SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE TECNICHE DIAGNOSTICHE (Classe LM/SNT3)-Immatricolati dall'A.A. 2011-12

Medicina e Chirurgia
Laurea magistrale
A.A. 2018/2019
LM/SNT3 - Scienze delle professioni sanitarie tecniche
Laurea magistrale
120
Crediti
Accesso
Programmato
2
Anni
Milano
Italiano
Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze delle professioni Tecniche diagnostiche ha lo scopo di fornire una formazione che consente al laureato di:
· recepire i fondamenti delle conoscenze precliniche e cliniche utili alla formazione del personale sanitario coinvolto nell'attività della diagnostica: strumentale e non;
· adottare, all'interno di strutture sanitarie, le conoscenze di base delle scienze biomediche pertinenti alla specifica figura professionale, opportune per assumere decisioni relative all'organizzazione e gestione dei servizi sanitari erogati da personale con funzioni sanitarie tecniche dell'area medica;
· comprendere i modi di agire del personale sanitario nella sua dimensione globale: etica sociale e morale;
· preparare alla progettazione e realizzazione di sistemi per la elaborazione dei dati scientifici, nonché alla loro gestione e utilizzazione nei vari contesti applicativi;
· servirsi, per l'organizzazione dei servizi sanitari e per la gestione delle risorse umane e tecnologiche disponibili, delle competenze di economia sanitaria e di organizzazione aziendale necessarie, valutando anche il rapporto costi/benefici;
· verificare accuratamente, nell'ambito tecnico sanitario, specifici settori dell'organizzazione sanitaria;
· impiegare, nell'area dell'organizzazione dei servizi sanitari, i metodi e gli strumenti della ricerca;
· pianificare e migliorare tutte le attività finalizzate ad aumentare le risorse (umane, tecnologiche, informative, finanziarie) di cui dispongono le strutture sanitarie;
· programmare ed attuare interventi formativi per l'aggiornamento e la formazione permanente afferente alle strutture sanitarie di riferimento;
· accrescere, nell'ambito delle attività tutoriali e di coordinamento del tirocinio nella formazione di base, complementare e permanente, le competenze di insegnamento per la specifica figura professionale;
· istruire sugli aspetti giuridici con riferimento alle competenze normative, amministrative e giurisdizionali, degli organi comunitari, così da integrarsi agevolmente nei rapporti con gli stati esteri ed i rispettivi ordinamenti.
Requisiti per il trasferimento
Per l'ammissione è richiesto il possesso di laurea conseguita nella classe L/SNT3, o nella corrispondente classe di cui al D.M. 509/99, o di diploma universitario abilitante alla professione o di altro titolo equipollente (ai sensi della legge n. 42/1999), nonché coloro che sono in possesso di titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.
COMPETENZE ASSOCIATE ALLA FUNZIONE:
Il laureato sarà in grado di utilizzare competenze metodologiche avanzate in area di ricerca, formazione e management in ambito tecnico-diagnostico della Classe di appartenenza.

SBOCCHI PROFESSIONALI:
- dirigenza nelle strutture sanitarie (organizzazione/supervisione delle strutture ed erogazione dei servizi in un'ottica di efficacia), previo superamento delle prove concorsuali laddove previsto;
- insegnamento universitario, una volta superati i concorsi previsti dalle normative vigenti;
- ricerca nell'ambito di competenza.
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?cod…
Accesso senza debiti
TECNICHE DI NEUROFISIOPATOLOGIA
TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA
TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO
TECNICHE AUDIOMETRICHE
TECNICHE DI RADIOLOGIA MEDICA, PER IMMAGINI E RADIOTERAPIA (Classe L/SNT3)
TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (Classe L/SNT3)
TECNICHE DI NEUROFISIOPATOLOGIA (Classe L/SNT3)
TECNICHE AUDIOMETRICHE (Classe L/SNT3)
La frequenza a tutte le attività didattiche previste dal manifesto degli studi è obbligatoria.
Per essere ammesso a sostenere la relativa verifica di profitto, lo studente deve aver frequentato almeno il 75% delle ore di attività didattica formale e non formale previste per ciascuna attività formativa. In caso di mancato raggiungimento di tale livello di frequenza, il/i docenti responsabili possono indicare attività formative alternative, anche in forma di auto-apprendimento, che lo studente deve svolgere prima di essere ammesso all'esame. La frequenza obbligatoria alle attività pratiche e di tirocinio non è sostituibile.

Elenco insegnamenti

annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Tirocinio (primo anno) 22 550 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Corso professionalizzante interdisciplinare i 10 80 Italiano
- Anatomia patologica1
- Diagnostica per immagini e radioterapia2
- Neuroradiologia1
- Parassitologia e malattie parassitarie degli animali1
- Patologia clinica2
- Scienze tecniche mediche applicate3
Psicologia applicata alle relazioni sociali, comunicazione e dinamiche di gruppo 8 64 Italiano
- Discipline demoetnoantropologiche2
- Psicologia del lavoro e delle organizzazioni2
- Psicologia generale2
- Sociologia generale2
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Diritto sanitario e responsabilità etico-professionali giuridiche 5 40 Italiano
- Diritto del lavoro2
- Diritto internazionale2
- Medicina legale1
Lingua inglese 2 16 Italiano
Principi e strumenti di economia aziendale applicati al settore sanitario 5 40 Italiano
Statistica, epidemiologia e storia della sanità 7 56 Italiano
- Igiene generale e applicate2
- Statistica medica3
- Storia della medicina2
Regole di composizione
Elettivi - Lo studente, al primo anno, deve altresì maturare 3 CFU in attività formative a scelta.
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Tirocinio (secondo anno) 8 200 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Metodologia della ricerca 10 80 Italiano
- Biologia molecolare2
- Filosofia morale2
- Patologia generale2
- Sistemi di elaborazione delle informazioni2
- Statistica per la ricerca sperimentale e tecnologica2
Progettazione e gestione di processi formativi 4 32 Italiano
Programmazione, organizzazione, controllo nelle aziende sanitarie 6 48 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Corso professionalizzante interdisciplinare ii 9 72 Italiano
- Audiologia1
- Neurologia1
- Otorinolaringoiatria1
- Scienze infermieristiche e tecniche neuro-psichiatriche e riabilitative2
- Scienze tecniche di medicina di laboratorio2
- Scienze tecniche mediche applicate2
Management professionale 6 48 Italiano
- Medicina del lavoro2
- Psicologia del lavoro e delle organizzazioni2
- Sociologia dei processi economici e del lavoro2
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Prova finale 7 Italiano
Regole di composizione
Elettivi - Lo studente, al secondo anno, deve altresì maturare 3 CFU in attività formative a scelta.
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Altre attività 5 50 Italiano
Si consiglia vivamente di seguire la sequenza di esami prevista nei singoli semestri del piano di studi.
Sede
Milano
Presidente del Collegio Didattico
GIANPAOLO CARRAFIELLO
Contatti