Dottorato in medicina sperimentale

Dottorati
Dottorato
A.A. 2018/2019
Area
Medica e sanitaria
Dottorato
3
Anni
Milano
Inglese
Coordinatore di Dottorato
Coordinatore di Dottorato
La medicina sperimentale sviluppa e applica tecnologie e modelli biologici per lo studio dei meccanismi patogenetici delle malattie umane. Opera su più discipline (biochimica, biologia, biologia molecolare, anatomia, fisiologia, patologia, immunologia, genetica e microbiologia/virologia) che stanno progressivamente generando conoscenze in rapida crescita sui meccanismi che supportano lo sviluppo dei processi patologici. Il corso è finalizzato all'acquisizione di tecnologie e metodologie di ricerca in area biomedica e biotecnologica basate su modelli sperimentali in vitro e in vivo e su approcci omici e alla loro applicazione allo studio di meccanismi cellulari e molecolari coinvolti nella patogenesi delle malattie umane. Obiettivo finale del corso è la formazione di scienziati di alto livello in grado di combinare la comprensione dei processi biologici e dei meccanismi patogenetici con l'applicazione di tecniche sperimentali avanzate. Obiettivi specifici del programma sono:
1) sviluppare la capacità di definire i problemi e di progettare esperimenti che li risolvono secondo standard scientifici;
2) studiare i meccanismi biochimici, molecolari e cellulari della fisiopatologia con tecnologie avanzate;
3) sviluppare la capacità di leggere criticamente la letteratura scientifica;
4) fornire solide e aggiornate conoscenze relative alla specifica disciplina;
5) istruire alla conduzione indipendente delle attività di ricerca e informare sulle relative implicazioni etiche.
Tutte le classi di laurea magistrale
Milano
Titolo Docente/i
Ruolo di HIF-1a nel contrastare la perdita muscolare nella sarcopenia
L. Anastasia
Ruolo di ATM e ATR nella regolazione dello sviluppo del sistema nervoso centrale
Requisiti: Padronanza delle tecniche di elettrofisiologia, biochimica e immunofluorescenza
Studio dei processi biologici coinvolti nella relazione inversa tra cancro e malattia di Alzheimer nell’invecchiamento
Requisiti: Competenze in biologia molecolare, biochimica, biotecnologia, genetica umana, biostatistica  e una spiccata predisposizione all’uso degli strumenti bioinformatici per la massiva analisi dati prevista nel progetto
Nuovi approcci rigenerativi per la rigenerazione del midollo spinale
Requisiti: Sono richieste competenze in biologia molecolare, biochimica, colture cellulari, tumore/metabolismo etc. Sono invitati a partecipare studenti altamente motivati con un forte interesse nella ricerca biomedica di base e translazionale. Il candidato dovrebbe dimostrare attitudine al lavoro di gruppo. Si richiedono buone capacità comunicative in lingua inglese (scritta e orale)
Uso combinato delle tecniche di sequenziamento di nuova generazione e del modello zebrafish per comprendere Ie basi genetiche complesse del deficit dei neuroni GnRH secernenti
Requisiti: Competenza sui meccanismi di regolazione endocrina della riproduzione, di tecniche di sequenziamento dell’esome e sua analisi, di tecniche di biologia molecolare per studi di espressione genica e nell'uso del modello zebrafish
Analisi lipidomica di vescicole extracellulari coinvolte nel cross-talk tra cellule mesenchimali stromali e osteosarcoma in un modello di microambiente tumorale
Requisiti: Forte motivazione scientifica, conoscenza delle principali metodiche analitiche qualitative e quantitative in gascromatografia e cromatografia liquida accoppiata alla spettrometria di massa, anche in infusione diretta. Esperienza nell'utilizzo delle banche dati online. Conoscenza delle principali metodiche di biologia cellulare e molecolare
Ruolo del rilascio di ferro da parte dei macrofagi nella cancerogenesi
Comunicazione mediata dalle vescicole extracellulari nel rimodellamento del microambiente del mieloma multiplo: un nuovo ruolo per il pathway di Notch
Requisiti: Competenze tecniche di base in biologia molecolare e cellulare
Obesità e patologia cardiovascolare: ruolo del recettore per i prodotti di glicazione avanzata (RAGE) nella steatosi cardiaca
Requisiti: Conoscenza delle principali tecniche di biologia cellulare e molecolare: culture cellulari, real time RT-PCR, analisi Western Blot, IHC, principi di citometria a flusso, saggi immunoenzimatici
Zebrafish come sistema modello per studiare la neurodegenerazione: identificazione dei meccanismi cellulari e molecolari alla base della malattia di Parkinson
Studio dei meccanismi molecolari alla base della plasticità delle metastasi ossee per il disegno di terapie personalizzate efficaci nel contrastare il processo metastatico
Meccanismi che modulano le proprieta’ elettriche del network neurale spinale nella Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA)
Studio dell’effetto biologico di UHMW addizionato di Vitamina E : valutazione in vitro della risposta ossea
Requisiti: Competenze di base in biologia molecolare, Real Time PCR, colture cellulari
Studi di RNA seq per comprendere se il trattamento della sindrome di Rett debba considerare approcci terapeutici personalizzati e per il riposizionamento di farmaci
Meccanismi immunoregolatori dell’infiltrato mieloide intratumorale
Endotelio in Petri (2D) o in chip (3D): studi sulla funzione/disfunzione endoteliale
Requisiti: Competenze in colture cellulari anche primarie; esperienza in silenziamento genico, western blot, array proteici, immunofluorescenza e Real Time PCR
Medicina di precisione nella sclerosi multipla: geni + fattori ambientali + microbiota
Ricostituzione immunologica del sistema immunitario innato dopo trapianto di midollo osseo aplo-identico per la cura di tumori ematologici e per capire la memoria immunologica non convenzionale
Requisiti: Tesi sperimentale alla laurea, conoscenza minima delle basi sperimentali di biologia cellulare e molecolare, Inglese fluente scritto e parlato, disponibilita’ a periodi all’estero
Studio del ruolo della neuroinfiammazione nella vulnerabilità alla depressione: rilevanza per il trattamento farmacologico
Requisiti: Competenze in: tecniche di analisi di mRNA e di proteina; manipolazione di animali da esperimento; analisi comportamentali
Il ruolo di RNA lunghi non codificanti nella rete trascrizionale di MYC nel Mieloma Multiplo
Requisiti: Competenze in colture e trasfezioni cellulari, nell'analisi di espressione di RNA e proteine, in metodiche di silenziamento genico; competenze di base in analisi transcrittomiche e bioinformatiche
Caratterizzazione Epigenetica dei linfociti CD4+ T regolatori infiltranti i tumori
Meccanismi molecolari coinvolti nella regolazione dell’attività di filamina A (FLNA): effetti sulla trasduzione del segnale del recettore della somatostatina di tipo 2 (SST2)
Requisiti: Colture cellulari, trasfezione, silenziamento genico, analisi di espressione di proteine (western blot, co-/immunoprecipitazione), immunofluorescenza, saggi di proliferazione cellulare, apoptosi, migrazione, invasione, estrazione di acidi nucleici, PCR.
I difetti del metabolismo dell’RNA nella patogenesi della sclerosi laterale amiotrofica
Ruolo del ferro degli osteoclasti nella patogenesi dell’osteoporosi
Ruolo dei mediatori sfingolipidici nella degenerazione di neuroni dopaminergici indotta dalla microglia
Nuove vie molecolari coinvolte nella neurodegenerazione indotta dalla leucodistrofia di Krabbe: identificazione di nuovi marker
Requisiti: Conoscenze di base delle metodiche di coltura cellulare; metodologie di base di biochimica e biologia molecolare
Zebrafish: un nuovo modello sperimentale per lo studio dei tumori neuroendocrini

Elenco insegnamenti

gennaio
Attività formative Docente/i Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Bionformatics tools web-based to study omic data 2 12 Inglese
The sugar code in health and disease 2 10 Inglese
febbraio
Attività formative Docente/i Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Animal models of human disease: zebrafish as an animal model to study human diseases 2 12.5 Inglese
Basic and advanced techniques for optical microscopy in biological and preclinical research 2 12 Inglese
Bioinformatics and functional genomics
2 12 Inglese
marzo
Attività formative Docente/i Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Translational potential of cell metabolism as new pharmacological target 3 15 Inglese
aprile
Attività formative Docente/i Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Basic and advanced techniques for electron microscopy application in biological and preclinical research
Swuec Paolo
2 12 Inglese
maggio
Attività formative Docente/i Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Cellular and molecular pathology: pathophysiologic mechanisms 2 12 Inglese
Flow cytometry in biomedical research 4 20 Inglese
settembre
Attività formative Docente/i Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Iron in biological systems 2 12 Inglese
dicembre
Attività formative Docente/i Crediti Ore totali Lingua
Obbligatorio
Biomedical statistics 2
3 15 Inglese