Bookcity Milano Università

L’Università Statale di Milano contribuisce, fin dalla prima edizione, al successo di Bookcity, insieme agli altri atenei milanesi che promuovono eventi e occasioni di incontro per lo specifico programma Bookcity Università, offrendo alla città uno spazio consapevole di riflessione critica sui temi della lettura.

Grazie alla ricchezza delle sue competenze multidisciplinari, alla stretta collaborazione fra i suoi diversi dipartimenti e con tante istituzioni e associazioni sul territorio, molti degli incontri proposti dall’Ateneo hanno un taglio fortemente interdisciplinare, che mostra particolare attenzione alla convergenza di saperi umanistici e tecnico-scientifici.  

Forte delle sue molteplici competenze, la Statale offre ogni anno a Bookcity tanti incontri dedicati alla storia dell’editoria e delle professioni legate al libro. 

Bookcity 2019

A Bookcity Università 2019, l’Università Statale partecipa con un programma ricco di 90 eventi che invita i lettori nelle aule, nelle biblioteche, nei corridoi e nei cortili di molte delle sue sedi milanesi: via Festa del Perdono, via Sant’Antonio, via Noto, piazza Sant’Alessandro, via Conservatorio, via Brera, Città Studi e Sesto San Giovanni.

La Statale ha naturalmente accolto il tema comune di BookCity Università che quest’anno è dedicato all’Africa, aggiungendovi una declinazione specifica che è quella della “migrazione” come categoria storica e politica, ma anche culturale, sociale ed etica.

Per il programma di Bookcity 2019 Università, la Statale propone anche tre mostre: una dedicata al nuovo Museo della Filosofia e due esposizioni dedicate al Québec e ai 500 anni dell’Avana.

Ambasciata della Repubblica Ceca, Associazione di Amicizia Italia-Cuba, Associazione Italia Russia, BookCity per il sociale, che pone da anni la sua attenzione sulla lettura in carcere.

Azienda di Servizi alla Persona “Golgi-Redaelli”, Cattedra António Lobo Antunes dell’Istituto Camões di Lisbona, Cattedra Sicilia Vincenzo Consolo per il dialogo di culture e civiltà di Tunisi, Centro Ceco a Milano, Centro di Studi Duchampiani, CeSPI Centro di Studi di Politica Internazionale, Civico Archivio fotografico del Comune di Milano, Comitato italo-svizzero per la pubblicazione delle opere di Carlo Cattaneo, Concorso letterario nazionale Lingua Madre, Conservatorio di Milano.

Consolato Generale di Cuba, Consolato Generale della Repubblica di Polonia, Contemporary Asia Research Centre, CRIAR Centro di Ricerca Interuniversitario sulle Americhe Romanze, Delegazione del Québec a Roma, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, ICEI Cittadini nel mondo, Istituto Confucio, Istituto Lombardo di Storia Contemporanea, Memoriale della Shoah – Binario 21, Presidenza africana dell’AISLLI Associazione Internazionale per gli Studi di Lingua e Letteratura Italiana, Puntozero Teatro, Società Chimica Italiana, Teatro Gerolamo, Université de la Manouba, Villa Vigoni - Centro Italo-Tedesco.