning: the curriculum in Human Resources Management and Employment Relations, and the curriculum in Comparative Social Policy and Employment Relations
2. The first curriculum is designed for students who want to work in human resource management and/ or professional and consulting services for global and international organizations. The distinctive trait of this curriculum is the focus on comparative, multidisciplinary competencies, and a strong investment on analytics and metrics.
3. The second curriculum is designed for students who are interested in the comparative political economy perspective (with a dual focus on politology and sociology) and in the analysis of comparative models of capitalism under the lenses of globalization and labour policy approaches, with a dedicated focus on methods and research approaches.
4. The key characteristics of the programme are the strong bonds with business organizations and international institutions, the comparative focus, the importance of quantitative methods, the multidisciplinary approach and the choice of a learning by doing approach to teaching and learning.
5. Being hosted in Milan, the programme allows for a unique personal and cultural experience at the crossing between different cultures on the Mediterranean Sea. Milan and Italy constitute the ideal bridge to the Middle East, and Africa. Milan is renown in the world for its booming design and fashion scene.
6. The programme is an ideal investment for students who are interested in developing their careers in HR management, top management, as well as labour policy experts, trade unions representatives, labour studies and management researchers.
I laureati magistrali in Management of Human Resources and Labour Studies troveranno sbocchi professionali come esperti e responsabili delle politiche del lavoro e del welfare nelle strutture di gestione e intervento nel mercato del lavoro, nelle funzioni di management e sviluppo delle risorse umane in organizzazioni complesse, nei centri di ricerca e di progettazione strategica nazionali e internazionali sulle tematiche del lavoro e del welfare, nelle organizzazioni di rappresentanza degli interessi economici nazionali e internazionali.

A titolo esemplificativo, essi potranno trovare impieghi qualificati NEI SEGUENT I PROFILI:

Profilo: Responsabile del personale
Funzioni: gestire e supervisionare tutti processi relativi alla gestione del personale: pianificazione e acquisizione del personale (ricerca, selezione e inserimento), gestione e sviluppo del personale (formazione, valutazione, percorsi di carriera, politiche retributive, aspetti amministrativi e relazioni sindacali) fino alla dimissione del personale, operando coerentemente con gli obiettivi strategici dell'azienda.
Competenze: Il laureato è in grado di realizzare la programmazione del fabbisogno di personale di cui necessita l'organizzazione, analizzando i dati relativi ai flussi delle risorse umane e integrandoli con la diagnosi del potenziale e delle prestazioni delle risorse interne. Analizza le posizioni vacanti e i fabbisogni di risorse umane, pianifica e controlla le attività di reclutamento delle risorse umane supervisionando il lavoro degli addetti alla selezione del personale e fornendo loro istruzioni ed indicazioni sui profili ricercati; presidia l'inserimento in azienda (presentazione, affiancamento, comunicazione). In accordo con la direzione e in linea con la policy aziendale e il budegt assegnato, progetta, pianifica e coordina interventi di valutazione e di formazione del personale (potenziale / competenze / prestazioni / obiettivi). Definisce ed implementa le politiche relative ai piani di sviluppo delle carriere e le politiche retributive (compensation). Effettua il controllo dell'attività e l'amministrazione del personale, gestisce gli aspetti contrattuali della prestazione lavorativa (orari, permessi, congedi, maternità, pensionamenti); presidia gli adempimenti relativi alla sicurezza sul lavoro e gli accertamenti sanitari obbligatori.
Sbocchi occupazionali: imprese private e pubbliche - settore direzione del personale e risorse umane

Profilo: Dirigente sindacale
Funzioni: definisce, promuove, attua e dirige le politiche e le strategie di organizzazioni rivolte alla rappresentanza di interessi collettivi quali le organizzazioni sindacali e le associazioni di categoria delle imprese, agendo a livello locale, nazionale e internazionale, relazionandosi con le altre organizzazioni aventi finalità nel campo del lavoro e con le istituzioni pubbliche, al fine di concertare e contrattare gli interventi necessari nel campo del lavoro.
Competenze: individua le politiche del lavoro da perseguire, le politiche del diritto e le politiche giudiziarie utili alla realizzazione dei fini dell'organizzazione; partecipa alla contrattazione collettiva, alle funzioni di gestione del contenzioso e più in generale di gestione delle relazioni industriali, a livello sia locale, sia nazionale, sia internazionale; coordina e gestisce le attività degli enti bilaterali; attiva/mantiene la rete di rapporti con Istituzioni, Enti e associazioni.
Sbocchi occupazionali: associazioni sindacali, associazioni di categoria, enti bilaterali.

Profilo: Ricercatore
Funzioni: svolge attività di ricerca e progettazione sui temi del lavoro a favore di Università, enti di ricerca e istituzioni pubblici e privati operanti a livello sia locale, sia nazionale, sia internazionale nel campo del lavoro.
Competenze: ha conoscenze di tipo sociologico, economico, politologico, giuridico utili all'analisi e alla ricerca multidisciplinare sui temi delle relazioni industriali, del funzionamento delle politiche del lavoro e delle politiche sociali e del welfare; è in grado di svolgere attività di progettazione strategica e di elaborare politiche di intervento nei suindicati settori, tenendo conto dei nessi, dei vincoli di sistema, degli equilibri e delle implicazioni derivanti dai processi di globalizzazione in atto e di riarticolazione delle competenze e delle istituzioni operanti al livello locale, nazionale e internazionale.
Sbocchi occupazionali: Università pubbliche e private, nazionale ed estere, centri di ricerca, Istituzioni nazionali e sovranazionali che si occupano di politiche del lavoro.

Profilo: Dirigente di agenzia per l'impiego.
Funzioni: direzione di enti, istituti e agenzie che elaborano e gestiscono tutte le funzioni di incontro tra domanda e offerta di lavoro.
Competenze: il laureato in Scienze del lavoro ha le competenze necessarie per svolgere funzioni di direzione dei Centri pubblici per l'impiego e delle istituzioni deputate alla gestione del mercato del lavoro e delle politiche attive del lavoro, nonché, una volta raggiunta l'esperienza professionale di due anni richiesta dalla legge, di dirigente delle agenzie per l'impiego, supervisionando e svolgendo direttamente le attività di orientamento e avviamento al lavoro, somministrazione di lavoro, intermediazione, ricerca e selezione del personale, outplacement e formazione professionale. Le competenze associate a queste funzioni comprendono la conoscenza dei meccanismi di funzionamento e della regolamentazione giuridica dell'operato delle agenzie private per l'impiego e della struttura e funzioni dei Centri pubblici per l'impiego, la conoscenza delle regole relative ai criteri di selezione del personale, compresi i criteri di individuazione delle qualifiche e competenze necessarie in relazione a ciascun posto di lavoro e dei limiti legali derivanti nella selezione dei lavoratori dai divieti di discriminazione e di indagini su fatti non attinenti allo svolgimento della prestazione, nonché la capacità di relazionarsi correttamente con le imprese e con i lavoratori.
Sbocchi occupazionali: Centri pubblici per l'impiego, Direzioni territoriali per l'impiego, Regioni, Ministero del lavoro, Agenzie private per l'impiego di somministrazione, Agenzie di mediazione, agenzie di ricerca e selezione del personale, agenzie di outplacement
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?cod…

Courses list

First trimester
Courses or activities ECTS Total hours Language
Compulsory
Advanced Labour Economics 6 40 English
Data analysis and statistics 6 40 English
Second trimester
Courses or activities ECTS Total hours Language
Compulsory
Economic and Social Regulation of Labour 9 60 English
Human Resources Management 6 40 English
Third trimester
Courses or activities ECTS Total hours Language
Compulsory
Comparative and European Labour Law 9 60 English
Organizational Behavior 9 60 English
be activated by the A.Y. 2015/2016
Undefined
Courses or activities ECTS Total hours Language
Compulsory
Hiring and recruitment 6 40 English
International business management and accounting 9 60 English
Labour market, education and training 12 80 English
Organizational development and change 6 40 English
Personnel economics and HR Metrics 9 60 English
Conclusive activities
Courses or activities ECTS Total hours Language
Compulsory
Final exam 21 English
First trimester
Courses or activities ECTS Total hours Language
Compulsory
Advanced Labour Economics 6 40 English
Data analysis and statistics 6 40 English
Second trimester
Courses or activities ECTS Total hours Language
Compulsory
Comparative political economy 12 80 English
Economic and Social Regulation of Labour 9 60 English
Human Resources Management 6 40 English
Third trimester
Courses or activities ECTS Total hours Language
Compulsory
Comparative and European Labour Law 9 60 English
be activated by the A.Y. 2015/2016
Undefined
Courses or activities ECTS Total hours Language
Compulsory
Advanced Labour Law 6 40 English
Comparative Employment Relations 6 60 English
Labour market, education and training 12 80 English
Labour markets and globalization 6 40 English
Social innovation and the welfare mix 9 60 English
Conclusive activities
Courses or activities ECTS Total hours Language
Compulsory
Final exam 21 English
Presidente del Collegio Didattico
LUCA SOLARI
Docenti tutor
Dott.ssa Daniela Comandè
Contacts