Musica, culture, media, performance

musica
Musica, culture, media, performance
Scheda del corso
A.A. 2022/2023
Laurea magistrale
LM-45 - MUSICOLOGIA E BENI MUSICALI
Laurea magistrale
120
Crediti
Accesso
Libero con valutazione dei requisiti di accesso
2
Anni
Sede
Milano
Lingua
Italiano
L' obiettivo del Corso di Laurea Magistrale in Musica, Culture, Media, Performance (MCMP) è quello di formare laureati che possiedano competenze scientifiche specialistiche, teoriche e tecniche, metodologiche e operative, relative alle fenomenologie storiche e agli sviluppi contemporanei del patrimonio e della comunicazione musicale, considerata in stretta relazione con le arti mediali e performative. In ragione della sua duplice natura, teorica e pratica, il Corso di Laurea Magistrale mira, inoltre, alla formazione ampia e articolata, nelle metodologie e nelle applicazioni, di un laureato capace di svolgere la sua attività in vari settori di elevata responsabilità e qualificazione professionale.
Figura professionale che si intende formare:
Musicologo ed esperto di spettacolo.

Funzione in un contesto di lavoro:
Funzioni di elevata responsabilità quali dirigente, coordinatore e funzionario, collaboratore all'ideazione, alla produzione, all'organizzazione e alla realizzazione di manifestazioni ed eventi culturali (musicali, mediali e performativi), autore e redattore di testi specialistici, didattici e di alta divulgazione culturale, mediatore culturale.

Competenze associate alla funzione:
Conoscenze teoriche e applicate dei problemi della gestione e della conservazione del patrimonio storico-musicale. Capacità di applicare le proprie competenze nei settori della critica, dell'editoria, dell'educazione musicale, della conservazione dei beni musicali, teatrali e audiovisivi. Capacità di agire efficacemente nel mercato dello spettacolo dal vivo, considerato in rapporto alle sue differenti specificazioni e alle forme più valide di promozione dei suoi prodotti. Abilità nell'utilizzare le metodologie della ricerca storiografica, della classificazione e dello studio delle fonti. Padronanza delle più moderne tecniche d'indagine, comprese quelle informatiche. Capacità di utilizzare le proprie metodologie di studio ai fini della valorizzazione del patrimonio e della divulgazione culturale. Competenze di pedagogia e di pedagogia musicale spendibili nella didattica della musica, della musicologia e delle discipline dello spettacolo.

Sbocchi professionali:
Istituzioni pubbliche e private, biblioteche; archivi (cartacei, sonori e audiovisivi), musei e raccolte organologiche e discografiche, strutture di produzione (teatri, case discografiche e istituzioni concertistiche), istituzioni operanti nel campo della comunicazione e dello spettacolo dal vivo, istituzioni operanti nel campo della divulgazione culturale o nel quadro di attività editoriali tradizionali e multimediali, istituzioni e imprese a vario titolo interessate al patrimonio musicale, teatrale e cinematografico (cineteche); Conservatori e istituti d'istruzione secondaria.
I laureati che avranno crediti in numero sufficiente in quei settori scientifico-disciplinari che rendono possibile, secondo la normativa vigente, l'accesso alle Classi di Concorso previste per la LM-45, nonchè dei settori scientifico-disciplinari individuati dalla normativa vigente come requisiti di accesso, potranno partecipare alle prove di ammissione per i percorsi di formazione per l'insegnamento secondario.

Statistiche occupazionali (Almalaurea)
Il Corso di Laurea Magistrale mette a disposizione dei propri studenti specifiche offerte di programmi di studi nell'ambito del Programma Erasmus+, presso sedi universitarie straniere europee, appartenenti alle seguenti aree linguistiche: francese, inglese, tedesco, spagnolo, cui si aggiungono un Ateneo polacco e un Ateneo portoghese con corsi attivati in lingua inglese. Sedi disponibili: Leopold-Franzens-Universität Innsbruck; Universität Wien - Institut fur Musikwissenschaft; Université d'Avignon et des Pays de Vaucluse; Université de la Sorbonne Nouvelle Paris III; Université de Paris Sorbonne - Paris IV UFR de Musique et Musicologie; Université François Rabelais Tours; Johann-Wolfgang-Goethe-Universität Frankfurt am Main - Institut fur Musikwissenschaft; Uniwersytet Łodzky- Institute of Theory of Literature, Theatre and Audiovisual Art; Universidade Nova de Lisboa; Cardiff University - School of Music; University of Strathclyde Glasgow; Universidad de Valladolid.
Per ogni sede sono offerti agli studenti Erasmus outgoing soggiorni variabili da 3 a 10 mesi, durante i quali lo studente può seguire e sostenere esami che saranno riconosciuti come parte integrante del piano di studi per il conseguimento del titolo, unendo a tale tipo di attività la ricerca per la preparazione della tesi di Laurea Magistrale, e vedendola riconosciuta entro i crediti coperti dalla borsa del programma Erasmus.
Ogni anno tutte le attività didattiche previste dal programma vengono presentate agli studenti interessati dal referente Erasmus in un apposito incontro informativo; i dati e le informazioni didattiche necessarie alla presentazione del Learning Agreement sono inoltre raccolte in apposite schede informative pubblicate sulla pagina Erasmus della Facoltà di Studi umanistici (https://www.unimi.it/it/internazionale/studiare-allestero/partire-con-erasmus/come-partecipare/erasmus-aree/erasmus-studi-umanistici).
Per gli studenti Erasmus incoming il Corso di Laurea Magistrale garantisce la possibilità di frequentare tutte le lezioni dei corsi in lingua italiana: gli studenti che lo desiderino possono concordare con i singoli docenti un programma parzialmente o completamente in lingua inglese.
Inoltre, con molte Università partner sono attivi anche scambi del personale docente, che prevedono soggiorni come visiting professor di nostri docenti all'estero e di colleghi stranieri presso la nostra istituzione all'interno dei corsi del Dipartimento di Beni culturali e ambientali.
La frequenza è vivamente consigliata per gli insegnamenti.
La frequenza è obbligatoria per i laboratori
Immatricolazione
Requisiti e conoscenze richieste per l'accesso
Possono essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale in Musica, Culture, Media, Performance (MCMP), previa verifica dei requisiti curriculari e del possesso delle competenze musicali di base:
- I laureati delle seguenti Classi di Laurea triennale:
L-01 Beni culturali,
L-03 Discipline delle arti figurative, dello spettacolo, della musica e della moda,
L-05 Filosofia,
L-06 Geografia,
L-10 Lettere,
L-11 Lingue e culture moderne,
L-12 Mediazione linguistica,
L-19 Scienze dell'educazione e della formazione,
L-20 Scienze della comunicazione,
L-31 Scienze e tecnologie informatiche,
L-40 Sociologia,
L-42 Storia,
L-43 Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali,
che posseggano le necessarie competenze musicali di base e abbiano acquisito almeno 36 CFU nei seguenti settori scientifico-disciplinari:
- almeno 18 CFU nei s.s.d.: L-ART/07 - Musicologia e storia della musica, L-ART/08 - Etnomusicologia;
- almeno 18 CFU nei s.s.d.: INF/01 - Informatica, IUS/10 - Diritto amministrativo, L-ANT/02 - Storia greca, L-ANT/03 - Storia romana, L-ART/01- Storia dell'arte medievale, L- ART/02 - Storia dell'arte moderna, L-ART/03 - Storia dell'arte contemporanea, L-ART/04 - Museologia e critica artistica e del restauro, L-ART/05 - Discipline dello spettacolo, L-ART/06 - Cinema, fotografia e televisione, L-FIL-LET/02 - Lingua e letteratura greca, L-FIL-LET/04 - Lingua e letteratura latina, L-FIL-LET/08 - Letteratura latina medievale e umanistica, L-FIL-LET/09 - Filologia e linguistica romanza, L-FIL-LET/10 - Letteratura italiana, L-FIL-LET/11 - Letteratura italiana contemporanea, L-FIL-LET/12 Linguistica italiana, L-FIL-LET/13 - Filologia della letteratura italiana, L-FIL-LET/14 - Critica letteraria e letterature comparate, , L-LIN/01 - Glottologia e linguistica, L-LIN/03 Letteratura francese, L-LIN/04 - Lingua e traduzione, lingua francese, L-LIN/05 - Letteratura spagnola, L-LIN/06 - Lingue e letterature ispano-americane, L-LIN/07 - Lingua e traduzione, lingua spagnola, L-LIN/08 - Letteratura portoghese e brasiliana, L-LIN/09 - Lingua e traduzione, lingue portoghese e brasiliana, L-LIN/10 - Letteratura inglese, L-LIN/11 Lingue e letterature anglo-americane, L-LIN/12 - Lingua e traduzione, lingua inglese, L-LIN/13 - Letteratura tedesca, L-LIN/14 - Lingua e traduzione, lingua tedesca, L-LIN/21 - Slavistica, M-DEA/01 - Discipline demoetnoantropologiche, M-FIL/01 - Filosofia teoretica, M-FIL/02 - Logica e filosofia della scienza, M-FIL/03 - Filosofia morale, M-FIL/04 - Estetica, M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi, M-FIL/06 - Storia della filosofia, M-FIL/07 - Storia della filosofia antica, M-FIL/08 - Storia della filosofia medievale, M-GGR/01 - Geografia, M-PED/01 - Pedagogia generale e sociale, M-PED/02 - Storia della pedagogia, M-PED/03 - Didattica e pedagogia speciale, M-PED/04 - Pedagogia sperimentale, M-PSI/01 - Psicologia generale, M-PSI/04 - Psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione, M-PSI/05 - Psicologia sociale, M-STO/01 - Storia medievale, M-STO/02 - Storia moderna, M-STO/04 - Storia contemporanea, M-STO/07 - Storia del Cristianesimo e delle Chiese, M-STO/08 - Archivistica, bibliografia e biblioteconomia, M-STO/09 Paleografia, SECS-P/10 Organizzazione aziendale, SECS-P/12 - Storia economica, SPS/02 - Storia delle dottrine politiche, SPS/07 - Sociologia generale, SPS/08 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi;

- I laureati provenienti da altre Classi di Laurea che posseggano le necessarie competenze musicali di base e abbiano acquisito almeno 48 CFU nei seguenti s.s.d.:
- almeno 18 CFU nei s.s.d.: L-ART/07 - Musicologia e storia della musica, L-ART/08 - Etnomusicologia;
- almeno 30 CFU nei s.s.d.: INF/01 - Informatica, IUS/10 - Diritto amministrativo, L-ART/01 - Storia dell'arte medievale, L- ART/02 - Storia dell'arte moderna, L-ART/03 - Storia dell'arte contemporanea, L-ART/04 - Museologia e critica artistica e del restauro, L-ART/05 - Discipline dello spettacolo, L-ART/06 - Cinema, fotografia e televisione, L-FIL-LET/01, - Civiltà egee, L-FIL-LET/02 - Lingua e letteratura greca, L-FIL-LET/03, - Filologia italica, illirica, celtica, L-FIL-LET/04, - Lingua e letteratura latina, L-FIL-LET/05, Filologia classica, L-FIL-LET/06, -Letteratura cristiana antica, L-FIL-LET/07, - Civiltà bizantina, L-FIL-LET/08, Letteratura latina medievale e umanistica, L-FIL-LET/09, - Filologia e linguistica romanza, L-FIL-LET/10, - Letteratura italiana, L-FIL-LET/11, - Letteratura italiana contemporanea, L-FIL-LET/12, Linguistica italiana, L-FIL-LET/13, - Filologia della letteratura italiana, L-FIL-LET/14, - Critica letteraria e letterature comparate, L-FIL-LET/15, Filologia germanica, L-ANT/02 - Storia greca, L-ANT/03 - Storia romana, L-LIN/01, - Glottologia e linguistica, L-LIN/02, - Didattica delle lingue moderne, L-LIN/03 - Letteratura francese, L-LIN/04 Lingua e traduzione, lingua francese, L-LIN/05 - Letteratura spagnola, L-LIN/06 - Lingue e letterature ispano-americane, L-LIN/07 - Lingua e traduzione, lingua spagnola, L-LIN/08 - Letteratura portoghese e brasiliana, L-LIN/09 - Lingua e traduzione, lingue portoghese e brasiliana, L-LIN/10 - Letteratura inglese, L-LIN/11 - Lingue e letterature anglo-americane, L-LIN/12 - Lingua e traduzione, lingua inglese, L-LIN/13 -Letteratura tedesca, L-LIN/14 - Lingua e traduzione, lingua tedesca, L-LIN/15, - Lingue e letterature nordiche, L-LIN/16, - Lingua e letteratura neerlandese, L-LIN/17, - Lingua e letteratura romena, L-LIN/18, - Lingua e letteratura albanese, L-LIN/19, - Filologia ugrofinnica, L-LIN/20, - Lingua e letteratura neogreca, L-LIN/21, - Slavistica, M-STO/01 - Storia medievale, M-STO/02 - Storia moderna, M-STO/03, Storia dell'Europa orientale, M-STO/04, - Storia contemporanea, M-STO/05, - Storia della scienza e delle tecniche, M-STO/06, - Storia delle religioni, M-STO/07 - Storia del Cristianesimo e delle chiese, M-STO/08 -Archivistica, bibliografia e biblioteconomia, M-STO/09 - Paleografia, M-DEA/01, - Discipline demoetnoantropologiche, M-GGR/01, - Geografia, M-FIL/01 - Filosofia teoretica, M-FIL/02 - Logica e filosofia della scienza, M-FIL/03 - Filosofia morale, M-FIL/04 - Estetica, M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi, M-FIL/06 - Storia della filosofia, M-FIL/07 - Storia della filosofia antica, M-FIL/08 - Storia della filosofia medievale, M-PED/01 - Pedagogia generale e sociale, M-PED/02 - Storia della pedagogia, M-PED/03 - Didattica e pedagogia speciale, M-PED/04 - Pedagogia sperimentale, M-PSI/01 - Psicologia generale, M-PSI/04 Psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione, M-PSI/05 - Psicologia sociale, M-PSI/07, - Psicologia dinamica, SECS-P/10 - Organizzazione aziendale, SECS-P/12 - Storia economica, SPS/01 - Filosofia politica , SPS/02 - Storia delle dottrine politiche, SPS/03, - Storia delle istituzioni politiche, SPS/04, -Scienza politica, SPS/05, - Storia delle istituzioni delle Americhe, SPS/06, - Storia delle relazioni internazionale, SPS/07 - Sociologia generale, SPS/08 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi;

- I diplomati di Conservatorio, di primo livello oppure del vecchio ordinamento, in Musicologia, Composizione, Composizione a indirizzo musicologico, Direzione d'orchestra, Musica corale e direzione di coro, Polifonia vocale, Organo e composizione organistica, in quanto il curriculum degli studi dei suddetti diplomi prevede il superamento di vari esami di ambito musicologico, storico e letterario nonché un esame di lingua straniera;

- gli altri diplomati del Conservatorio e i laureati magistrali che posseggano una conoscenza di base del linguaggio musicale e abbiano acquisito almeno 36 cfu nei seguenti s.s.d.:
- almeno 18 CFU nei s.s.d.: L-ART/07 - Musicologia e storia della musica; L-ART/08 - Etnomusicologia;
- almeno 9 CFU nei s.s.d.: L-FIL-LET/10 - Letteratura italiana, L-FIL-LET/11 - Letteratura italiana contemporanea, L-FIL-LET/12 Linguistica italiana;
- almeno 9 CFU nei s.s.d.: L-ART/01 - Storia dell'arte medievale, L-ART/02 - Storia dell'arte moderna, L-ART/03 Storia dell'arte contemporanea, L-ART/04 - Museologia e critica artistica e del restauro, L-ART/05 - Discipline dello spettacolo, L-ART/06 - Cinema, fotografia e televisione, M-STO/01 - Storia medievale, M-STO/02 - Storia moderna, M-STO/03 - Storia dell'Europa orientale, M-STO/04 - Storia contemporanea, M-STO/07 - Storia del Cristianesimo e delle chiese, M-STO/08 - Archivistica, bibliografia e biblioteconomia, M-STO/09 - Paleografia, M-DEA/01 - Discipline demoetnoantropologiche, M-GGR/01 - Geografia, M-FIL/01 - Filosofia teoretica, M-FIL/02 - Logica e filosofia della scienza, M-FIL/03 - Filosofia morale, M-FIL/04 - Estetica, M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi, M-FIL/06 - Storia della filosofia, M-FIL/07 - Storia della filosofia antica, M-FIL/08 - Storia della filosofia medievale.


Oltre ai candidati in possesso dei sopraindicati requisiti curriculari, possono essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale in Musica, Culture, Media, Performance (MCMP) i laureati che hanno conseguito il titolo di Laurea all'Estero (Studenti internazionali) seguendo un curriculum di studi universitari che garantisca una sufficiente preparazione di base in Musicologia e Storia della musica e che dimostrino una conoscenza di base del linguaggio musicale nonché una conoscenza della lingua italiana per il livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (QCER).

Per poter essere ammessi al corso di laurea magistrale i candidati in possesso di un titolo di laurea conseguito all'estero dovranno presentare domanda d'ammissione secondo le modalità indicate sul portale web d'Ateneo per gli Studenti internazionali (https://www.unimi.it/it/node/183/). L'adeguatezza della preparazione dei candidati internazionali verrà verificata da un'apposita commissione tramite la valutazione del curriculum e un colloquio (che potrà svolgersi anche in forma telematica per i candidati residenti all'estero): le date saranno pubblicate nella sezione avvisi del sito web del corso di laurea (https://mcmp.cdl.unimi.it/avvisi) e del Centro linguistico di Ateneo SLAM (https://www.unimi.it/it/node/349/). Per la verifica della conoscenza della lingua italiana, gli studenti internazionali che siano in possesso di una sua certificazione pari o superiore al livello B1 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue e conseguita da non più di tre anni dovranno presentarla tramite la procedura d'ammissione online. Coloro che non ne sono in possesso dovranno sostenere un test d'ingresso erogato dal Centro linguistico di Ateneo SLAM che si svolgerà nelle date indicate nel sito web alla pagina https://www.unimi.it/it/node/349/. L'elenco delle certificazioni di conoscenza della lingua italiana riconosciute è pubblicato sul sito web del Centro linguistico di Ateneo SLAM alla pagina https://www.unimi.it/it/node/349/). Sono esentati dalla verifica della conoscenza della lingua italiana attraverso il test gli studenti in possesso di una certificazione linguistica di livello B1 o superiore, già inviata tramite la procedura di ammissione.


Per tutti i candidati è requisito di ingresso una conoscenza della lingua inglese pari o superiore al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (QCER).
Il livello B1 è verificato dal Centro linguistico d' Ateneo SLAM durante la fase di ammissione nei seguenti modi:
- certificazione linguistica conseguita non oltre i 3 anni, di livello B1 o superiore (per la lista delle certificazioni linguistiche riconosciute dall'Ateneo si rimanda al sito: https://www.unimi.it/it/node/39267/). La certificazione deve essere caricata durante la procedura di ammissione;
- livello di inglese conseguito durante un corso di laurea triennale attraverso il percorso SLAM. Sono ritenuti validi gli accertamenti conseguiti da meno di quattro anni. La verifica avviene d?ufficio senza alcuna necessità di allegare attestati;
- test di ingresso, erogato da SLAM, che si svolgerà https://www.unimi.it/it/node/39267/
Tutti coloro che non inviano una certificazione valida né risultino con livello valido sono convocati al test tramite la procedura di ammissione.
In caso di non sostenimento o non superamento del test di ingresso, il candidato ha tempo fino al 31 dicembre 2022 per conseguire e inviare a SLAM una certificazione tra quelle riconosciute.
In caso di non soddisfazione del requisito entro il 31 dicembre, lo studente non è ammesso al corso di laurea magistrale e non può accedere ad ulteriori test.


Modalità di verifica delle conoscenze e della preparazione personale:
La verifica dell'adeguatezza della preparazione personale dei candidati ai fini dell?ammissione al Corso di Laurea Magistrale verrà svolta mediante colloqui individuali.
Per poter essere ammessi all'a.a. 2022-23 i candidati dovranno essere in possesso di tutti i requisiti d'ammissione (laurea, eventuali esami singoli, conoscenza della lingua inglese) entro il 31 dicembre 2022. I candidati ai quali, in sede di primo colloquio, saranno segnalate eventuali carenze verranno indirizzati al sostenimento di esami singoli necessari al raggiungimento dei requisiti previsti per l'accesso. Gli esami singoli dovranno essere superati entro il 31 dicembre 2022, prima dell'ultimo colloquio d'ammissione.

Per poter accedere alla valutazione e sostenere il colloquio di ammissione, le cui date sono riportate nel sito web del Corso di Laurea Magistrale, tutti i candidati dovranno aver conseguito la Laurea triennale prima della data fissata per il colloquio e presentare domanda d'ammissione nei tempi e con le modalità che saranno pubblicati sul portale web di Ateneo all'apertura delle procedure d'ammissione. Dovranno inoltre presentarsi a sostenere il test d'ingresso di lingua inglese nelle date indicate sul sito web del Corso, se convocati tramite la procedura d'ammissione.

Ammissione

Domanda di ammissione: dal 15/03/2022 al 26/08/2022

Domanda di immatricolazione: dal 01/04/2022 al 16/01/2023


Note

Gli studenti non UE richiedenti visto sono tenuti a presentare domanda di ammissione entro e non oltre il 31 maggio 2022. Le domande presentate oltre i termini non saranno valutate e non sarà in nessun caso possibile richiedere il rimborso del contributo di ammissione.

Manifesto ed elenco insegnamenti
Anno di corso a scelta dello studente

Insegnamenti obbligatori
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Accertamento di lingua inglese - livello b2 (3 CFU) 3 0 Italiano Periodo non definito
a - 9 CFU in una delle seguenti discipline
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Lingua italiana e testi per musica 9 60 Italiano Primo semestre L-FIL-LET/12
Storia del teatro spagnolo 9 60 Spagnolo Primo semestre L-LIN/05
Estetica della musica e dello spettacolo 9 60 Italiano Secondo semestre M-FIL/04
Storia del teatro francese 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/03
Storia del teatro inglese lm 9 60 Inglese Secondo semestre L-LIN/10
Storia del teatro tedesco 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/13
Digital cultures and communication research 9 60 Inglese Secondo trimestre SPS/08
b - 36 CFU tra le seguenti discipline (4 discipline da 9 CFU ciascuna)
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Didattica della musica 9 60 Italiano Primo semestre L-ART/07
Storia delle teorie musicali 9 60 Italiano Primo semestre L-ART/07
Storia e metodi della critica musicale 9 60 Italiano Primo semestre L-ART/07
Storiografia musicale 9 60 Italiano Primo semestre L-ART/07
Antropologia della musica 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/08
Filologia musicale 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/07
Organologia 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/07
Teoria e metodi della musica nei media 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/07
c - 18 CFU tra le seguenti discipline (2 discipline da 9 CFU ciascuna)
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Storia del teatro contemporaneo 9 60 Italiano Primo semestre L-ART/05
Cinema e studi culturali 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/06
Cinematografia documentaria 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/06
Drammaturgia multimediale 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/05
Filmologia 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/06
d - 12 CFU tra le seguenti discipline (2 discipline da 6 CFU ciascuna)
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Diplomatica 9 60 Italiano Primo semestre M-STO/09
Estetica dei nuovi media: musica e colore 6 40 Italiano Primo semestre M-FIL/04
Iconografia delle arti performative giapponesi 6 40 Italiano Primo semestre L-OR/20
Music and digital humanities 6 40 Inglese Primo semestre L-ART/07
Storia del teatro contemporaneo 9 60 Italiano Primo semestre L-ART/05
Storia delle teorie musicali 9 60 Italiano Primo semestre L-ART/07
Storia e metodi della critica musicale 9 60 Italiano Primo semestre L-ART/07
Storiografia musicale 9 60 Italiano Primo semestre L-ART/07
Antropologia culturale 9 60 Italiano Secondo semestre M-DEA/01
Antropologia della musica 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/08
Cinema e studi culturali 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/06
Cinematografia documentaria 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/06
Cultura visuale 6 40 Italiano Secondo semestre L-ART/06
Drammaturgia multimediale 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/05
Editoria multimediale 6 40 Italiano Secondo semestre SPS/08
Filmologia 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/06
Filologia musicale 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/07
Fotografia e nuovi media per l'arte contemporanea 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/03
Psicologia sociale e ambientale 9 60 Italiano Secondo semestre M-PSI/05
Storia del teatro russo 9 60 Italiano Secondo semestre L-LIN/21
Storia della radio e della televisione 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/04
Storia sociale dello spettacolo 9 60 Italiano Secondo semestre M-STO/04
Teoria e metodi della musica nei media 9 60 Italiano Secondo semestre L-ART/07
Wars of images 6 40 Inglese Terzo trimestre M-FIL/04
Analisi compositiva - metodologie (attività erogata dal Conservatorio) 6 45 Italiano Periodo non definito L-ART/07
Composizione musicale informatica (attività erogata dal Conservatorio) 6 45 Italiano Periodo non definito L-ART/07
Paleografia musicale (attività erogata dal Conservatorio) 6 45 Italiano Periodo non definito L-ART/07
Sociologia della musica (attività erogata dal Conservatorio) 6 45 Italiano Periodo non definito L-ART/07
Strumentazione e orchestrazione (attività erogata dal Conservatorio) 6 45 Italiano Periodo non definito L-ART/07
Tecniche e linguaggi compositivi contemporanei (attività erogata dal Conservatorio) 6 45 Italiano Periodo non definito L-ART/07
Storia della musica elettroacustica (attività erogata dal Conservatorio) 6 45 Italiano L-ART/07
e - Lo studente ha inoltre a disposizione:
- 9 CFU da destinare ad altro insegnamento a scelta tra quelli attivati nelle diverse facoltà dell'Università degli Studi di Milano, ovvero a biennalizzazioni, da concordare con il docente, di insegnamenti già seguiti nel corso di laurea triennale.

- 6 CFU da destinare a laboratori didattici di musica e spettacolo e stage in ambito di studio attinenti alla musica e allo spettacolo. (Per gli studenti stranieri 3 CFU sono relativi al laboratorio di italiano come lingua straniera e al superamento dell'annessa prova finale per il conseguimento del livello B2 di lingua italiana)
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Additional language skills: italian (3 ECTS) 3 0 Italiano Periodo non definito
f - Entro la fine del primo anno accademico lo studente deve concordare l'argomento della propria tesi di laurea magistrale con il docente di una disciplina qualificante del corso di laurea, valutando insieme a lui la scelta e la sequenza degli esami facoltativi del proprio piano di studi.
Acquisiti, nel rispetto delle presenti norme regolamentari, i necessari 93 crediti formativi, lo studente è ammesso a sostenere la prova finale per il conseguimento del titolo di studio di Dottore Magistrale.
Attività conclusive
Attività formative Crediti Ore totali Lingua Periodo SSD
Prova finale 27 0 Italiano Periodo non definito
Altre informazioni
Sede
Milano
Presidente del Collegio didattico
Tutor per l'orientamento
Tutor per la mobilità internazionale e l'Erasmus
Tutor per i piani di studio
Tutor per stage e tirocini
Contatti

Le tasse universitarie per gli studenti iscritti ai corsi di laurea, di laurea magistrale e a ciclo unico sono suddivise in due rate con modalità di calcolo e tempi di pagamento diversi:

  • l'importo della prima rata è uguale per tutti
  • l'importo della seconda rata varia in base al valore ISEE Università, al Corso di laurea di iscrizione e alla posizione (in corso/fuori corso da un anno oppure fuori corso da più di un anno).
  • per i corsi on line è prevista una rata suppletiva.

Sono previste:

  • agevolazioni per gli studenti con elevati requisiti di merito
  • importi diversificati in base al Paese di provenienza per gli studenti internazionali con reddito e patrimonio all'estero
  • agevolazioni per gli studenti internazionali con status di rifugiato

Altre agevolazioni 

L’Ateneo fornisce agevolazioni economiche a favore dei propri studenti con requisiti particolari (merito, condizioni economiche o personali, studenti internazionali)

Maggiori informazioni