BIOTECNOLOGIE DEL FARMACO (Classe LM-9)-immatricolati fino all' a.a 2013/2014

scienze del farmaco
Laurea magistrale
A.A. 2014/2015
LM-9 - Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche
Laurea magistrale
120
Crediti
Accesso
Programmato
2
Anni
Italiano
Il corso di laurea magistrale in Biotecnologie del Farmaco ha lo scopo di preparare laureati che abbiano avanzate capacità di sviluppo delle metodologie scientifiche, che siano in grado di coordinare progetti di studio e di ricerca a livello nazionale ed internazionale nel pieno rispetto delle normative e delle problematiche deontologiche e bioetiche e, soprattutto, che siano in possesso di approfondite competenze nella programmazione e nello sviluppo scientifico e tecnico-produttivo delle biotecnologie applicate nel campo della sanità umana con particolare riferimento al disegno e la progettazione di bio-farmaci innovativi e dello studio dei loro meccanismi cellulari e molecolari, all'organizzazione e alla gestione delle imprese, alla creazione, organizzazione e gestione d'impresa, alla gestione di progetti di innovazione e alle attività di legislazione e marketing (ivi inclusa la brevettualità di prodotti innovativi) di prodotti farmaceutici e cosmetici di carattere biotecnologico, sia in termini di corretta comunicazione scientifica sia di appropriata gestione delle risorse economiche pubbliche e private.
Il titolo di laurea magistrale in Biotecnologie del Farmaco viene conferito a studenti con avanzate capacità di sviluppo delle metodologie scientifiche, in grado di coordinare progetti di ricerca nazionali ed internazionali ed in possesso di approfondite conoscenze specialistiche nei settori delle biotecnologie applicate a ricerca, sviluppo e applicazione di farmaci, diagnostici, vaccini, nutraceutici prodotti attraverso processi biotecnologici.
Gli specifici ruoli e professionalità del laureato magistrale in Biotecnologie del Farmaco, in base alla nomenclatura e classificazione redatta dall'ISTAT, rientrano nel Gruppo 2.3.1.1 (Specialisti nelle scienze della vita) delle Professioni Intellettuali, scientifiche e di elevata specializzazione. I laureati potranno trovare sbocchi occupazionali nei seguenti ambiti professionali:
- attività didattica e di ricerca nelle strutture universitarie pubbliche e private;
- attività di ricerca scientifica e di sviluppo tecnologico in strutture pubbliche (Istituto Superiore di Sanità, CNR, AIFA, Agenzia Nazionale per l'Ambiente, Istituzioni di ricerca, ecc.);
- attività di ricerca scientifica e di sviluppo nell'industria biotecnologia, farmaceutica, diagnostica e cosmetica;
- attività di ricerca scientifica e di sviluppo tecnologico nell'industria alimentare e di trasformazione alimentare;
- attività di ricerca scientifica e di sviluppo tecnologico in strutture pubbliche e private indirizzate ad attività precliniche in campo biomedico;
- attività didattica in ambito disciplinare scientifico negli istituti di istruzione secondaria;
- attività di clinical monitoring;
- informazione tecnico scientifica;
- attività di gestione nel controllo qualità;
- attività di creazione, gestione e regolamentazione d'impresa biotecnologica in ambito pubblico e privato

per lo svolgimento di funzioni direttive, gestionali e di consulenza nei sotto indicati campi:

- terapeutico, con particolare riguardo allo sviluppo e alla sperimentazione di prodotti a potenzialità terapeutica innovativi da applicare alla patologia umana ed animale,
- produttivo e della progettazione, in relazione a brevetti in campo sanitario;
- della formulazione, con riferimento alla preparazione di vettori, cellule e di forme farmaceutiche avanzate per la somministrazione di nuovi prodotti terapeutici;
- diagnostico, attraverso la gestione delle tecnologie di analisi molecolare e delle biotecnologie cellulari applicate ai campi biomedico, farmacologico, tossicologico, cosmetologico e ambientale;
- della sperimentazione in campo biomedico, con particolare riferimento all'utilizzo dei modelli in vivo ed in vitro per la comprensione dei meccanismi d'azione di nuovi farmaci;
- progettazione e sviluppo di biotecnologie a finalità clinico - terapeutiche in un contesto multidisciplinare;
- informazione tecnico-scientifica farmaceutica;
- valutazione e controllo della sicurezza ambientale.
Il corso consente di conseguire l'abilitazione alla professione di Biologo.
Il corso prepara alla professione di (codifiche ISTAT)
Chimici e professioni assimilate - (2.1.1.2.1)
Chimici informatori e divulgatori - (2.1.1.2.2)
Biologi e professioni assimilate - (2.3.1.1.1)
Biochimici - (2.3.1.1.2)
Biotecnologi - (2.3.1.1.4)
Farmacologi - (2.3.1.2.1)
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?cod…
Possono accedere al Corso di laurea Magistrale in Biotecnologie del Farmaco i laureati di I livello nelle seguenti classi, nonché nelle corrispondenti classi relative al D.M. 509/99: L 2, L 13, L 25, L 26, L 38.
Per l'ammissione i laureati nelle predette classi dovranno aver acquisito almeno 60 CFU in SSD riguardanti le discipline di chimica (CHIM/01, CHIM/03, CHIM/06), biochimica (BIO/10), biologia (BIO/11, BIO/13, BIO/16), farmacologia e tossicologia (BIO/14, BIO/15, VET/07), genetica (BIO/18, MED/03), microbiologia (BIO/19, MED/07), fisiologia (BIO/09), patologia generale (MED/04).

Elenco insegnamenti

anno non più attivo
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Biologia e fisiologia dei sistemi integrati 12 112 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Biochimica sistematica umana 9 80 Italiano
Fisiopatologia d'organo 6 48 Italiano
Sviluppo, produzione e analisi di farmaci biotecnologici 9 72 Italiano
Virologia molecolare e malattie infettive 6 56 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Aspetti analitico-formulativi di farmaci biotecnologici (7 CFU) 7 64 Italiano
Bioinformatica 3 40 Italiano
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Facoltativo
Laboratorio sperimentale biotecnologico 8 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Analisi dei farmaci biotecnologici 6 64 Italiano
Chimica bioinorganica 7 72 Italiano
Farmaci biotecnologici (corso avanzato) 9 88 Italiano
Metodologie bioorganiche 8 80 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Facoltativo
Diagnostica per immagini e biomarcatori in patologia umana e sperimentale 8 64 Italiano
Farmacologia clinica dei farmaci biotecnologici 8 64 Italiano
Modelli per lo studio e lo sviluppo dei farmaci per patologie psichiatriche e tossicodipendenze 8 64 Italiano
Neurobiologia e neuroendocrinologia molecolare 8 64 Italiano
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Tirocinio pratico applicativo 6 Italiano
Prova finale 24 Italiano
anno non più attivo
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Biologia e fisiologia dei sistemi integrati 12 112 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Biochimica sistematica umana 9 80 Italiano
Fisiopatologia d'organo 6 48 Italiano
Sviluppo, produzione e analisi di farmaci biotecnologici 9 72 Italiano
Virologia molecolare e malattie infettive 6 56 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Aspetti analitico-formulativi di farmaci biotecnologici (7 CFU) 7 64 Italiano
Bioinformatica 3 40 Italiano
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Facoltativo
Laboratorio sperimentale biotecnologico 8 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Biotecnologie farmacologiche (11 CFU) 11 112 Italiano
Endocrinologia molecolare 6 48 Italiano
Farmacoterapia molecolare e cellulare 7 56 Italiano
Regolazione metabolica e diagnostica molecolare 6 72 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Facoltativo
Diagnostica per immagini e biomarcatori in patologia umana e sperimentale 8 64 Italiano
Farmacologia clinica dei farmaci biotecnologici 8 64 Italiano
Modelli per lo studio e lo sviluppo dei farmaci per patologie psichiatriche e tossicodipendenze 8 64 Italiano
Neurobiologia e neuroendocrinologia molecolare 8 64 Italiano
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Tirocinio pratico applicativo 6 Italiano
Prova finale 24 Italiano
Sedi didattiche
Le infrastrutture necessarie per lo svolgimento dell'attività formativa sono in comune con gli altri corsi di laurea della Facoltà di Scienze del Farmaco, che risultano adeguate alle norme sulla sicurezza degli spazi.
Presidente del Collegio Didattico
LAURA CALABRESI
Docenti tutor
Per l'area biologica: prof.ssa Laura Calabresi, Elisabetta Gianazza, Antonia Radaelli

Per l'area chimica: prof.ssa Paola Conti