INFORMATICA (Classe LM-18)-immatricolati dall'a.a. 2014/2015

Area Scienze e Tecnologie
Laurea magistrale
A.A. 2019/2020
LM-18 - Informatica
Laurea magistrale
120
Crediti
Accesso
Libero con valutazione dei requisiti di accesso
2
Anni
Milano
Italiano, Inglese
International title
Double Degree
Il corso di laurea magistrale in Informatica si propone di fornire conoscenze avanzate e di formare capacità professionali adeguate allo svolgimento di attività di ricerca, progettazione e coordinamento riferibili ai diversi ambiti di applicazione delle scienze informatiche con particolare riferimento ai settori commerciale, industriale e scientifico. Il laureato magistrale in Informatica svolge attività di progettazione, sviluppo, controllo e gestione di sistemi informatici complessi. Obiettivo fondamentale della sua attività è il miglioramento costante dei sistemi informatici in termini qualitativi ed economici, accompagnato dalla capacità di recepire e proporre negli ambiti applicativi in cui opera le innovazioni che continuamente caratterizzano la disciplina. Il corso di laurea magistrale si propone dunque di formare professionisti, dotati di competenze analitiche e operative di alto livello, ma anche caratterizzati da una visione aperta e critica dei problemi connessi all'adozione e all'uso delle tecnologie informatiche.
Il corso di laurea magistrale in Informatica assicura ai propri laureati una preparazione avanzata nelle Aree di formazione che maggiormente caratterizzano l'informatica: algoritmi, linguaggi, metodi logici e formali, sviluppo e progettazione del software, sistemi informativi e gestione dei dati, architetture e reti, sistemi intelligenti, analisi dei dati e ottimizzazione, elaborazione di segnali e immagini, comunicazione multimediale e sociale.
Profilo professionale: Ricercatore e specialista nella ricerca informatica di base
Funzioni: ricercatore junior associato a gruppi di ricerca accademici, o laboratori di enti pubblici e privati.
Competenze: approfondita consapevolezza relativa ai fondamenti della propria disciplina e alle problematiche che la caratterizzano in relazione alle scienze tradizionali. Capacità di elaborare e comunicare idee originali nell'ambito dell'informatica di base, in particolare relativamente a fondamenti matematici, logici e statistici della computazione, progetto e analisi di algoritmi in astratto e, a seconda dei percorsi seguiti durante il corso di laurea, in differenti ambiti disciplinari: linguaggi formali e verifica formale dei programmi; elaborazione dei segnali; modelli stocastici di sistemi complessi e metodi crittografici; estrazione di conoscenza da collezioni di dati o osservazioni per creare modelli predittivi basati su osservazioni, e per realizzare sistemi per la pianificazione, ottimizzazione e controllo di processi, anche in presenza di informazione incerta; metodologie e architetture relative al Web; reti radio per terminali mobili e sensori; sistemi distribuiti; basi di dati semantiche e ontologie; sistemi multimediali; social computing e Web analytics.
Sbocchi: in enti di ricerca pubblici e privati, nonché in società high-tech che sviluppano nuove metodologie e sistemi informatici innovativi. Prosecuzione del percorso di studi con formazione di terzo livello.

Profilo professionale: Analista e progettista di software applicativi e di sistema
Funzioni: ruoli di elevata responsabilità in ambito pubblico o privato relativi a coordinamento, direzione e controllo di progetti di sistemi informatici di medie-grandi dimensioni. Attività professionali autonome.
Competenze: padronanza di diversi paradigmi e linguaggi di programmazione, nell'analisi e specifica dei requisiti in ingegneria del software, nella sintesi di programmi a partire da specifiche algoritmiche di alto livello, nella verifica dell'assenza di errori all'interno di programmi, nella verifica della correttezza rispetto alle specifiche. Controllo dell'uso delle risorse in ambienti sequenziali, orientati agli oggetti, concorrenti e distribuiti. A seconda del percorso di studio, conoscenza delle metodologie e delle architetture attinenti ai diversi ambiti dell'informatica tradizionale nonché ai settori dell'editoria multimediale, della grafica e dell'interazione non convenzionale, della computazione mobile e pervasiva, del social computing, della Web analytics e del marketing digitale.
Sbocchi: in imprese produttrici nelle aree dei sistemi informatici e delle reti, in società high-tech che sviluppano nuove metodologie e sistemi informatici innovativi, ovvero che utilizzano soluzioni informatiche avanzate per innovare i loro prodotti anche in ambiti interdisciplinari che spaziano dalle applicazioni finanziarie, bancarie ed assicurative, alla tutela dell'ambiente, ai media, allo spettacolo ed all'intrattenimento ed infine in imprese ed organizzazioni pubbliche e private che fanno uso di sistemi informatici complessi per gestire i propri dati e processi.

Profilo professionale: Analista di sistema
Funzioni: ruoli di elevata responsabilità nell'ambito dell'analisi e gestione di sistemi informatici di medie-grandi dimensioni. In genere le prospettive sono principalmente nell'ambito tecnologico, ma nel caso di particolari capacità gestionali si può approdare ad elevati ruoli dirigenziali anche in ambiti diversi.
Competenze: conoscenza delle più avanzate tecnologie per adattarle agli obiettivi aziendali, con particolare riferimento a: i sistemi operativi e le infrastrutture di rete, le applicazioni internet e intranet, le più diffuse architetture hardware e software, i più comuni modelli organizzativi e di gestione aziendale, i data base relazionali, il Data Warehousing e il Data Mining, le principali piattaforme tecnologiche ERP (Enterprise Resource Planning) e CRM (Customer Relationship Management). Questa figura professionale deve inoltre avere capacità di problem solving e propensione alla leadership, unite ad un livello culturale medio-alto e ad una buona conoscenza dell'inglese tecnico.
Sbocchi: tutti gli ambiti del settore pubblico e privato che utilizzano tecnologie informatiche e operanti in segmenti di mercato quali industria, banche, assicurazioni, logistica e trasporti, sanità, pubbliche amministrazioni, nuovi media, società di servizi.

Profilo professionale: Specialista in reti e comunicazioni informatiche
Funzioni: ruoli di elevata responsabilità e ampia autonomia nell'ambito di progetti di sistemi telematici di medie-grandi dimensioni.
Competenze: capacità di analizzare, progettare, testare, valutare e ottimizzare le prestazioni dei sistemi di reti e di telecomunicazioni. Il laureato possiede conoscenze avanzate in settori dell'informatica quali i sistemi distribuiti, i sistemi informativi, la sicurezza, le tecnologie web; progetta sistemi e applicazioni avanzate in contesti innovativi, sistemi mobili e complessi; ha acquisito una predisposizione alla risoluzione di problemi e all'apprendimento di metodologie e tecnologie innovative.
Sbocchi: tutti gli ambiti del settore pubblico e privato che utilizzano tecnologie di comunicazione e operanti in segmenti di mercato quali industria, banche, logistica e trasporti, sanità, pubbliche amministrazioni, nuovi media, società di servizi, marketing digitale.
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?cod…
E' condizione per l'ammissione che i candidati abbiano acquisito negli studi pregressi almeno:
· 48 crediti nei settori: INF/01 (Informatica);
· 12 crediti nei settori MAT/01-09.
Possono altresì accedere al corso i laureati non in possesso dei suddetti requisiti, previa delibera del Collegio Didattico.
La verifica del possesso dei requisiti consisterà nella valutazione della carriera universitaria pregressa, effettuata sulla base dei seguenti titoli: certificazione di laurea con voto, elenco degli esami superati con voto, e numero di crediti, programmi dei singoli insegnamenti ove non disponibili sul sito web dell'Università degli Studi di Milano.
I periodi per la presentazione delle domande di ammissione saranno pubblicate sul sito del Collegio Didattico.
Eventuali integrazioni curricolari in termini di crediti formativi universitari dovranno essere acquisite, prima della verifica di cui al punto precedente, con la frequenza e l'espletamento di esami di profitto di insegnamenti erogati nell'ambito delle lauree in Informatica, Informatica per la Comunicazione Digitale, Informatica Musicale, e Sicurezza dei Sistemi e delle Reti Informatiche. Tali insegnamenti verranno specificati sul sito del Collegio Didattico (www.ccdinfmi.unimi.it).
La formazione del corso di studi può essere arricchita includendo esperienze educative in atenei all'estero, sia per approfondire alcune tematiche disciplinari sia come esperienza umana e di socializzazione in contesti tecnologici stimolanti, dinamici e internazionali. E' offerta la possibilità di periodi di studio per seguire insegnamenti da includere nel piano di studi individuale nell'ambito di accordi Erasmus+ con oltre 50 atenei in Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Lituania, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Spagna, Svizzera, Ungheria. Tipicamente tali periodi durano 5 mesi e prevedono attività didattiche per circa 30 CFU. Le tematiche offerte in tali periodi sono tipicamente nell'area delle tecnologie dell'informazione e comunicazione e delle relative applicazioni. Il riconoscimento delle attività svolte avviene in base all'accordo preventivo di riconoscimento (Learning Agreement) definito dallo studente con il responsabile del Dipartimento di Informatica per gli scambi Erasmus prima di iniziare le attività stesse e all'effettivo completamento delle attività con esito positivo; gli insegnamenti superati positivamente sostituiranno attività formative previste dal manifesto degli studi, ricoprendo le stesse aree tematiche o complementandone le competenze di base acquisite. Il riconoscimento dei CFU acquisiti all'estero e la definizione del piano degli studi che li includa vengono effettuati dall'apposita commissione istruttoria del Collegio Didattico di Informatica. Analogamente, è possibile effettuare periodi di tirocinio in tali atenei per lo svolgimento delle attività di studio per la tesi di laurea. Il riconoscimento è analogo a quello previsto per gli insegnamenti.

Elenco insegnamenti

Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Accertamento di lingua inglese - livello b2 (3 CFU) 3 Italiano
Facoltativo
Advanced computer programming 6 48 Inglese
Artificial intelligence 6 48 Inglese
Programmazione avanzata 6 48 Italiano
Sviluppo software in gruppi di lavoro complessi 6 48 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Facoltativo
Architetture multimediali 6 48 Italiano
Informatica teorica 6 48 Italiano
Information management 6 48 Inglese
Interazione naturale 6 48 Italiano
Reti wireless e mobili 6 48 Italiano
Sistemi distribuiti e pervasivi 6 48 Italiano
Wireless and mobile networks 6 48 Inglese
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Prova finale 39 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Facoltativo
Algoritmi paralleli e distribuiti 6 48 Italiano
Analisi e gestione del rischio 6 48 Italiano
Architetture e programmazione dsp 6 48 Italiano
Audio pattern recognition 6 48 Inglese
Biomedical signal processing 6 48 Inglese
Cittadinanza digitale e tecnocivismo 6 48 Italiano
Combinatorial optimization 6 48 Inglese
Complementi di ricerca operativa 6 48 Italiano
Decision methods and models 6 48 Inglese
Game and level design 6 48 Inglese
Geometria computazionale 6 48 Italiano
Gestione dell'informazione geospaziale 6 56 Italiano
Heuristic algorithms 6 48 Inglese
Logica matematica 6 48 Italiano
Methods for image processing 6 48 Inglese
Metodi formali 6 48 Italiano
Modelli dei dati e dbms di nuova generazione 6 48 Italiano
Organizzazione e digitalizzazione di teche multimediali 6 48 Italiano
Privatezza e protezione dei dati 6 48 Italiano
Progetto di sistemi a sensore 6 48 Italiano
Programmazione per la musica 6 48 Italiano
Programmazione timbrica 6 48 Italiano
Sicurezza informatica 6 48 Italiano
Sistemi intelligenti avanzati 6 48 Italiano
Sound in interaction 6 48 Italiano
Tecniche speciali di programmazione 6 48 Italiano
Web algorithmics 6 48 Inglese
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Facoltativo
3d video games 6 48 Italiano
Algorithms for massive datasets 6 48 Inglese
Artificial intelligence for video games 6 48 Inglese
Bioinformatica 6 48 Italiano
Business process engineering 6 48 Inglese
Calcolo numerico 6 48 Italiano
Didattica dell'informatica 6 48 Italiano
Distributed systems 6 48 Inglese
Gpu computing 6 48 Italiano
Information retrieval 6 48 Inglese
Intelligent systems for industry, supply chain and environment 6 48 Inglese
Logistics 6 48 Inglese
Mathematical logic 6 48 Inglese
Metodi probabilistici per l'informatica 6 48 Italiano
Modellazione e analisi di sistemi 6 48 Italiano
Modelli di computazione affettiva 6 48 Italiano
Online game design 6 64 Inglese
Protocolli per reti ad hoc e di sensori 6 48 Italiano
Real-time graphics programming 6 48 Inglese
Realta' virtuale 6 48 Italiano
Sicurezza delle architetture orientate ai servizi 6 48 Italiano
Statistical methods for machine learning 6 48 Inglese
Sviluppo di applicazioni per dispositivi mobili 6 48 Italiano
Teoria dei grafi 6 48 Italiano
Teoria dei linguaggi 6 48 Italiano
Verifica e convalida del software 6 48 Italiano
Visione artificiale 6 48 Italiano
Regole di composizione
- Gli studenti dovranno acquisire almeno 18 CFU fra i seguenti insegnamenti caratterizzanti.
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo
Advanced computer programming 6 48 Inglese Primo semestre
Artificial intelligence 6 48 Inglese Primo semestre
Programmazione avanzata 6 48 Italiano Primo semestre
Sviluppo software in gruppi di lavoro complessi 6 48 Italiano Primo semestre
Architetture multimediali 6 48 Italiano Secondo semestre
Distributed systems 6 48 Inglese Secondo semestre
Informatica teorica 6 48 Italiano Secondo semestre
Information management 6 48 Inglese Secondo semestre
Interazione naturale 6 48 Italiano Secondo semestre
Reti wireless e mobili 6 48 Italiano Secondo semestre
Sistemi distribuiti e pervasivi 6 48 Italiano Secondo semestre
Statistical methods for machine learning 6 48 Inglese Secondo semestre
Wireless and mobile networks 6 48 Inglese Secondo semestre
1 - Gli studenti dovranno conseguire almeno 30 e non oltre 36 CFU scegliendo dalla seguente Tabella 1.
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo
Algoritmi paralleli e distribuiti 6 48 Italiano Primo semestre
Analisi e gestione del rischio 6 48 Italiano Primo semestre
Artificial intelligence 6 48 Inglese Primo semestre
Audio pattern recognition 6 48 Inglese Primo semestre
Game and level design 6 48 Inglese Primo semestre
Heuristic algorithms 6 48 Inglese Primo semestre
Methods for image processing 6 48 Inglese Primo semestre
Modelli dei dati e dbms di nuova generazione 6 48 Italiano Primo semestre
Privatezza e protezione dei dati 6 48 Italiano Primo semestre
Progetto di sistemi a sensore 6 48 Italiano Primo semestre
Programmazione avanzata 6 48 Italiano Primo semestre
Programmazione per la musica 6 48 Italiano Primo semestre
Programmazione timbrica 6 48 Italiano Primo semestre
Sicurezza informatica 6 48 Italiano Primo semestre
Sistemi intelligenti avanzati 6 48 Italiano Primo semestre
Sviluppo software in gruppi di lavoro complessi 6 48 Italiano Primo semestre
Tecniche speciali di programmazione 6 48 Italiano Primo semestre
Web algorithmics 6 48 Inglese Primo semestre
3d video games 6 48 Italiano Secondo semestre
Algorithms for massive datasets 6 48 Inglese Secondo semestre
Architetture multimediali 6 48 Italiano Secondo semestre
Artificial intelligence for video games 6 48 Inglese Secondo semestre
Business process engineering 6 48 Inglese Secondo semestre
Distributed systems 6 48 Inglese Secondo semestre
Informatica teorica 6 48 Italiano Secondo semestre
Information management 6 48 Inglese Secondo semestre
Intelligent systems for industry, supply chain and environment 6 48 Inglese Secondo semestre
Interazione naturale 6 48 Italiano Secondo semestre
Metodi probabilistici per l'informatica 6 48 Italiano Secondo semestre
Online game design 6 64 Inglese Secondo semestre
Protocolli per reti ad hoc e di sensori 6 48 Italiano Secondo semestre
Real-time graphics programming 6 48 Inglese Secondo semestre
Realta' virtuale 6 48 Italiano Secondo semestre
Reti wireless e mobili 6 48 Italiano Secondo semestre
Sicurezza delle architetture orientate ai servizi 6 48 Italiano Secondo semestre
Sistemi distribuiti e pervasivi 6 48 Italiano Secondo semestre
Statistical methods for machine learning 6 48 Inglese Secondo semestre
Sviluppo di applicazioni per dispositivi mobili 6 48 Italiano Secondo semestre
Teoria dei linguaggi 6 48 Italiano Secondo semestre
Verifica e convalida del software 6 48 Italiano Secondo semestre
Visione artificiale 6 48 Italiano Secondo semestre
Wireless and mobile networks 6 48 Inglese Secondo semestre
2 - Gli studenti dovranno conseguire almeno 12 e non oltre 18 CFU scegliendo dalla seguente Tabella 2. Chi ha conseguito 30 cfu dalla precedente tabella 1 dovrà conseguirne 18 dalla tabella 2; chi ha conseguito 36 cfu dalla precedente tabella 1 dovrà conseguirne 12 dalla tabella 2.
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo
Architetture e programmazione dsp 6 48 Italiano Primo semestre
Biomedical signal processing 6 48 Inglese Primo semestre
Cittadinanza digitale e tecnocivismo 6 48 Italiano Primo semestre
Combinatorial optimization 6 48 Inglese Primo semestre
Complementi di ricerca operativa 6 48 Italiano Primo semestre
Decision methods and models 6 48 Inglese Primo semestre
Geometria computazionale 6 48 Italiano Primo semestre
Gestione dell'informazione geospaziale 6 56 Italiano Primo semestre
Logica matematica 6 48 Italiano Primo semestre
Metodi formali 6 48 Italiano Primo semestre
Organizzazione e digitalizzazione di teche multimediali 6 48 Italiano Primo semestre
Sound in interaction 6 48 Italiano Primo semestre
Bioinformatica 6 48 Italiano Secondo semestre
Calcolo numerico 6 48 Italiano Secondo semestre
Didattica dell'informatica 6 48 Italiano Secondo semestre
Gpu computing 6 48 Italiano Secondo semestre
Information retrieval 6 48 Inglese Secondo semestre
Logistics 6 48 Inglese Secondo semestre
Mathematical logic 6 48 Inglese Secondo semestre
Modellazione e analisi di sistemi 6 48 Italiano Secondo semestre
Modelli di computazione affettiva 6 48 Italiano Secondo semestre
Teoria dei grafi 6 48 Italiano Secondo semestre
3 - Lo studente deve acquisire 12 CFU scegliendo liberamente tra tutti gli insegnamenti attivati dall'Ateneo oppure fra gli insegnamenti delle precedenti tabelle, purché culturalmente coerenti con il suo percorso formativo e non sovrapponibili, nei contenuti, agli insegnamenti obbligatori e opzionali già utilizzati nel piano degli studi.
Rientrano pertanto nella scelta tutti gli insegnamenti presenti in questo Manifesto degli studi che rispondano a tali criteri. Non è possibile scegliere insegnamenti attivati da corsi di studio di altro ordinamento (corsi di studio di vecchio ordinamento).
Si segnala in particolare che, in base ad una convenzione con il Politecnico di Milano, un numero limitato di studenti, potrà seguire le lezioni e sostenere l'esame dei seguenti insegnamenti attivati presso il Politecnico di Milano:
- Videogame design and programming, primo semestre (prof. Pier Luca LANZI)
- Game design, secondo semestre (prof. ssa Maresa BERTOLO)
Gli studenti interessati dovranno contattare l'Ufficio per la Didattica del Dipartimento di Informatica.
Gli studenti possono richiedere il riconoscimento di cfu per attività formative presso enti esterni, presentando la relativa certificazione. Ogni certificazione può dare luogo ad un massimo di 3 cfu, e possono essere riconosciute fino a 2 certificazioni. Lo studente che intende chiedere il riconoscimento delle certificazioni deve compilare il modulo di "istanza" disponibile alla pagina http://www.unimi.it/studenti/segreterie/963.htm e consegnarlo alla segreteria del proprio corso di studio unitamente alla copia delle certificazioni conseguite.
La valutazione verrà effettuata da un'apposita commissione sulla base dei seguenti parametri:
- Validità: la certificazione deve essere stata ottenuta da un massimo di 5 anni.
- Specificità: la certificazione deve avere come oggetto competenze riferibili a quelle previste dal corso di laurea in cui lo studente è regolarmente iscritto.
- Specializzazione: la certificazione deve riguardare competenze specialistiche e/o professionalizzanti.
- Livello: la certificazione deve attestare competenze di livello medio o avanzato. Sono escluse certificazioni di base ed entry level.
Sede
Milano
Sedi didattiche
Sede dei corsi di area informatica: via Celoria 18 - Milano.
Altre sedi di svolgimento delle lezioni: Settore Didattico, via Celoria; Settore Didattico, via Golgi 19; Didatteca, via Venezian 15.