Sistema Bibliotecario e archivi

Il servizio bibliotecario dell’Università Statale di Milano comprende più di 100 biblioteche fra quelle dedicate alle principali aree disciplinari e quelle più specialistiche volte a supportare la ricerca.

Tutte le biblioteche condividono lo stesso  OPAC (Online Public Access Catalogue) che contiene circa un milione di registrazioni bibliografiche fra libri antichi e moderni, periodici cartacei ed elettronici, e audiovisivi.

Agli utenti interni è garantito l’accesso a un gran numero di riviste elettroniche di grande interesse didattico e scientifico.

Collegati al Sistema Bibliotecario sono anche i fondi del Centro Apice e l’AIR (Archivio Istituzionale della Ricerca) che raccoglie tutte le registrazioni dei risultati della ricerca dell'Università di Milano.

Centro Apice
centro apice

Il Centro Apice - Archivi della Parola, dell’Immagine e della Comunicazione Editoriale- è nato nel 2002 all’interno dell’Università degli Studi di Milano con l’obiettivo di raccogliere, conservare e valorizzare collezioni bibliografiche e archivistiche di fondamentale importanza per lo studio della letteratura, dell’arte e dell’editoria moderna e contemporanea.

La Statale Archivi
la statale archivi

La Statale Archivi nasce dall’esigenza di far conoscere e valorizzare il ricco patrimonio documentale conservato presso biblioteche, dipartimenti e centri di servizio dell’Università degli Studi di Milano attraverso un unico punto di accesso. Si tratta di 50 archivi per un totale di oltre 150.000 unità archivistiche [aggiornamento giugno 2018].