SCIENZE COGNITIVE E PROCESSI DECISIONALI (SCO) -Immatricolati dall'Anno Accademico 2014/15 all'Anno Accedemico 2018/19

Medicina e Chirurgia
Laurea magistrale
A.A. 2019/2020
LM-55 - Scienze cognitive
Laurea magistrale
120
Crediti
Accesso
Programmato
2
Anni
Milano
Italiano
International title
Double Degree
Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Cognitive e Processi Decisionali ha lo scopo di formare laureati con un profilo di competenze idoneo a comprendere il quadro teorico multidisciplinare che caratterizza il moderno studio della mente, del cervello e del comportamento, con una particolare attenzione ai meccanismi cognitivi e decisionali che portano alla presa di decisione, alla prevenzione degli errori e alla promozione della qualità e della sicurezza in ambito sanitario. A tal fine il corso intende fornire ai propri laureati una formazione avanzata di tipo multidisciplinare (psicologico, neuroscientifico, filosofico, sociologico, statistico-metodologico) sui temi delle scienze cognitive, con particolare riferimento allo sviluppo di conoscenze teoriche e competenze applicative per l'analisi e la gestione di processi decisionali individuali e collettivi.
Lo studio interdisciplinare e l'approccio integrato appreso durante il percorso di studio permetteranno di trasferire le conoscenze e le competenze acquisite dal laureato a svariati ambiti, quali la gestione di sistemi organizzati e lo studio di ambienti e sistemi complessi, siano essi naturali o artificiali. Il corso di studi fornirà inoltre le competenze necessarie per effettuare attività di ricerca nell'ambito dell'analisi e dello sviluppo di sistemi legati alle prestazioni cognitive umane, della progettazione avanzata di interfacce e sistemi ergonomici, della conduzione di ricerche empiriche e nell'elaborazione di modelli matematici.
I laureati che avranno seguito il primo percorso curriculare A (Applied cognitive neuroscience) acquisiranno conoscenze e competenze che permetteranno loro di svolgere attività di ricerca e di perseguire ulteriori obiettivi di alta formazione. Inoltre, acquisiranno la padronanza del linguaggio proprio delle neuroscienze, che può essere efficacemente speso nell'ambito delle ricerca neuro-cognitiva e delle ricerche nell'ambito delle scienze del comportamento. Grazie all'integrazione fra le neuroscienze e la scienza cognitiva applicata, i laureati avranno poi la possibilità di apprendere come trasferire le conoscenze acquisite a vari ambiti applicativi, fra cui l'ergonomia cognitiva, l'analisi e la gestione dei processi creativi, la progettazione di percorsi formativi basati sull'uso di strumenti didattici evoluti.
Il percorso curriculare B (Decisioni in ambito medico e sanitario), invece, permetterà ai laureati di sviluppare la padronanza di strumenti operativi utilizzabili nel governo del rischio clinico e nella produzione di percorsi di formazione e di miglioramento organizzativo finalizzati a ridurre il rischio di errori e ad aumentare la resilienza organizzativa; infine, gli studenti impareranno ad analizzare gli aspetti etici, bioetici e organizzativi sottostanti le dinamiche di ricerca, nonché le pratiche del lavoro organizzato.

- Funzioni: principalmente, le funzioni che i laureati potranno ricoprire riguardano le seguenti aree: l'analisi delle decisioni in ambito medico e sanitario; l'analisi del rischio clinico; la progettazione e l'implementazione di progetti di ricerca sia di base sia applicata (project management); la gestione di team di lavoro interdisciplinari; l'analisi dei processi cognitivi e organizzativi sottostanti agli errori o alle disfunzioni organizzative.

I laureati potranno svolgere tali attività in forma libero-professionale o di consulenza presso enti pubblici e privati, in particolare nell'ambito di:
- aziende private;
- aziende ospedaliere;
- pubbliche amministrazioni;
- enti di formazione;
- enti di ricerca pubblici e privati.
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?cod…
Per accedere al corso di laurea magistrale SCO è previsto un numero programmato.

Saranno ammessi al test d'ingresso i laureati triennali (o i possessori di titolo equivalente) che soddisfino alcuni requisiti, sia di tipo curriculare sia relativi alla preparazione personale dei candidati.

Requisiti curriculari relativi alle Classi di Laurea di provenienza.
Possono accedere al corso di laurea magistrale, condizionatamente al possesso degli altri requisiti curriculari e alla verifica dell'adeguatezza della preparazione personale, i laureati triennali delle seguenti Classi di lauree:

L-5 FILOSOFIA;
L-7 INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE;
L-8 INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE;
L-14 SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI;
L-16 SCIENZE DELL'AMMINISTRAZIONE E DELL'ORGANIZZAZIONE;
L-19 SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE;
L-20 SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE;
L-24 SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE;
L-30 SCIENZE E TECNOLOGIE FISICHE;
L-31 SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE;
L-35 SCIENZE MATEMATICHE;
L-40 SOCIOLOGIA;
L-41 STATISTICA;
SNT/01 PROFESSIONI SANITARIE, INFERMIERISTICHE E PROFESSIONE SANITARIA OSTETRICA;
SNT/02 PROFESSIONI SANITARIE DELLA RIABILITAZIONE; SNT/03 PROFESSIONI SANITARIE TECNICHE;
SNT/04 PROFESSIONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE

Requisiti curriculari relativi alle conoscenze e competenze acquisite in specifici settori scientifico-disciplinari.
I candidati all'ammissione dovranno avere conseguito negli studi pregressi almeno 45 crediti formativi complessivi in uno o più dei seguenti gruppi di settori scientifico-disciplinari:
Primo gruppo:
M/PSI-01, M/PSI-02, M/PSI-03, M/PSI-04, M/PSI-05, M/PSI-06, M/PSI-07, M/PSI-08;
Secondo gruppo:
M/FIL-01, M/FIL-02, M/FIL-03, M/FIL-04, M/FIL-05;
Terzo gruppo:
SPS/01; SPS/02; SPS/03; SPS/04; SPS/05; SPS/06; SPS/07; SPS/08; SPS/09; SPS/10; SPS/11;
IUS/01; IUS/02; IUS/03; IUS/04; IUS/05; IUS/06; IUS/07; IUS/08; IUS/09; IUS/10; IUS/11; IUS/12; IUS/13; IUS/14; IUS/21;
SECS-S/01; SECS-S/02; SECS-S/03; SECS-S/04; SECS-S/05; SECS-S/06;
Quarto gruppo:
INF/01; MAT/01; MAT/02; MAT/03; MAT/04; MAT/05; MAT/06; MAT/07; MAT/08; MAT/09.
Quinto gruppo:
BIO/09;BIO/16;BIO/17;BIO/18;MED/01MED/03;MED/09;MED/25;MED/26;MED/42;MED/45;MED/47 MED/48.

L'ammissione al corso di laurea sarà subordinata sia al possesso dei requisiti formali di accesso sia al superamento di un test d'ingresso volto ad accertare le competenze di base e la preparazione personale.
La prova consisterà in un test scritto, composto da domande a risposta multipla finalizzate a valutare abilità di ragionamento logico, comprensione di testi (in italiano e in inglese) e analisi di problemi presentati attraverso rappresentazioni grafiche. Per l'A.A. 2017/2018 saranno ammessi al corso di Laurea i primi 50 studenti in graduatoria.

I candidati ammessi dovranno perfezionare l'iscrizione tramite terminale SIFA on-line e depositare la relativa domanda di immatricolazione entro i termini previsti dal bando di concorso.
I testi di studio per prepararsi al colloquio saranno pubblicati sul sito.
Il Corso di Laurea in Scienze Cognitive e Processi Decisionali ha da sempre sviluppato un grande interesse nell'internazionalizzazione, formulando accordi di scambio con varie università europee. Attualmente, i programmi di scambio Erasmus attivi riguardano le Università di Maastricht (Olanda), Dublino (Irlanda) e Osnabruck (Germania).
Grazie al Programma Erasmus Plus, tali scambi permettono agli studenti lo svolgimento di corsi, attività di tirocinio, esami, e talvolta anche la stesura della tesi di laurea in contesti culturali differenti rispetto a quello italiano.
Gli studenti del Corso di Laurea in Scienze Cognitive e Processi Decisionali possono programmare il loro soggiorno Erasmus+ durante il I o il II anno di corso con una durata di 3, 6 o 9 mesi supportati da un grant.
Le attività formative previste durante il soggiorno di studio devono essere approvate dal responsabile Erasmus del Corso di Laurea. Tutte le attività proposte (concordate con l'università straniera tramite un learning agreement ) sono compatibili con il piano di studi previsto dal Corso di Laurea e permettono di maturare i CFU richiesti in carriera.
Per i voti ottenuti dagli studenti negli altri Paesi Europei si utilizza la tavola di conversione ECTS (European Credit Transfer System) tramite la quale i voti saranno convertiti in trentesimi secondo una tabella approvata da tutti i Corsi di Laurea di Medicina e Chirurgia dell'Università di Milano, e infine aggiunti nel curriculum di studio dello studente. Il riconoscimento in carriera è pari a 20 CFU per 3 mesi di soggiorno studio, 30 CFU per 6 mesi e 60 CFU per 9 mesi.

Programma di Double Degree
Oltre ai suddetti programmi di scambio, l'Università degli Studi di Milano ha stipulato un accordo bilaterale di Double Degree con l'Università di Maastricht (Olanda) che coinvolge il Corso di laurea magistrale in Scienze Cognitive e Processi Decisionali (Università degli Studi di Milano) e il Master of Science in Psychology (Università di Maastricht). Tale programma offre agli studenti del biennio la possibilità di trascorrere il primo anno presso l'Università degli Studi di Milano, acquisendo le conoscenze e le competenze di base, e di specializzarsi poi in un campo di interesse specifico frequentando il secondo anno presso l'Università partner. Al raggiungimento dei requisiti accademici stabiliti da entrambe le università, gli studenti del programma Double Degree conseguono sia la laurea magistrale in Scienze Cognitive e Processi Decisionali, sia il diploma di laurea (Master of Science) dell'Università partner.
La frequenza non è obbligatoria, ma fortemente consigliata per tutti i corsi di insegnamento.

Elenco insegnamenti

annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Basi anatomo-fisiologiche dei processi cognitivi 12 80 Italiano
- Fisiologia6
- Neurologia6
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Metodologia della ricerca cognitiva 6 40 Italiano
Psicologia cognitiva 9 60 Italiano
Psicologia delle decisioni 9 60 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Intelligenza artificiale e analisi dei dati 9 60 Italiano
Logica e retorica 6 40 Italiano
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Functional cognitive and restorative neurosciences in normal and dysfunctional brain 12 80 Inglese
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Applied cognitive psychology 6 40 Inglese
Neuropsychology and neuromodulation 6 40 Inglese
Philosophy of science 6 40 Inglese
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Neuroscience and psychiatry 6 40 Inglese
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Prova finale 21 Italiano
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Basi anatomo-fisiologiche dei processi cognitivi 12 80 Italiano
- Fisiologia6
- Neurologia6
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Metodologia della ricerca cognitiva 6 40 Italiano
Psicologia cognitiva 9 60 Italiano
Psicologia delle decisioni 9 60 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Intelligenza artificiale e analisi dei dati 9 60 Italiano
Logica e retorica 6 40 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Bioetica e sicurezza sanitaria 6 40 Italiano
Etica clinica 6 40 Italiano
Gestione del rischio clinico 9 60 Italiano
Processi decisionali dei gruppi 9 60 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Clinical decision making 6 40 Italiano
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Prova finale 21 Italiano
Sede
Milano
Sedi didattiche
La maggior parte delle lezioni si tiene in sede centrale (via Festa del Perdono, 7 e via Santa Sofia, 9/1).
Presidente del Collegio Didattico
UMBERTO ROSARIO GENOVESE
Contatti