AMMINISTRAZIONI E POLITICHE PUBBLICHE (APP) -immatricolati fino all' a.a 2013/2014

area Scienze Politiche, Economiche e Sociali
Laurea magistrale
A.A. 2014/2015
LM-63 - Scienze delle pubbliche amministrazioni
Laurea magistrale
120
Crediti
Accesso
Libero con valutazione dei requisiti di accesso
2
Anni
Italiano
Il corso di laurea magistrale forma manager con:
- una realistica conoscenza delle logiche di funzionamento - o di malfunzionamento - delle organizzazioni pubbliche locali, nazionali, sovranazionali
- la capacità di gestire le risorse umane, finanziarie, tecnologiche e i vincoli normativi in contesti organizzativi complessi
- la piena padronanza dei metodi per il disegno, la realizzazione e la valutazione delle politiche e dei servizi
- un'approfondita conoscenza degli standard utilizzati nelle comparazioni internazionali
- la preparazione tecnica per aumentare l'accountability delle amministrazioni pubbliche, dando conto del loro operato in modo chiaro, diretto, efficace, misurabile
- la capacità di organizzare queste informazioni in modo facilmente accessibile ai cittadini e alle loro associazioni, utilizzando tutte le risorse offerte dalle nuove tecnologie
- le competenze per promuovere la collaborazione tra amministrazioni diverse, nella prospettiva della multilevel governance
- l'effettiva comprensione dei requisiti organizzativi necessari per lo sviluppo dell'egovernment
- la capacità di riflettere, anche in una prospettiva di etica pubblica, sulle responsabilità connesse all'utilizzazione di risorse pubbliche.
Amministrazioni e politiche pubbliche è progettato per formare manager capaci di assumere elevate responsabilità e di coordinare progetti di rilevante complessità
- in tutte le articolazioni dell'amministrazione pubblica
- nelle imprese dei servizi
- nelle organizzazioni non profit
- nelle autorità di controllo e di auditing pubblico
- nelle società di consulenza
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?cod…
Per il corso di laurea magistrale in Amministrazioni e politiche pubbliche non è previsto il numero programmato.
I requisiti richiesti per l'ammissione a questa laurea magistrale sono di tre tipi:

1. Occorre avere una laurea in una delle classi qui di seguito indicate (attenzione: i numeri delle classi si laurea sono stati modificati: trovate tra parentesi i vecchi numeri)

CLASSI DI LAUREA DM 270/04 (DM 509/99)
L-16 Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione (Classe 19-Scienze dell'amministrazione)
L-1 Beni culturali (Classe 13-Scienze dei beni culturali)
L-5 Filosofia (Classe 29-Filosofia)
L-6 Geografia (Classe 30-Scienze geografiche)
L-7 Ingegneria civile e ambientale (Classe 8-Ingegneria civile e ambientale)
L-10 Lettere (Classe 5-Lettere)
L-11 Lingue e culture moderne (Classe 11-Lingue e culture moderne)
L-12 Mediazione linguistica (Classe 3 - Scienze della mediazione linguistica)
L-14 Scienze dei servizi giuridici (Classe 2 - Scienze dei servizi giuridici)
L-15 Scienze del turismo (Classe 39 - Scienze del turismo)
L-18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale (Classe 17 - Scienze dell'economia e della gestione aziendale)
L-19 Scienze dell'educazione e della formazione (Classe 18 - Scienze dell'educazione e della formazione)
L-20 Scienze della comunicazione (Classe 14 - Scienze della comunicazione)
L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale (Classe 7-Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale)
L-24 Scienze e tecniche psicologiche (Classe 34-Scienze e tecniche psicologiche)
L-31 Scienze e tecnologie informatiche (Classe 26-Scienze e tecnologie informatiche)
L-32 Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura (Classe 27 - Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura)
L-33 Scienze economiche (Classe 28 - Scienze economiche)
L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali (Classe 15-Scienze politiche e delle relazioni internazionali)
L-37 Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace (Classe 35-Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace)
L-39 Servizio sociale (Classe 6 - Scienze del servizio sociale)
L-40 Sociologia (Classe 36 - Scienze sociologiche)
L-41 Statistica (Classe 37 - Scienze statistiche)
L-43 Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali (Classe 41-Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali)

In considerazione dell'interesse della pubblica amministrazione a disporre di profili professionali capaci di sommare competenze tecnico-scientifiche settoriali e competenze manageriali, il Collegio didattico può consentire l'accesso anche a laureati in classi di laurea non comprese in questo elenco. Il Collegio didattico può inoltre ammettere:
- chi ha conseguito una laurea quadriennale, o un'altra laurea magistrale, o specialistica
- chi é in possesso di un titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo.
Nelle pagine web del corso di laurea magistrale www.ammini.org/app.html sono forniti i modelli per presentare queste domande.

2. Occorre avere precisi 'requisiti curriculari', cioè occorre avere acquisito un certo numero di crediti in determinati raggruppamenti di settori scientifico-disciplinari, per un totale di 75 crediti (attenzione: non controllate i nomi degli insegnamenti che avete sostenuto, ma le sigle dei loro settori scientifico-disciplinari).

Gruppo: statistico- quantitativo
n. minimo crediti richiesti per il gruppo: 9
Settori scientifico-disciplinari: INF/01 - Informatica; ING-INF/05 - Sistemi di elaborazione delle informazioni; MAT/09 - Ricerca operativa; SECS-P/05 - Econometria; SECS-S/01 - Statistica; SECS-S/03 - Statistica economica; SECS-S/04 - Demografia; SECS-S/05 - Statistica sociale

Gruppo: economico-organizzativo
n. minimo crediti richiesti per il gruppo: 21
Settori scientifico-disciplinari: SECS-P/01 - Economia politica; SECS-P/02 - Politica economica; SECS-P/03 - Scienza delle finanze; SECS-P/06 - Economia applicata; SECS-P/07 - Economia aziendale; SECS-P/08 - Economia e gestione delle imprese; SECS-P/10 - Organizzazione aziendale

Gruppo: giuridico
n. minimo crediti richiesti per il gruppo: 18
Settori scientifico-disciplinari: IUS/01 - Diritto privato; IUS/05 - Diritto dell'economia; IUS/07 - Diritto del lavoro; IUS/08 - Diritto costituzionale; IUS/09 - Istituzioni di diritto pubblico; IUS/10 - Diritto amministrativo; IUS/14 - Diritto dell'unione europea; IUS/21 - Diritto pubblico comparato

Gruppo: processi decisionali ed organizzativi
n. minimo crediti richiesti per il gruppo: 21
Settori scientifico-disciplinari: M-PSI/05 - Psicologia sociale; M-PSI/06 - Psicologia del lavoro e delle organizzazioni; SPS/03 - Storia delle istituzioni politiche; SPS/04 - Scienza politica; SPS/07 - Sociologia generale; SPS/08 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi; SPS/09 - Sociologia dei processi economici e del lavoro; SPS/11 - Sociologia dei fenomeni politici

Gruppo: competenze linguistiche
n. minimo crediti richiesti per il gruppo: 6
Settori scientifico-disciplinari: L-LIN/12 - Lingua e traduzione - lingua inglese

Questi 75 crediti devono essere acquisiti prima della verifica della preparazione personale, esposta al punto 3. Chi non ha i crediti richiesti, può sostenere i relativi esami o durante la sua iscrizione a una laurea triennale o, se è già laureato, iscrivendosi a insegnamenti singoli. Per agevolare gli studenti nella valutazione della loro precedente carriera e nella eventuale scelta degli insegnamenti da sostenere, è istituito un servizio di consulenza a cura del Prof. Gabriele Bottino (gabriele.bottino@unimi.it) . Sul sito www.ammini.org/app.html sono pubblicati i moduli da compilare e da inviare, per una prima convalida, al Prof. Bottino.

3. Occorre avere una solida preparazione personale
Per la laurea magistrale in Amministrazioni e politiche pubbliche, la verifica della preparazione personale si basa sui voti riportati nel precedente curriculum universitario:
- per i laureati che possono accedere direttamente alla laurea magistrale, senza sostenere altri esami, la verifica è compiuta sul voto di laurea, che deve essere pari o superiore a 94/110
- per i laureati che possono accedere solo dopo avere sostenuto gli esami di cui al punto 2, la verifica è compiuta sulla media ponderata tra il voto di laurea (pesato per 180 crediti) e i voti nei crediti acquisiti con gli esami oltre il percorso di laurea. Tale media ponderata deve essere pari o superiore a 25/30.
La prova di ammissione consiste in un colloquio in cui è verificata l'esistenza dei requisiti dei punti 1, 2, 3.
· PROGRAMMA ERASMUS+
In linea con la caratterizzazione del corso, la mobilità internazionale è fortemente auspicata.
Gli studenti iscritti potranno effettuare un soggiorno all'estero nel quadro del programma ERASMUS+ che offre l'opportunità di vivere un'esperienza di studio all'estero (frequenza di corsi, sostenimento di esami, preparazione della tesi, attività di ricerca) ottenendo il riconoscimento nella propria carriera accademica delle attività formative svolte.
Erasmus+ prevede anche la mobilità per Placement, ovvero la possibilità di svolgere un tirocinio formativo all'estero presso imprese o altre organizzazioni. Nell'ambito del nuovo programma Erasmus+ sono previste le seguenti novità per la mobilità per studio e placement: a) possibilità di effettuare un'esperienza di mobilità all'estero per un totale di 12 mesi (tra mobilità per studio e placement) ; b) apertura della mobilità per placement anche agli studenti neo-laureati (entro 12 mesi dal conseguimento della laurea). Possono candidarsi ad Erasmus+ anche gli studenti che abbiano già svolto un periodo di mobilità nell'ambito di LLP/Erasmus (sia studio che placement), tenendo tuttavia presente che nel totale dei 12 mesi di mobilità possibili per ogni ciclo di studio previsti in Erasmus+, verranno conteggiati anche i mesi di mobilità svolti precedentemente.
· ALTRI PROGRAMMI INTERNAZIONALI
Per tutte le informazioni sui programmi internazionali a cui la Facoltà aderisce, consultare il sito web www.facoltaspes.unimi.it/ENG/3283_ITA_HTML.html
La frequenza è fortemente consigliata.

Elenco insegnamenti

anno non più attivo
Primo trimestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Analisi dei dati 9 60 Italiano
Valutazione dei risultati e ricerca sociale 9 60 Italiano
Terzo trimestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Diritto amministrativo europeo 9 60 Italiano
Relazioni di lavoro nel settore pubblico 9 60 Italiano
Non definito
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Eu industrial policy 6 40 Inglese
Modelli di governance 9 60 Inglese
Primo trimestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Facoltativo
Diritto dell'amministrazione digitale 6 40 Italiano
Diritto tributario e federalismo fiscale 6 40 Italiano
Teoria e politiche dello stato sociale 9 60 Italiano
Secondo trimestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Facoltativo
Analisi e valutazione delle politiche 9 60 Italiano
Economia dell'ambiente e dell'energia 6 40 Italiano
Economia sanitaria 6 40 Italiano
Egovernment e cambiamento organizzativo 6 40 Italiano
Governo locale 9 60 Italiano
Sociologia dei processi migratori 6 40 Italiano
Terzo trimestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Diritto regionale e degli enti locali 6 40 Italiano
Facoltativo
Economics of education 6 40 Inglese
Finanza degli enti locali 6 40 Italiano
Non definito
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Facoltativo
Economia delle istituzioni 6 40 Inglese
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Prova finale 24 Italiano
Regole di composizione
3 - Lo studente deve conseguire 21 CFU scegliendo tra i due seguenti gruppi di insegnamenti:
Analisi e valutazione delle politiche, eGovernment e cambiamento organizzativo, Diritto dell'amministrazione digitale
oppure
Governo locale, Finanza degli enti locali, Diritto tributario e federalismo fiscale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo
Diritto dell'amministrazione digitale 6 40 Italiano Primo trimestre
Diritto tributario e federalismo fiscale 6 40 Italiano Primo trimestre
Analisi e valutazione delle politiche 9 60 Italiano Secondo trimestre
Egovernment e cambiamento organizzativo 6 40 Italiano Secondo trimestre
Governo locale 9 60 Italiano Secondo trimestre
Finanza degli enti locali 6 40 Italiano Terzo trimestre
4 - Lo studente deve conseguire 6 CFU con un insegnamento in un settore di policy, a scelta tra i seguenti
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo
Teoria e politiche dello stato sociale 9 60 Italiano Primo trimestre
Economia dell'ambiente e dell'energia 6 40 Italiano Secondo trimestre
Economia sanitaria 6 40 Italiano Secondo trimestre
Sociologia dei processi migratori 6 40 Italiano Secondo trimestre
Economics of education 6 40 Inglese Terzo trimestre
Economia delle istituzioni 6 40 Inglese Non definito
Non definito
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Facoltativo
Accertamento conoscenze linguistiche progredite: inglese 3 Italiano
Accertamento di abilità informatiche progredite 3 Italiano
Regole di composizione
1 - Lo studente deve conseguire 9 CFU a scelta libera, anche con esami in insegnamenti impartiti in altri corsi di laurea o in altre facoltà.
2 - Lo studente deve conseguire 3 CFU per "Altre attività formative" attraverso:
- accertamento di abilità informatiche progredite (certificatore: Prof.ssa Raffaella Folgieri raffaella.folgieri@unimi.it)
- accertamento conoscenze progredite di lingua inglese (certificatore: Prof.ssa Miriam Bait miriam.bait@unimi.it)
- stage (certificatore: Prof. Gabriele Bottino gabriele.bottino@unimi.it)
- frequenza di corsi, anche esterni, previa approvazione del prof. Gabriele Bottino (gabriele.bottino@unimi.it)
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo
Accertamento conoscenze linguistiche progredite: inglese 3 Italiano Non definito
Accertamento di abilità informatiche progredite 3 Italiano Non definito
Presidente del Collegio Didattico
GABRIELE BOTTINO
Docenti tutor
Prof. Nicola Pasini (nicola.pasini@unimi.it)
Per le informazioni generali, i programmi degli esami, le aule, gli orari delle lezioni, consultare il sito web del corso di laurea magistrale; per le altre informazioni specifiche (orientamento, tutor, stage..), http://www.ammini.org/app.html
Per informazioni concernenti l'ammissione al Corso di Laurea contattare il Prof. Gabriele Bottino (gabriele.bottino@unimi.it).