SCIENZE E TECNOLOGIE DELLA RISTORAZIONE (Classe L-26)-Immatricolati dall'anno accademico 2017/18

Area Scienze Agrarie e Alimentari
Laurea triennale
A.A. 2019/2020
L-26 - Scienze e tecnologie alimentari
Laurea triennale
180
Crediti
Accesso
Programmato
3
Anni
Milano
Italiano
Il corso di laurea in Scienze e Tecnologie della Ristorazione si pone l'obiettivo di preparare laureati con conoscenze e capacità professionali specifiche per le richieste delle imprese e delle organizzazioni che operano nel mondo della ristorazione. Per soddisfare queste richieste la formazione viene incentrata sugli aspetti della sicurezza e qualità della preparazione, conservazione e distribuzione degli alimenti per collettività, e sulla gestione delle aziende di ristorazione e di servizio alla stessa.
Il corso di laurea è erogato dal Dipartimento di Scienze per gli Alimenti, la Nutrizione e l'Ambiente in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali.
I laureati in Scienze e Tecnologie della Ristorazione hanno una buona formazione di base nei settori microbiologico, nutrizionale, chimico, tecnologico ed economico ed acquisiscono familiarità con metodologie di indagine, analisi, elaborazione e gestione di dati ai fini della ottimizzazione dei processi e dei prodotti e della minimizzazione del rischio alimentare. La multidisciplinarietà della formazione, che comprende conoscenze di base e abilità professionali, determina un profilo professionale in grado di rispondere alle diverse funzioni presenti nel settore della ristorazione e nelle attività produttive correlate.
Gli sbocchi professionali dei laureati in Scienze e Tecnologie della Ristorazione sono nelle aziende di ristorazione e di servizio alla ristorazione, dove possono svolgere compiti tecnici di gestione e controllo nelle attività di produzione e somministrazione degli alimenti, nonchè in aziende ed uffici pubblici di vigilanza, in istituzioni pubbliche di programmazione, controllo e certificazione delle attività produttive e in laboratori di analisi. Possono inoltre trovare impiego nelle aziende agro-alimentari, nella piccola e grande distribuzione, nell'agriturismo e nel settore della comunicazione. Possono collaborare alla progettazione dei sistemi di ristorazione collettiva e alle attività di società di consulenza.
Secondo la classificazione delle professioni dell'ISTAT (2011) gli sbocchi professionali più pertinenti sono quelli indicati come professioni nella gestione dei processi produttivi di beni e servizi (codice ISTAT: 3.1.5.4.1 Tecnici della preparazione alimentare - 3.1.5.4.2 Tecnici della produzione alimentare - 3.1.5.5.0 Tecnici della produzione di servizi - 3.2.2.3.2 Tecnici dei prodotti alimentari).
I principali sbocchi professionali sono pertanto nei settori della produzione, della pubblica amministrazione e delle istituzioni di ricerca. A titolo d'esempio, il laureato ha competenze per:
a) la gestione della produzione e il controllo di qualità nelle aziende di ristorazione e banqueting;
b) lo sviluppo, l'innovazione e la ricerca nell'area della qualità aziendale;
c) la formazione e la selezione del personale addetto alla ristorazione collettiva e commerciale;
d) la certificazione di processo e dei sistemi di autocontrollo applicati alla ristorazione collettiva;
e) la partecipazione alla gestione degli appalti per la ristorazione collettiva;
f) la direzione e sorveglianza degli approvvigionamenti e controllo dei prodotti alimentari nella grande distribuzione;
g) lo sviluppo di processi e prodotti nel settore della ristorazione.
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?cod…
E' consigliata una buona preparazione di base nelle materie fondamentali della Scuola secondaria di secondo grado, con particolare riferimento a quelle tecnico-scientifiche.
Lo studente iscritto al corso di laurea ha la possibilità di trascorrere periodi di studio e di tirocinio all'estero, occasione unica per arricchire il proprio curriculum formativo in un contesto internazionale. A tal fine l'Ateneo aderisce al programma europeo Erasmus +. Le aree geografiche europee presso cui risiedono le Università partner sono principalmente in: Francia, Germania, Norvegia, Paesi Bassi, Regno Unito, Portogallo, Spagna e Svezia.
L'Erasmus + Placement permette, invece, di svolgere un tirocinio formativo all'estero presso centri di ricerca, istituzioni e laboratori.
Per maggiori informazioni http://www.unimi.it/studenti/erasmus/70801.htm

Elenco insegnamenti

annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Elementi di chimica e chimica fisica 8 72 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Accertamento di lingua inglese - livello b1 (3 CFU) 3 Italiano
Elementi di biologia generale 6 48 Italiano
- Unita' didattica 14
- Unita' didattica 22
Matematica 8 88 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Chimica organica (G30) 6 56 Italiano
Elementi di economia e statistica (G30) 8 72 Italiano
Elementi di fisica 8 80 Italiano
- Unita' didattica 14
- Unita' didattica 24
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Analisi chimica degli alimenti 9 96 Italiano
Biochimica e analisi biochimica degli alimenti 8 72 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Alimenti di origine vegetale e animale 10 80 Italiano
- mod.1: alimenti di origine vegetale5
- mod.2: alimenti di origine animale5
Analisi sensoriale degli alimenti 6 52 Italiano
Microbiologia 6 56 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Alimentazione e nutrizione umana 8 64 Italiano
Contaminazione biotica degli alimenti e degli ambienti e residui 8 74 Italiano
- Gestione integrata degli infestanti negli alimenti e negli ambienti della ristorazione3
- Patologia delle derrate alimentari e residui5
Tecnologie della ristorazione 8 68 Italiano
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Tirocinio 14 Italiano
annuale
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Microbiologia degli alimenti e igiene 9 84 Italiano
- Unita' didattica 1: igiene3
- Unita' didattica 2: microbiologia degli alimenti6
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Economia delle imprese ed elementi di legislazione alimentare 8 64 Italiano
- Unita' didattica 16
- Unita' didattica 22
Nutrizione delle collettività 6 56 Italiano
Sistemi di gestione per la qualità nella ristorazione 6 48 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Progettazione, logistica e sostenibilità dei sistemi di ristorazione 8 72 Italiano
- Progettazione e logistica6
- Sostenibilità2
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Prova finale 3 Italiano
Primo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Informatica 3 18 Italiano
Facoltativo
Il packaging nella ristorazione 4 40 Italiano
Legislazione alimentare 4 32 Italiano
Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (T.U. 81/08) 2 16 Italiano
Secondo semestre
Attività formative Crediti Ore totali Lingua
Facoltativo
Ispezione degli alimenti di origine animale 4 32 Italiano
Pari opportunità e carriere scientifiche (G) 3 24 Italiano
Pianificazione degli approviggionamenti e qualità delle formulazioni gastronomiche 5 48 Italiano
Regole di composizione
- A scelta dello studente: CFU 13